L'uomo senza inconscio

Figure della nuova clinica psicoanalitica

Voto medio di 39
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'autore ripensa in modo originale le più diffuse psicopatologie del disagio contemporaneo della civiltà: anoressie, bulimie, obesità, tossicomanie, depressioni, attacchi di panico, somatizzazioni. La sua tesi è che in tutte queste nuove forme ...Continua
Ha scritto il 29/05/11
Squarci a volontà
Per me - che in psicanalisi sono aurea analfabeta, da Freud a Lacan, da sintomo a Padre a tutto il resto - una lettura entusiasmante di cui ho apprezzato tutto: cosa si dice, come lo si dice e anche perché lo si dice. Squarci di luce su interi ...Continua
  • 7 mi piace
Ha scritto il 17/04/10
La clinica dei cosiddetti "nuovi sintomi", come abbiamo ampiamente visto, è una clinica che sembra configurarsi come una clinica al di là del principio di desiderio, irriducibile alla clinica del soggetto diviso, una clinica in assenza di soggetto ...Continua
  • 4 mi piace
Ha scritto il 30/03/10
Clinica del vuoto ed eclissi del desiderio
Il padre è evaporato. Era ora, verrebbe voglia di dire. Invece no! Nello scenario edipico tutto funzionava alla perfezione. Il desiderio (l'inconscio), che è desiderio dell'altro, si rapportava difatti con il principio di realtà, e le sue ...Continua
  • 5 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi