L'ultimo orco

Voto medio di 538
| 98 contributi totali di cui 87 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 15/05/17
Inutilmente prolisso
Bella storia, sarebbe più godibile accorciata di un terzo...
Ha scritto il 15/02/17
Molto bello, parla della diversità di tutti noi e che tutti noi abbiamo un dono.non fatevi scoraggiare dalla grandezza del libro dentro è super appassionante!! ...Continua
Ha scritto il 22/12/16
L'ultimo elfo, 2004 | L'ultimo orco, 2005 | Gli ultimi incantesimi, 2008 | L'ultima profezia del mondo degli uomini, 2010 | Io mi chiamo Yorsh, 2011 (Prequel) | L'ultima Profezia del mondo degli uomini - l'epilogo, 2012
Ha scritto il 24/11/16
Il seguito dell'ultimo elfo
Sono passati otto anni dall'ultima avventura dell'elfo Yorsh... Chi è questo misterioso mercenario che vuole catturare il nostro elfo eroico? Lo chiamano l'Orso, e dicono che cammina in compagnia di un lupo... Perché gli orchi sono tornati? Chi ...Continua
Ha scritto il 28/09/16
« Chi ha la forza per impedire le ingiustizie e non la usa, di quelle ingiustizie si rende responsabile.»
Questo libro è molto più corposo del precedente, sia in numero di pagine che in storia: la trama è molto più lunga e complicata e ci sono molti più personaggi, quindi non è più un romanzo per bambini... ma io l'ho amato ancora di più dell' ...Continua

Ha scritto il Feb 15, 2017, 13:42
< < Io non sono che una fragile donna, ma ho il cuore di un re!>>
Pag. 477
Ha scritto il Feb 15, 2017, 13:29
< < Ehi, Capitano>> disse Lisentrail < < sai, solo a quelli che non fanno un accidenti di niente non si sciupa niente e tutto gli resta uguale. Anche Chi ha fatto l' Universo qualche dito e qualche dente, nell' impresa, ce li deve aver lasciati>>.
Ha scritto il Jan 06, 2015, 11:23
"Solo chi conosce il passato può capire il presente e solo che capisce il presente può stabilire il futuro. Capisci?"
Pag. 46
Ha scritto il Jan 06, 2015, 11:20
Le parole possono essere più importanti delle cose che indicano e possono modificarle.
Pag. 385
Ha scritto il Feb 04, 2011, 12:37
"...in poche lunghissime ore aveva imparato cosa fosse il dolore assoluto, esperienza che fino a quel momento aveva ignorato e di cui non aveva sentito la mancanza. Riconosceva senza esitazione che essa modificava per sempre la percezione di se ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi