Maledetti americani

Destra, sinistra e cattolici: storia del pregiudizio antiamericano

Di

Editore: Mondadori

3.6
(38)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 144 | Formato: Altri

Isbn-10: 8804509333 | Isbn-13: 9788804509332 | Data di pubblicazione: 

Genere: Storia , Politica , Scienze Sociali

Ti piace Maledetti americani?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Con gli strumenti dello storico e del saggista politico, Massimo Teodoridescrive in questo libro la parabola del pregiudizio antiamericano in Italianel Novecento. Sotto accusa, a suo avviso, sono gli ingredienti che hannofatto grandi, ricchi e potenti gli Stati Uniti. Alla basedell'antiamericanismo che accomuna movimenti di destra e di sinistra,comunisti e fascisti, populisti, cattolici retrogradi e localisti tradizionaliè quindi l'estraneità o la diffidenza verso la democrazia liberale nel cuisegno si è potuto sviluppare l'American way of life, un modello politico eculturale che è divenuto il paradigma della modernizzazione in Occidente.
Ordina per
  • 4

    Un libro necessario. Peccato che la disamina sia un po affrettata e non scavi nella storia. In fin dei conti l'antiamericanismo non è che l'anti-anglismo, che a sua volta non è che l'anti economia di ...continua

    Un libro necessario. Peccato che la disamina sia un po affrettata e non scavi nella storia. In fin dei conti l'antiamericanismo non è che l'anti-anglismo, che a sua volta non è che l'anti economia di mercato che a sua volta non è che l'invidia, profonda,cieca e dolorosissima verso chi c'ha strappato, nel rinascimento, la guida morale d'Europa.

    ha scritto il 

  • 4

    Davvero molto completo ed approfondito.

    Dei pregiudizi antiamericani di comunisti e fascisti piu' o meno si sapeva gia', la vera sorpresa e' stata la cronica e storica visione antiamericana dei cattol ...continua

    Davvero molto completo ed approfondito.

    Dei pregiudizi antiamericani di comunisti e fascisti piu' o meno si sapeva gia', la vera sorpresa e' stata la cronica e storica visione antiamericana dei cattolici e del Vaticano, che a quanto pare odiano terribilmente gli Usa.

    ha scritto il 

  • 0

    Un libro illuminante sul pregiudizio antiamericano soprattutto italiano. Teodori evidenzia anche la matrice cattolica e antiliberale di tale sentimento che trova conferma nelle stesse encicliche di Pa ...continua

    Un libro illuminante sul pregiudizio antiamericano soprattutto italiano. Teodori evidenzia anche la matrice cattolica e antiliberale di tale sentimento che trova conferma nelle stesse encicliche di Paolo VI. L'autore cerca di spiegare perché gli intellettuali nostrani fanno così fatica a capire gli americani, non riuscendo ad interloquire con essi. Tale incomprensione spesso sembra fondarsi su un incredibile senso di superiorità alimentato dalla propria ignoranza e superficialità di giudizio.

    ha scritto il 

  • 4

    Autore: Massimo Teodori
    Argomento: Saggio Politico
    Voto: 7.5

    Massimo Teodori ci spiega, in poche pagine ed in modo molto semplice e diretto, perchè destra, sinistra e cattolici italiani abbiano tutti de ...continua

    Autore: Massimo Teodori
    Argomento: Saggio Politico
    Voto: 7.5

    Massimo Teodori ci spiega, in poche pagine ed in modo molto semplice e diretto, perchè destra, sinistra e cattolici italiani abbiano tutti dei motivi di rancore verso gli americani.

    Un risentimanto bipartisan che non ha mai permesso di avere con gli americani un rapporto franco di amicizia in cui chi sta con gli americani non sia solo un guerrafondaio o un edonista e chi li critica non sia per forza un comunista o un anti-occidentale.

    Insomma alleati più per convenienza che per vera amicizia con coloro che, bisogna ricordarlo, ci hanno liberati dal fascismo e, grazie anche al piano Marshall, hanno favorito il nostro sviluppo economico del dopoguerra.

    ha scritto il