Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Mani di vaniglia. Nascita di una mamma in 40 settimane

Di

Editore: Mauro Pagliai Editore

4.3
(3)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8856400871 | Isbn-13: 9788856400878 | Data di pubblicazione: 

Genere: Children , Family, Sex & Relationships

Ti piace Mani di vaniglia. Nascita di una mamma in 40 settimane?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    l'avventura di diventare madri per la prima volta,raccontata in questo libro.
    Devo dire che sembra di sentire i sentimenti che si provano nel diventare madri ed è bello quando un libro riesce a trasmetterlo.
    Le uniche mie critiche sono quelle riferite al ricordo dei 9 mesi,anche se vi ...continua

    l'avventura di diventare madri per la prima volta,raccontata in questo libro.
    Devo dire che sembra di sentire i sentimenti che si provano nel diventare madri ed è bello quando un libro riesce a trasmetterlo.
    Le uniche mie critiche sono quelle riferite al ricordo dei 9 mesi,anche se vissuti da poco,invece di essere un diario durante quei giorni,che avrebbe preso ulterioriormente e sarebbe più sentito.
    Probabilmente è ottimo così,anche se ho proprio sentito la mancanza di certi vissuti e a volte salta da un periodo all'altro confondendoti un poco (come la prima settimana passata in ospedale,dove è chiaro che è già a casa dal lavoro,solo facendo un paio di conti, o parlando delle amiche dove si anticipa a tratti che una di loro sarà incinta pochi mesi dopo di lei....ecco direi che manca a volte il contorno e il rispetto dei tempi cronologici)
    Una domanda che mi sono chiesta,è quale nome è stato scelto per il bambino,visto che non lo dice,ma di tutti gli altri pargoli delle altre mamme si.
    In conclusione è una bella storia che trasmette emozioni,anche se a volte ti lascia dei vuoti leggeri

    ha scritto il