Mal di merito

L'epidemia di raccomandazioni che paralizza l'Italia

di | Editore: Rizzoli
Voto medio di 71
| 19 contributi totali di cui 19 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In Italia, il pezzo di carta più utile non è un titolo di studio, ma una lettera di raccomandazione. La prevalenza della spintarella non è folklore o semplice malcostume: soffoca la meritocrazia, blocca la mobilità sociale e dà fuoco alle polveri del ...Continua
Barbara ABP
Ha scritto il 23/12/13
Un libro inutile! Chiacchiere e luoghi comuni. Un figlio del sistema che vuole additare il sistema, ma in verità lo giustifica e non ne parla male. Avendo letto prima il saggio di Alan Friedman non posso fare a meno di notare la classe e professional...Continua
Salvatore Palma
Ha scritto il 10/10/13
Il vizio e lo storico malcostume di un Paese che si è ormai assuefatto al sistema della "raccomandazione" e che considera un merito ed una capacità di cui fregiarsi quello di "farsi strada" anche senza meritarlo. E' l'argomento di questo libro piacev...Continua
onelulu
Ha scritto il 29/06/12
noioso
noioso come l'autore. speravo in un reportage sui raccomandati, dati, fatti... purtroppo a fronte di pochi dati e poche ricerche, poi c'e' una stesura annoiata di un testo di cui si puo' fare benissimo a meno. Scopro che in rai si procede non per con...Continua
Ilfisico
Ha scritto il 05/07/11
Lottizzopoli
Una buona analisi del fenomeno delle raccomandazioni, molto italiano. Nel libro una descrizione dei mali del nostro paese, delle abitudini e consuetudini che spingono ad avere un paese quasi diviso in caste, molto "indiano" dove il merito è l'eccezio...Continua
Giuseppe
Ha scritto il 26/04/11

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi