Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Madame Bovary

e Tre racconti

Di

Editore: Newton & Compton Editori

3.8
(373)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 312 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8854102407 | Isbn-13: 9788854102408 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , eBook

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Ti piace Madame Bovary?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Si conoscevano troppo per avere quegi stupori del possesso che ne centuplicano la gioia.
Ella era tanto disgustata di lui quanto egli era stanco di lei.
Emma ritrovava nell'adulterio tutte le volgarità del matrimonio."
Ordina per
  • 2

    Iniziai a leggerlo all'età di 16 anni circa, ma arrivata più o meno a metà, probabilmente perché non ero sufficientemente matura per approcciarmi ad una lettura così impegnativa, decisi di abbandonarlo, trovandolo poco coinvolgente e stucchevole. Non escludo che un giorno io possa provare a rileg ...continua

    Iniziai a leggerlo all'età di 16 anni circa, ma arrivata più o meno a metà, probabilmente perché non ero sufficientemente matura per approcciarmi ad una lettura così impegnativa, decisi di abbandonarlo, trovandolo poco coinvolgente e stucchevole. Non escludo che un giorno io possa provare a rileggerlo.

    ha scritto il 

  • 4

    Bello, un classico.
    Devo ammettere che ci sono state alcune descrizioni che ho trovato non poco tediose, ma questo è uno di quei libri che ho apprezzato davvero solo una volta girata l'ultima pagina e poco in lettura.

    ha scritto il 

  • 4

    Non avevano nient'altro da dirsi? I loro occhi, però, traboccavano di parole più gravi. Mentre si sforzavano di trovare frasi banali, si sentivano riempire tutti e due da uno stesso languore. Era come un mormorio dell'anima, profondo, continuo, che l'aveva vinta sulla voce. Stupiti da questo ques ...continua

    Non avevano nient'altro da dirsi? I loro occhi, però, traboccavano di parole più gravi. Mentre si sforzavano di trovare frasi banali, si sentivano riempire tutti e due da uno stesso languore. Era come un mormorio dell'anima, profondo, continuo, che l'aveva vinta sulla voce. Stupiti da questo questo nuovo, soave sentimento, non pensavano neppure a spiegarne il senso, a scoprirne la causa. Le felicità future, come le rive dei tropici, proiettavano, sulla immensità che le precede, il loro molle sentore come una brezza profumata: si scivola in quell'estasi e non importa se l'orizzonte non si vede.

    ha scritto il 

  • 0

    Lento e noioso, riascoltarlo (audio libro da Ad Alta voce di Radio Tre) è stata una delusione. Ne avevo solo un vago ricordo di lettura adolescenziale e sono rimasto perplesso. Grande letteratura?

    J. I.

    ha scritto il 

  • 5

    Cercavo Giuliano ritrovo Emma

    Compro questo libro perché solo in questa edizione trovo i Tre racconti, quelli stavo cercando. La Bovary già l'avevo letta, ma aprendo il libro verso il fondo, alle ultime pagine, a caso, mi sono gustata di nuovo la scrittura perfetta di Flaubert. M'è capitata la scena dell'avvelenamento, propri ...continua

    Compro questo libro perché solo in questa edizione trovo i Tre racconti, quelli stavo cercando. La Bovary già l'avevo letta, ma aprendo il libro verso il fondo, alle ultime pagine, a caso, mi sono gustata di nuovo la scrittura perfetta di Flaubert. M'è capitata la scena dell'avvelenamento, proprio quella che aveva reso anche me avida, nella lettura.
    Erodiade, dei Tre racconti, è la perla. Ma Giuliano e Félicité mica scherzano. Gioielli, gioielli.

    ha scritto il 

  • 5

    Fantastico.
    A una prima lettura può risultare scontato e pesante, è molto più apprezzabile se analizzato e se viene prestata attenzione ai dettagli. Flaubert non scrive nulla per caso, ogni personaggio o avvenimento ha un suo perchè e rappresenta esattamente qualcosa, sta all'attenzione del ...continua

    Fantastico.
    A una prima lettura può risultare scontato e pesante, è molto più apprezzabile se analizzato e se viene prestata attenzione ai dettagli. Flaubert non scrive nulla per caso, ogni personaggio o avvenimento ha un suo perchè e rappresenta esattamente qualcosa, sta all'attenzione del lettore capire cosa e perchè.
    Certo le descrizioni minuziose sono pesanti e spesso nemmeno molto utili, ma tralasciando questo aspetto, uno dei migliori libri mai letti!

    ha scritto il 

  • 4

    Ad una prima lettura le donne non ne escono molto bene da questo romanzo, Emma e' una vittima della sua societa' e della sua epoca, da' l'impressione di essere molto debole. In realta' e' un personaggio forte e molto ben caratterizzato, che riesce a vivere la sua vita esattamente come voleva, e n ...continua

    Ad una prima lettura le donne non ne escono molto bene da questo romanzo, Emma e' una vittima della sua societa' e della sua epoca, da' l'impressione di essere molto debole. In realta' e' un personaggio forte e molto ben caratterizzato, che riesce a vivere la sua vita esattamente come voleva, e non capita a tutti. E' un romanzo che conquista, con una scrittura molto elegante e ricercata. E' un vero "classico" da leggere.

    ha scritto il 

Ordina per