Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Rechercher Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Maigret et la Grande Perche

By

Editeur: French & European Pubns

3.9
(267)

Language:Français | Number of pages: | Format: Paperback | En langues différentes: (langues différentes) Italian , Spanish , English

Isbn-10: 0685113116 | Isbn-13: 9780685113110 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Mass Market Paperback , Others

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Aimez-vous Maigret et la Grande Perche ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 0

    Uno scontro pesante

    Quando il caso su cui indaga Maigret inizia a incartarsi, il nostro commissario dal meglio di se.
    Nel confronto con una Parigi quasi provinciale, in cui due mondi che sempre si scontrano per un caso particolare si incontrano dandosi quasi un reciproco aiuto.
    Pernod come aperitivo e bi ...continuer

    Quando il caso su cui indaga Maigret inizia a incartarsi, il nostro commissario dal meglio di se.
    Nel confronto con una Parigi quasi provinciale, in cui due mondi che sempre si scontrano per un caso particolare si incontrano dandosi quasi un reciproco aiuto.
    Pernod come aperitivo e birra per dissetarsi in un'altra calda estate parigina che lascia senza fiato e a fine inchiesta quasi senza forze.

    dit le 

  • 0

    L'eterno triangolo: lei, lui, la madre di lui.
    Non sembra nemmeno che ci sia un delitto da ricostruire, ma soltanto iniziare una guerra di nervi per spingere il colpevole a confessare.
    Il finale, però, non è come nelle previsioni: un accenno apparentemente irrilevante e l'uso acuto de ...continuer

    L'eterno triangolo: lei, lui, la madre di lui.
    Non sembra nemmeno che ci sia un delitto da ricostruire, ma soltanto iniziare una guerra di nervi per spingere il colpevole a confessare.
    Il finale, però, non è come nelle previsioni: un accenno apparentemente irrilevante e l'uso acuto della psicologia porteranno Maigret a chiarire ogni cosa.

    In questo romanzo, il Commissario appare ben più che un forte bevitore. Sembra piuttosto un alcoolizzato irrecuperabile, impressiona la quantità di bevande etiliche che viene consumata nel giro di poche ore, sotto un'opprimente canicola d'agosto.

    dit le 

  • 4

    classica investigazione di Maigret dove le cose surreali o illogiche trovano il loro posto e un delitto viene risolto con durezza e semplicità. Ad averne di investigatori come lui!

    dit le 

  • 4

    Maigret e la stangona

    Divertente, piacevole. Simenon non delude mai. L'analisi della natura umana e la comprensione della psicologia dei personaggi è sempre il suo punto di forza.

    dit le 

  • 4

    Un caso particolare elaborato da Simenon.. un'indagine partita da un lebile indizio come la telefonata di uno scassinatore alla moglie, una ex prostituta arrestata diversi anni prima dallo stesso Maigret, e fondata sul nulla in quanto non c'è cadavere, non c'è arma, non c'è movente, non c'è nessu ...continuer

    Un caso particolare elaborato da Simenon.. un'indagine partita da un lebile indizio come la telefonata di uno scassinatore alla moglie, una ex prostituta arrestata diversi anni prima dallo stesso Maigret, e fondata sul nulla in quanto non c'è cadavere, non c'è arma, non c'è movente, non c'è nessuna denuncia di scomparsa. Apparenze? Maigret, contrariamente alle sue abitudini, agisce molto d'impulso rasentando talvolta la legalità. Un'indagine nella psiche dell'assassino. Bello!

    dit le 

  • 3

    Parigi

    In questo libro i protagonisti sono tutti di Parigi. (L'avavano fatto notare a Simenon che usava tutta gente di provincia?)

    Tanti peernod dalla Brasserie Dauphine, piacevole e interessante fino proprio alla fine.

    dit le