Madame Bovary

e Tre racconti

Voto medio di 406
| 27 contributi totali di cui 22 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La pubblicazione di "Madame Bovary" ha creato il primo e più clamoroso caso di intervento censorio pubblico ai danni di un'opera moderna: insieme al successo, infatti, lo scrittore ottenne una incriminazione per oltraggio alla morale pubblica e ... Continua
Ha scritto il 26/08/15
il degrado borghese e un sogno fallimentare
Sin dalle prime pagine del romanzo si respira il profumo del perfezionismo e della premura nella ricerca dei vocaboli migliori da parte dell'autore Gustave Flaubert, per raccontare e descrivere al meglio ogni minimo dettaglio della sua Madame ..." Continua...
Ha scritto il 11/04/15
SPOILER ALERT
Più passa il tempo e più mi convinco che non bisogna studiare le opere letterarie perché è molto meglio leggerle.Di Madame Bovary sapevo solo quello che era scritto nel libro di letteratura francese e con così poche informazioni non sono ..." Continua...
Ha scritto il 16/05/14
Iniziai a leggerlo all'età di 16 anni circa, ma arrivata più o meno a metà, probabilmente perché non ero sufficientemente matura per approcciarmi ad una lettura così impegnativa, decisi di abbandonarlo, trovandolo poco coinvolgente e ..." Continua...
  • 1 commento
Ha scritto il 15/04/14
Bello, un classico.
Devo ammettere che ci sono state alcune descrizioni che ho trovato non poco tediose, ma questo è uno di quei libri che ho apprezzato davvero solo una volta girata l'ultima pagina e poco in lettura.
Ha scritto il 18/11/13
Non avevano nient'altro da dirsi? I loro occhi, però, traboccavano di parole più gravi. Mentre si sforzavano di trovare frasi banali, si sentivano riempire tutti e due da uno stesso languore. Era come un mormorio dell'anima, profondo, continuo, ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jul 23, 2017, 10:48
Lo stile dipende dall'ambiente: nel mezzanino non si parla come al quarto piano.
Pag. 176
Ha scritto il Dec 08, 2014, 17:42
La signora Bovary non era mai stata così bella. Era bella di quella indefinibile bellezza che viene dalla gioia, dall'entusiasmo, dal successo e che non è altro se non l'armonia tra il carattere e gli avvenimenti. Le sue bramosie, i suoi dolori, ... Continua...
Pag. 154
Ha scritto il Dec 05, 2014, 18:30
Con quelle bande di capelli neri, quei grandi occhi, quel naso dritto, quell'andatura da uccello, sempre silenziosa, pareva attraversare l'esistenza sfiorandola appena, e portare in fronte il vago segno di una sublime predestinazione. Era così ... Continua...
Pag. 101
Ha scritto il Dec 04, 2014, 12:13
L'idea di un figlio maschio era come la speranza in una rivincita su tutte le sue passate impotenze. Un uomo, almeno, è libero, può andare attraverso passioni e paesi, superare gli ostacoli, aspirare alle più inattingibili felicità. Una donna, ... Continua...
Pag. 90
Ha scritto il Nov 02, 2008, 21:33
Aveva bisogno di trarre una specie di profitto personale dalle cose, perciò respingeva come inutile tutto ciò che non contribuiva a saziare immediatamente il suo cuore. Aveva un temperamento più sentimentale che artistico e perciò cercava ... Continua...
Pag. 60

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi