Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Madre Teresa

Una vita straordinaria

Di

Editore: Piemme

3.6
(32)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 364 | Formato: Altri

Isbn-10: 8838426414 | Isbn-13: 9788838426414 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: T. Franzosi

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Biography , Religion & Spirituality

Ti piace Madre Teresa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    M'innamorerai.

    Questa è una santità da toccare, da ascoltare, da vedere. E poi da innamorarsene. Perché non si può non rimaner folgorati dalla figura di Madre Teresa: per quanto antica, bigotta, retrogada possa esser stata, questa donna piccola piccola, minuta minuta, era una santa; innanzitutto per quel che ha ...continua

    Questa è una santità da toccare, da ascoltare, da vedere. E poi da innamorarsene. Perché non si può non rimaner folgorati dalla figura di Madre Teresa: per quanto antica, bigotta, retrogada possa esser stata, questa donna piccola piccola, minuta minuta, era una santa; innanzitutto per quel che ha fatto in vita. E si capisce bene quel che realmente ha fatto (e i meriti che le derivano) soltanto visitando magari una delle case da lei fatte costruire, e magari proprio a Calcutta. Perché lì c'è ancora il suo spirito che opera, la sua guida che insegna, il suo esempio che ci fa sentire sempre un po' inadeguati. A Calcutta c'è una miseria e una povertà che conoscon pochi paragoni in tutto il mondo. Una miseria e una povertà che trasforman la dignità dell'uomo in umiliazione, crudeltà. Lì è gemmata Madre Teresa, là dove nessuno aveva mai avuto il coraggio di andare (e dove tutt'ora in pochi riescon a lavorare e a vivere). Come se per lei non ci fosse posto più bello, luogo più festoso, merito più grande, vita più libera e utile.
    Era una suora. Però era una donna. Ed era una santa. E solo per questo va venerata.

    ha scritto il