Macerie prime

Voto medio di 987
| 90 contributi totali di cui 84 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Macerie prime è una storia su cosa ci rende umani. Sulle cose che, per quanto siano messe a dura prova dalla vita, dobbiamo proteggere a ogni costo. Un libro in cui un cast corale e allargato rispetto al tipico narrare di Zerocalcare si confronta che ...Continua
Giuseppe Iorio
Ha scritto il 18/11/18
L'antefatto di un misfatto

I romanzi di formazione non sono solo per adolescenti. Zerocalcare lo dimostra con questo lavoro (e la sua seconda parte)

Spumadacinque
Ha scritto il 23/10/18
Non sembra granche' ma...
Intanto diciamo subito una cosa: questo libro presenta solo il primo tempo del racconto, la seconda parte verra' pubblicata nel maggio 2018... Il Tema di fondo e' il giungere sia di Zerocalcare sia dei suoi amici in quel momento della vita dove occor...Continua
onelulu
Ha scritto il 06/10/18
boh
Boh, raga, non so che scrivere. Dopo 10000 canne, forse vedrei più lucido. Oppure no, mi butto sul divano e non penso. Anzi io penso, perche' so il più intelligente e pero' non trovo nessun bandolo della matassa, solo macerie. Prime, nell'edizione, p...Continua
La donna mancina
Ha scritto il 14/09/18
3,5 Zerocalcare e i suoi amici sono cresciuti.. Più che maturati, però sembrano ingrigiti, disillusi, frustrati. Poco sarcasmo e troppo autocompatimento.. C'è qualche guizzo, si, ma il resto sono cliché. È difficile dare un giudizio definitivo perché...Continua
Ladygiodesi
Ha scritto il 03/09/18
Durante la lettura continuavo ad alternare risate improvvise a momenti di tristezza. Significa che l'autore è riuscito a farmi sentire viva, nel bene e nel male… Però, tolgo una stellina perché il lettering a volte è un po' confusionario, le parole n...Continua

Pimpa71
Ha scritto il Feb 05, 2018, 10:31
ROSIKOTH il demone dell'ingiustizia Esso vive nel risentimento e nella frustrazione di ciò che secondo te ti spetterebbe ma che non hai. Offre bersagli semplici verso cui dirigere quella rabbia, anche per chi ha la mira scarsa. Ama la pastorizia, all...Continua
Pimpa71
Ha scritto il Feb 05, 2018, 10:29
ARNATH il demone dell'irreversibilità Esso prospera nella paura di tutto ciò da cui non si può tornare indietro. Nasce nella voce tremula di tua nonna alla vista del tuo primo tatuaggio: "E se poi te stufi?" e vive nell'ansia di espressioni come PER...Continua
Luigi De Rosa
Ha scritto il Nov 25, 2017, 17:11
I bandi sono la più grossa spada di Damocle mai partorita dall'Occidente! Fuggite, sciocchi!
Pag. 40
Luigi De Rosa
Ha scritto il Nov 25, 2017, 17:04
Allora. Il sacro router non deve mai rimanere incustodito- La password del WI FI è vendettapermegavideo.
Pag. 35
Luigi De Rosa
Ha scritto il Nov 24, 2017, 18:19
E' come se Di Caprio le avesse detto così a Rose: Be', Rose, sta barca sta affondando. Io vado, m'hanno tenuto un posto su una scialuppa. Ti aggiungo su Facebook appena arrivo, così non ci perdiamo, eh_
Pag. 17

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi