Malina si presenta come la storia di un abnorme triangolo amoroso e di un abnorme assassinio. Due vertici del triangolo sono, qui, di fatto, la stessa persona: ciascuna è il Doppio dell'altra; quanto all'assassinio, non lascia nessuna traccia e ... Continua
Ha scritto il 09/06/16
Malina è un libricino valido inconfutabilmente, ma difficilmente ascrivibile alla categoria "intrattenimento". Un libro che ho fatto fatica a leggere (non a terminare), perché estremamente ermetico e criptico in alcuni punti.Malina è la storia di ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 17/12/15
Un romanzo che nella sua crudezza esce da qualsiasi schema convenzionale. In realtà esso è un monologo in cui la narratrice è a sua volta protagonista insieme ad altri due personaggi con i quali si sdoppia. La narratrice non ha un nome e nel ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 02/07/15
Una grossa delusione.
Che dire. Ho amato i racconti della Bachmann, non vedevo l'ora di vederla all'opera su un romanzo...E invece ho dovuto davvero faticare per leggere queste 300 pagine. Purtroppo (per me) si tratta solo di un tentativo di fare un romanzo sperimentale. ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/03/15
https://antoniodileta.wordpress.com/2015/03/26/malina-ingeborg-bachmann/“Per quanto Ivan sia stato creato certamente per me, pure non posso accampare pretese su di lui io sola. Perché lui è venuto per rendere di nuovo le consonanti solide e ...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 24/09/14
e' un libro difficile, delirante, assolutamente non interessato al lettore, completamente in soggettiva, una storia raccontata a sè stessa da chi l'ha vissuta, si potrebbe dire flusso di coscienza? Non so, è il continuo lavorio di una coscienza ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 30, 2015, 22:24
..il suo modo di guardare una persona rivela una conoscenza profonda, vastissima, che non si acquista in nessun luogo e in nessun momento della vita e non si può trasmettere ad altri. ..dietro tutte le cose non dette sembra udire l'inespresso, ma ...Continua
Ha scritto il Oct 13, 2012, 09:04
Perché, se Ivan vuole che io cucini, significherà pure qualcosa, non mi potrà più allora scappare via veloce come dopo un drink e questa notte mi guardo intorno nella biblioteca fra i miei libri, non ci sono libri di cucina, me ne debbo ...Continua
Pag. 74
  • 1 mi piace
Ha scritto il Oct 13, 2012, 08:43
Mi creda, l'espressione è delirio, scaturisce dal nostro delirio, ha anche a che fare col voltare le pagine, con il correre da una pagina all'altra, con la fuga, con la complicità di uno sfogo frenetico, ininterrotto, ha a che fare con la ...Continua
Pag. 85
Ha scritto il Oct 13, 2012, 08:27
I libri? Sì, leggo molto, ho sempre letto molto. No, non so se ci intendiamo. Preferisco leggere per terra, anche a letto, quasi sempre sdraiata, no, qui non si tratta tanto dei libri, ha a che fare soprattutto con la lettura, col nero su bianco, ...Continua
Pag. 84
Ha scritto il May 13, 2009, 21:07
Malina: Smetti di piangere.Io: Ma non piango, tu vuoi farmelo credere, tu mi costringi a piangere. Ma è stato tutto diverso. Poi mi sono guardata intorno, e nel mio ambiente, e anche lontano dal mio ambiente, mi sono accorta che tutti aspettano, ...Continua
Pag. 195

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi