Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Mani

Viaggi nel Peloponneso

By Patrick Leigh Fermor

(117)

| Others | 9788845920660

Like Mani ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Fin dal 1933, quando si è lanciato in una traversata a piedi dell'Europa,Patrick Fermor è un'approssimazione all'archetipo del viaggiatore. "Mani" è ilnome dell'ultima propaggine del Peloponneso, che si distacca dal resto dellaGrecia per la sua stori Continue

Fin dal 1933, quando si è lanciato in una traversata a piedi dell'Europa,Patrick Fermor è un'approssimazione all'archetipo del viaggiatore. "Mani" è ilnome dell'ultima propaggine del Peloponneso, che si distacca dal resto dellaGrecia per la sua storia di terra inaccessibile e per la sua natura di terraaspra e allucinatoria. Quasi sempre a piedi, e per anni, ha percorso laregione descrivendone i paesaggi fascinosi, facendone rivivere storie,leggende e personaggi, definendo un modo di viaggiare non solo nello spazio,ma anche nel tempo. Che entri in una torre costruita per respingere gliattacchi dei saraceni, che racconti delle icone custodite nei monasteri riescea trasmettere quello che ha visto e sentito dalla prospettiva del nomade.

28 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Chiariamo: non è un libro di viaggio

    se lo prendete pensando a un libro di viaggio, desistete. E' un interessante libro di storia, antropologia, storia dell'arte, non sempre scorrevolissimo, richiede attenzione e concentrazione. Viaggio, poco. Chiarito questo "dettaglio", è un libro che ...(continue)

    se lo prendete pensando a un libro di viaggio, desistete. E' un interessante libro di storia, antropologia, storia dell'arte, non sempre scorrevolissimo, richiede attenzione e concentrazione. Viaggio, poco. Chiarito questo "dettaglio", è un libro che merita sicuramente di essere letto.

    Is this helpful?

    MoscO said on May 2, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Imperdibile

    Assoluto capolavoro,imperdibile per chiunque ami la Grecia, indispensabile epr l'erudizione che, inframezzata con leggerezza al racconto del viaggio, illumina su molti aspetti della storia, geografia e anima di questa parte del mondo, e anche sui var ...(continue)

    Assoluto capolavoro,imperdibile per chiunque ami la Grecia, indispensabile epr l'erudizione che, inframezzata con leggerezza al racconto del viaggio, illumina su molti aspetti della storia, geografia e anima di questa parte del mondo, e anche sui vari imperi che ebbero rapporti con essa.L'autore,amico della Greica e combattente per essa nella seconda guerra mondiale, visse per lunghi anni sia a Creta che nel mani, e' morto nel 2011 all'eta' di 96 anni, ed e' uno di quei personaggi straordinari che fanno venire voglia di mettersi in viaggio perennemente, materialmente o solo con lo spirito.Amico di Chatwin, lo trovo a questo superiore per statura culturale e per semplicita' di approccio.

    Is this helpful?

    Dododoc said on Mar 31, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi spiace tanto, ma non mi ha entusiasmato più di tanto, forse perchè anch'io sono un viaggiatore e forse perchè la Grecia l'ho girata in lungo e in largo.
    Consigliato a chi viaggia senza muoversi.

    Is this helpful?

    MAGIO said on Mar 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    " una magica pace vive nelle rovine dei templi greci. il viaggiatore si adagia tra i capitelli caduti e lascia passare le ore, e l'incantesimo gli vuota la testa di ansie e pensieri molesti e a poco a poco la riempie, come un vaso che sia stato lavat ...(continue)

    " una magica pace vive nelle rovine dei templi greci. il viaggiatore si adagia tra i capitelli caduti e lascia passare le ore, e l'incantesimo gli vuota la testa di ansie e pensieri molesti e a poco a poco la riempie, come un vaso che sia stato lavato e raschiato, di un'estasi tranquilla. quasi tutto ciò che è accaduto svanisce in un limbo d'ombre e di futilità ed è sostituito pianamente da un senso di semplicità luminosa e di calma che scioglie tutti i nodi e risolve tutti gli enigmi e sembra mormorare, benigno e suadente, che la vita, a lasciarla svolgere senza impacci e costrizioni e ricerche di soluzioni aliene, potrebbe essere illimitatamente felice. "

    Is this helpful?

    kovalski said on Jul 22, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro di viaggio tra i piu' belli che abbia letto. Purtroppo nella parte centrale si dilunga troppo su aspetti che non sono strettamente attinenti al viaggio: icone, mitologia greca nel dettaglio e altre disgressioni un po' fuori luogo rispetto al ...(continue)

    Un libro di viaggio tra i piu' belli che abbia letto. Purtroppo nella parte centrale si dilunga troppo su aspetti che non sono strettamente attinenti al viaggio: icone, mitologia greca nel dettaglio e altre disgressioni un po' fuori luogo rispetto al resto. Comunque, pur se il viaggio riguarda una regione piccolissima della Grecia, il Mani appunto, Fermor sa guardare questo mondo antico con occhi e cuore e rendere veramente interessante anche questa piccola porzione di mondo.

    Is this helpful?

    Rachbee said on Jun 27, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (117)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 394 Pages
  • ISBN-10: 8845920666
  • ISBN-13: 9788845920660
  • Publisher: Adelphi (Gli Adelphi, 288)
  • Publish date: 2006-xx-xx
  • Also available as: Paperback , Hardcover
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book