Manifesto del partito comunista

Voto medio di 2.086
| 134 contributi totali di cui 125 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tra le varie edizioni del Manifesto del partito comunista questa si distingue sia per l’autorevolezza dei traduttore, che non è solo un grandissimo esperto della lingua tedesca e del marxismo, ma è anche affermato saggista, sia per la chiarezza ... Continua
Ha scritto il 31/07/17
Okay, non ho seguito proprio tutto tutto: a volte mi perdevo a pensare alla cena o a guardare il volo di un calabrone sui fiori, o mi addormentavo cullata dalle vibrazioni dello scomodo Ryanair su cui alloggiavo, però.... capisco persino io che il ..." Continua...
Ha scritto il 11/03/17
Un pezzo di storia che va' letto da tutti gli interessati all'argomento, ma anche da coloro che vogliono magari avere solamente un'idea della situazione europea della seconda metà del 1800.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/03/17
Monsieur Marx, ve ne dovete andare.
Ed ecco che finalmente dopo una vita intera incontro questo barbuto signore di Treviri faccia a faccia. Me la ricordo ancora, la prima volta che ho conosciuto il nome di Karl Marx. Avevo dieci anni, stavo leggendo la storia d’Italia a fumetti di ..." Continua...
  • 11 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 22/12/15
Contenuto
Karl Marx e Friedrich Engels analizzano la storia come lotta di classe, sempre esistita e combattuta tra oppressi ed oppressori. I due sottolineano come questo contrasto non solo sia ancora presente nella moderna società borghese, ma che piuttosto ..." Continua...
Ha scritto il 28/11/15
Con tutto il rispetto per l’importanza dell’opera (un’importanza che in realtà non si immaginavano nemmeno gli autori), per me è stata una tortura leggerlo. Pur essendo breve è prolisso - incredibile, eh? Il fondo di verità naturalmente ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jan 22, 2011, 17:16
I comunisti disdegnano di celare le loro vedute e i loro intendimenti. Essi confessano apertamente, che i loro intenti non possono essere raggiunti se non per via della violenta sovversione del tradizionale ordinamento sociale. Che le classi ... Continua...
Pag. 43
Ha scritto il Jan 22, 2011, 17:13
Non si dà nulla di tanto grotteso, quanto l'orrore da moralisti raffinati.
Pag. 25
Ha scritto il Jan 22, 2011, 17:13
Il proletariato è senza proprietà; i suoi rapporti con la moglie e coi figlioli non hanno più nulla di comune con i rapporti borghesi della famiglia; il moderno lavoro industriale, la moderna soggezione al capitale, che è la stessa in Francia ... Continua...
Pag. 16
Ha scritto il Jan 22, 2011, 17:10
La borghesia ha avuto nella storia una parte essenzialmente rivoluzionaria. Dovunque è giunta al dominio, essa ha distrutto tutte quelle condizioni di vita, che erano feudali, patriarcali, idilliache. Essa ha distrutti senza pietà tutti quei ... Continua...
Pag. 6
Ha scritto il Oct 23, 2010, 19:13
Uno spettro s'aggira per l'Europa - lo spettro del comunismo. Tutte le potenze della vecchia Europa si sono alleate in una santa battuta di caccia contro questo spettro: papa e zar, Metternich e Guizot, radicali francesi e poliziotti tedeschi.Quale ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi