Mal di pietre

Voto medio di 2.636
| 440 contributi totali di cui 424 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
L'autrice racconta la storia di una nonna (nonna della narratrice), della sua vita, del suo matrimonio e dei suoi amori. In quest'ordine, appunto, perché alla nonna tutto capita un po' in ritardo, quando ormai non ci spera più. Il matrimonio ... Continua
Ha scritto il 05/08/17
Una ragazza ci racconta la storia di sua nonna, una donna incredibile che per curarsi i calcoli renali parte da sola dalla Sardegna verso il continente e lì incontra un uomo. Una volta guarita tornerà nell'isola, da suo marito e avrà un figlio ..." Continua...
Ha scritto il 31/07/17
Non so se mi è piaciuto, in verità. Non l'ho trovato particolarmente bello, ma la protagonista mi somiglia troppo, non ho potuto non capirla.
Ha scritto il 18/05/17
una storia irreale e allo stesso tempo molto romantica, di una dolcezza incredibile nell'avventurarsi delle varie sfaccettature dei protagonisti
Ha scritto il 17/05/17
http://www.liberolibro.it/milena-agus-mal-di-pietre/
Mal di Pietre si svolge prevalentemente a Cagliari e ne descrive egregiamente la rinascita dopo la guerra che ha segnato gli animi, è narrata a distanza di anni dalla nipote della protagonista. Ripercorre la vita della nonna, una donna bellissima, ..." Continua...
Ha scritto il 08/05/17
Senza infamia e senza lode. Il libro è piacevole e si legge bene, ma non si capisce qual è il soggetto principale: se la protagonista è la nipote che narra la storia, la nonna che si inventa una storia d'amore, oppure l'altra nonna, che compare ..." Continua...

Ha scritto il Mar 04, 2017, 11:15
In ogni famiglia c'è sempre uno che paga il proprio tributo perché l'equilibrio fra ordine e disordine sia rispettato e il mondo non si fermi.
Pag. 104
Ha scritto il Mar 04, 2017, 11:14
Papà mi ha raccontato che li abbracciava, a lui e a nonno, fra le lacrime e i singhiozzi e andava a prendere i coltelli in cucina e glieli metteva in mano perché la ammazzassero e si graffiava la faccia e si sbatteva la testa al muro e si buttava ... Continua...
Pag. 73
Ha scritto il Mar 04, 2017, 11:12
...lei non era matta, era una creatura fatta in un momento in cui Dio semplicemente non aveva voglia delle solite donne in serie e gli era venuta la vena poetica e l'aveva creata.
Pag. 56
Ha scritto il Mar 04, 2017, 11:11
Del resto nonna diceva sempre che la sua vita si divideva in due parti: prima e dopo le cure termali, come se l'acqua che le aveva fatto espellere i calcoli fosse stata miracolosa in tutti i sensi.
Pag. 47
Ha scritto il Mar 04, 2017, 11:10
E nonna sempre si chiedeva come è strano l'amore, che se non vuole arrivare non arriva con il letto e neppure con la gentilezza e le buone azioni ed era strano che proprio quella, che era la cosa più importante, non ci fosse verso di farla venire ... Continua...
Pag. 26

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi