Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Magalì

Di

Editore: Salani

3.8
(15)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 318 | Formato: Altri

Isbn-10: 8877820764 | Isbn-13: 9788877820761 | Data di pubblicazione: 

Genere: Romance

Ti piace Magalì?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Il copia-incolla dei romanzi rosa

    Delly (che è poi lo pseudonimo dei fratelli Jeanne-Marie e Frédéric Petitjean de la Rosière) ha scritto qualcosa come 105 romanzi d’amore e ha aperto, credo, il genere del romanzo rosa.
    Ne ho letti a decine da ragazzina. Una volta era bene non tenere troppo impegnata la mente delle ragazzin ...continua

    Delly (che è poi lo pseudonimo dei fratelli Jeanne-Marie e Frédéric Petitjean de la Rosière) ha scritto qualcosa come 105 romanzi d’amore e ha aperto, credo, il genere del romanzo rosa.
    Ne ho letti a decine da ragazzina. Una volta era bene non tenere troppo impegnata la mente delle ragazzine. Dovevamo tutte sposarci e fare figli e quindi l’attesa del principe azzurro era d’obbligo per noi. Fortunatamente mio padre, sebbene uomo del sud e dei primi del '900, pensava che anche le donne in famiglia dovessero studiare e rendersi indipendenti economicamente e così, pur avendo sbagliato la prima volta (ero incocciata nel principe azzurro di una fiaba non mia) ho potuto riparare.
    Infatti la seconda volta invece che del principe mi sono innamorata dello scudiero e tutto è filato liscio. A quanto pare ho dei gusti plebei, ma, <dove c’è gusto- dicono nella mia Napoli, non c’è perdenza> e così viviamo tutti felici e contenti: io, lo scudiero e spero anche il povero principe che a quanto ne so ha sbagliato parecchie fiabe nel corso della sua vita.
    Però non volevo parlare di me, volevo parlare di Delly e ne parlerò solo per questo libro altrimenti dovrei ripetere l'identico commento per tutti gli altri, essendo la trama pressoché identica per tutti (il sistema del copia-incolla dev’essere nato a quell’epoca). La stessa cosa accade per gli Harmony, però Delly è Delly e gli Harmony sono monnezza.
    Ecco dunque, a seguire la trama di Magalì e di molti altri libri di Delly, seppur con qualche leggera variante.
    A causa di un incidente, due orfanelli, Magalì e suo fratello Freddy, vengono accolti in casa di lord Geraldo, duca di Staldiff (e ne passano di cotte e di crude, aggiungo io) .
    Con gli anni la bella Magalì conquista un posto d’eccezione presso i suoi protettori. Ma quella vita tutta fasto e piaceri, così lontana dalle sue possibilità, le procurerà gioia e felicità? (Questa la trama presa in rete) .
    La risposta è Sì, perché un giorno finalmente lui le bacerà le palpebre frementi. E con il sesso siamo a posto.
    Per il resto la bontà, la saggezza, l’avvedutezza, la pudicizia e tutte le virtù che esistono al mondo più una, avranno la meglio sull’invidia, la gelosia e la meschinità degli altri. E siamo a posto anche con la morale.
    Vi sembra poco?
    E chest'è.

    ha scritto il 

  • 2

    tra i 12 e i 14 anni ne ho letti una marea di libri di Delly. Vedere qui che qualcuno ha condiviso le stesse letture mi ha fatto nascere un po' di nostalgia.
    Sono libri rosa molto "per bene" e molto datati, tutti parlano di fanciulle belle ma povere che conquistano il bel tenebroso di turno ...continua

    tra i 12 e i 14 anni ne ho letti una marea di libri di Delly. Vedere qui che qualcuno ha condiviso le stesse letture mi ha fatto nascere un po' di nostalgia.
    Sono libri rosa molto "per bene" e molto datati, tutti parlano di fanciulle belle ma povere che conquistano il bel tenebroso di turno, dopo variegate peripezie.
    Di buono almeno per me hanno avuto l'effetto di avvicinarmi al gusto per la lettura. Per casa giravano solo quei libri, non potevamo comprarne altri, ho smesso di leggerli quando ho iniziato a frequentare la biblioteca vicino casa e a capire quante altre possibilità di lettura c'erano in giro.

    ha scritto il 

  • 5

    E' l'archetipo del romanzetto rosa.
    Sembrerà strano dare 5 stelle ad un romanzo di questo genere, zuccherosissimo, con personaggi appiattiti nel loro ruolo, che sia quello della giovane fanciulla povera ma bella e pura, nonchè pia e modesta, o quella della cugina invidiosa e manipolatrice. ...continua

    E' l'archetipo del romanzetto rosa.
    Sembrerà strano dare 5 stelle ad un romanzo di questo genere, zuccherosissimo, con personaggi appiattiti nel loro ruolo, che sia quello della giovane fanciulla povera ma bella e pura, nonchè pia e modesta, o quella della cugina invidiosa e manipolatrice. Però le merita.

    ha scritto il 

  • 3

    Un altro romanzo di Delly che ho trovato negli scaffali di mia nonna quand'ero ragazzina.
    Storia di un'orfana che si scopre di nobile origine e puo’ alla fine sposare un duca bello e altero.

    ha scritto il