Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Manhattan

By Woody Allen,Marshall Brickman

(156)

| Others | 9788817135054

Like Manhattan ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

12 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Sono assolutamente parziale. E' geniale e leggerlo vale davverso la pena

    Is this helpful?

    AlessiaF said on Aug 10, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    E' davvero molto carino! E' una sceneggiatura, non un romanzo e, sicuramente, vederlo recitato da Woody fa tutt'altra impressione, ma è una lettura simpatica e veloce!

    Is this helpful?

    Stefania, knight of Cydonia said on Aug 9, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Certo, nessun libro potrà mai emulare la magia dei film di Woody Allen, ma se si tratta si una sua sceneggiatura ci andiamo molto, molto vicini.
    Quasi mai Woody Allen si è allontanato dalla sua città, Manhattan, riguardo l'ambientazione dei suoi fil ...(continue)

    Certo, nessun libro potrà mai emulare la magia dei film di Woody Allen, ma se si tratta si una sua sceneggiatura ci andiamo molto, molto vicini.
    Quasi mai Woody Allen si è allontanato dalla sua città, Manhattan, riguardo l'ambientazione dei suoi film (l'unico che mi viene in mente è anche uno dei più belli, "Match Point", ambientato a Londra)e per questo ha dedicato un libro alla sua magica New York.
    Il protagonista, Isaac Davis (soprannominato "Ike") è la sua perfetta incarnazione, come la maggior parte dei personaggi da lui scritti ed interpretati: paranoico, autocritico... sotto analisi.
    Ike, scrittore, ha da poco lasciato la sua seconda moglie (interpretata da una bellissima Meryl Streep del tempo) che l'ha lasciato per un'altra donna e che ora sta scrivendo un libro sul loro matrimonio.
    Ora Ike sta con Tracey, una ragazzina diciassettenne che non ama.
    I suoi migliori amici sono Emily ed Yale.
    Quando Ike si innamora di Mary (la storica Diane Keaton),amante di Yale, lascia Tracey.
    Ma la relazione con Mary - donna estroversa che gli assomiglia molto, che vive in una casa dove il telefono squilla sempre e il cane non fa che abbaiare - dura ben poco: essa infatti non ha mai smesso di amare Yale.
    Nella conclusione Ike cerca di riavvicinare Tracey, che però si è ricostruita una nuova vita e sta partendo per Londra; il finale ci fa intuire che non si riavvicineranno mai più.
    Il film è un capolavoro assoluto - se mi chiedessero di scegliere tra "Manhattan", "Match Point" e "Io e Annie" sarei perduta - e leggerne la sceneggiatura te lo fa conoscere ancora più a fondo.

    Is this helpful?

    Fosca said on May 12, 2010 | 5 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Risate sotto i baffi

    Sceneggiatura originale. Niente da dire. Bello da leggere come da vedere. Tanti dialoghi lunghi e costruttivi sotto cui si nascondono le tipiche sarcastiche battute dell'originalità firmata Allen. A chi piace il cinema non posso esimermi dal consigli ...(continue)

    Sceneggiatura originale. Niente da dire. Bello da leggere come da vedere. Tanti dialoghi lunghi e costruttivi sotto cui si nascondono le tipiche sarcastiche battute dell'originalità firmata Allen. A chi piace il cinema non posso esimermi dal consigliarlo esplorandone il sottotesto.

    Is this helpful?

    Alessio Mussinelli said on May 6, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Woody allen

    regge il 900 alle volate del magnate della battuta laringea?

    Is this helpful?

    Peterdaniel said on Mar 21, 2010 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book