Luna di miele a Parigi e La ragazza che hai lasciato

di | Editore: A. Mondadori
Voto medio di 41
| 9 contributi totali di cui 5 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Matik
Ha scritto il 16/11/16
"Ciò che è fatto non può essere disfatto."
In questo libro della Moyes troviamo due storie di donne che intrecceranno le loro vite a causa di un quadro: La ragazza che hai lasciato. Sophie è una donna forte e appassionata, innamorata del suo Eduard Lefevre, un pittore che ama ritrarla nei suo...Continua
Lau
Ha scritto il 21/12/15
Noiosetto

Questo romanzo mi ha annoiata molto, soprattutto nella prima parte, poi si riprende un pochino, ma solo in alcuni passaggi, troppo brevi perché la storia inizi a diventare davvero appassionante.

Pervinca B
Ha scritto il 24/10/15
L'ho amato! Amato le protagoniste, amato le ambientazioni, la sensibilità, le situazioni, ogni cosa. Commovente e appassionante, pieno di colpi di scena. Segno distintivo dei grandi romanzi: basta iniziare a leggere le prime parole e si è trasportat...Continua
Saryna
Ha scritto il 23/09/15
Luna di miele a Parigi + la ragazza che hai lasciato
- Luna di miele a Parigi: Ho letto prima questo, dopo leggerò la Ragazza che hai lasciato sempre di J. Moyes. Come prequel promette bene, scorrevole, ben scritto, coinvolgente. Spero che anche il romanzo sia come questo libretto. Voto: 3 stelle e mez...Continua
EricaM.
Ha scritto il 18/08/15
Una bella storia romantica, narrata con delicatezza e sensibilità, meno travolgente di "Io prima di te". Personaggi ben delineati e una struttura narrativa buona, che sostiene il romanzo e che tuttavia a tratti può risultare debole, in particolare ne...Continua

Obaachan
Ha scritto il Aug 18, 2015, 12:03
"Quello che ti insegna, mio caro McCafferty, è che vincere non è così importante. Nella vita c'è molto di più."
Pag. 423
Obaachan
Ha scritto il Aug 18, 2015, 12:02
"Non ho mai conosciuto la vera felicità finché non ho incontrato te."
Pag. 355
Obaachan
Ha scritto il Aug 18, 2015, 12:01
Liv ricorda di aver gridato silenziosamente nei bagni, fuggendo da stanze affollate senza dare spiegazioni, consapevole della sua evidente maleducazione ma incapace di trattenersi. Erano passati anni prima che potesse tollerare la felicità di qualcun...Continua
Pag. 219
Obaachan
Ha scritto il Aug 18, 2015, 12:00
"Passione! Se non hai passione, sei morto."
Pag. 216

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi