MAS ALLA, A LA DERECHA

By

Publisher: Ediciones Siruela, S.A.

3.8
(2523)

Language: Español | Number of Pages: | Format: Others | In other languages: (other languages) French , German , Italian

Isbn-10: 8478449574 | Isbn-13: 9788478449576 | Publish date: 

Also available as: Mass Market Paperback

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like MAS ALLA, A LA DERECHA ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Apostado en un banco, mientras vigila la ventana del hijo de un diputado, el ex policía Kehlweiler descubre un fragmento de hueso humano entre los excrementos de un perro. obsesionado por este caso, abandona su investigación en París para localizar al dueño del perro. Sus pesquisas lo llevarán a Port-Nicolas, un pueblo perdido en la recóndita Bretaña. Allí, en un viejo bar lleno de humo, escucha y vigila, tomando una cerveza tras otra, escrutando un rostro tras otro, y haciendo correr sin tregua, por las húmedas carreteras y las playas desiertas, a su joven ayudante Marc Vandoosler, el medievalista que ya apareció en la novela Que se levanten los muertos. ¿De quién era el hueso? ¿Habrá habido asesinato?
Sorting by
  • 3

    Sempre godibile, ma di qualche punto inferiore a "Chi è morto alzi la mano", questo 2° capitolo della trilogia... Infatti, alcuni protagonisti del primo libro sono assenti, rimpiazzati da Louis, che h ...continue

    Sempre godibile, ma di qualche punto inferiore a "Chi è morto alzi la mano", questo 2° capitolo della trilogia... Infatti, alcuni protagonisti del primo libro sono assenti, rimpiazzati da Louis, che ho preferito un po' meno rispetto al gruppo degli Evangelisti con lo zio Vandoosler. Inoltre anche la trama gialla è un po' più improbabile e tiene meno sulle spine. Mancano alcune trovate geniali che avevano caratterizzato il 1° libro. Tutto sommato credo che non sia assolutamente tra i migliori dell'autrice, ma è comunque in grado di regalare qualche ora di divertimento in stile Vargas :)

    said on 

  • 3

    “...mai giudicare una bazzecola dall'aspetto che ha. “

    Il ritrovamento fortuito di una falange permette di scoprire una serie di omicidi in una storia che non è niente di trascendentale , con uno sviluppo un tantino sopra le righe così come lo sono anche ...continue

    Il ritrovamento fortuito di una falange permette di scoprire una serie di omicidi in una storia che non è niente di trascendentale , con uno sviluppo un tantino sopra le righe così come lo sono anche i personaggi , ma con un'atmosfera che , ben sorretta da una scrittura elegante ed incisiva , cattura e mantiene l'attenzione del lettore sino alla fine.
    E, in fondo , che cosa si vuole di più da un “poliziesco ” ?

    said on 

  • 3

    Per me secondo libro della Vargas e conferma le buone sensazioni del primo: un giallo particolare, con dei ritmi tutti suoi e dei personaggi strambi ma molto piacevoli. Questo secondo capitolo della t ...continue

    Per me secondo libro della Vargas e conferma le buone sensazioni del primo: un giallo particolare, con dei ritmi tutti suoi e dei personaggi strambi ma molto piacevoli. Questo secondo capitolo della trilogia mi è sembrato un po' meno brillante.

    said on 

  • 3

    Non dei migliori libri della Vargas !

    Una brava scrittrice non può scrivere male anche mettendoci tutte le intenzioni.
    Infatti questo libro alla fine non si può definire bruttto: è godibile ma non di certo uno dei suoi migliori testi.
    In ...continue

    Una brava scrittrice non può scrivere male anche mettendoci tutte le intenzioni.
    Infatti questo libro alla fine non si può definire bruttto: è godibile ma non di certo uno dei suoi migliori testi.
    In certi punti è un po' lento, prolisso, noioso.Però alla fine si lascia leggere.
    E' il primo che leggo del Tedesco.Preferisco il commissario Adamsberg.

    said on 

  • 4

    Cuando un hueso de un dedo del pie y el alma germánica de un ex-alto cargo del ministerio del interior francés, hacen que un accidente se convierta en un asesinato. Todo ello con el delicioso envoltor ...continue

    Cuando un hueso de un dedo del pie y el alma germánica de un ex-alto cargo del ministerio del interior francés, hacen que un accidente se convierta en un asesinato. Todo ello con el delicioso envoltorio de la narrativa de Fred Vargas. http://j.gs/6o2l

    said on 

  • 4

    Kehlweiler, detto il Tedesco, si fa aiutare da Marc l'evangelista che coinvolge anche Mathias, l'altro evangelista. Belli i personaggi, bella l'ambientazione e l'atmosfera. Piacevolissimo.

    said on 

  • 4

    La Vargas si conferma scrittrice di valore che ama le trame improbabili. Il libro è divertente ed i personaggi sopra le righe: un'ottima lettura. Voto: 8,5/10.

    said on 

Sorting by