Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Manon Lescaut

By Abate Prevost

(3)

| Mass Market Paperback | 9788402096326

Like Manon Lescaut ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La inmensa fortuna de Manon Lescaut (1731) podría atribuirse a su denso carácter representativo: pocas obras, en efecto, han condensado tan admirablemente el espíritu del inquieto y contradictorio sigo XVIII, en el que ya se gestaban los cambios radi Continue

La inmensa fortuna de Manon Lescaut (1731) podría atribuirse a su denso carácter representativo: pocas obras, en efecto, han condensado tan admirablemente el espíritu del inquieto y contradictorio sigo XVIII, en el que ya se gestaban los cambios radicales, las renovaciones éticas y sociales del siglo sucesivo. Pero esta representatividad no es suficiente para explicar el éxito del trágico relato. La verdad es que el indisciplinado benedictino Prévost, hombre aventurero y escritor increíblemente prolífico, condensó en esta historia con admirable sobriedad (realista y sentimental a la par) las contradicciones de la pasión más antigua y su imperio sobre la razón, la virtud y el deber.

31 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Noiosissimo, per quanto breve e pieno di peripezie di tutti i tipi. Ho apprezzato la narrazione in prima persona piuttosto che il solito narratore onniscente da vecchi romanzi, e devo dire che la caratterizzazione dei due protagonisti, soprattutto di ...(continue)

    Noiosissimo, per quanto breve e pieno di peripezie di tutti i tipi. Ho apprezzato la narrazione in prima persona piuttosto che il solito narratore onniscente da vecchi romanzi, e devo dire che la caratterizzazione dei due protagonisti, soprattutto di lui, è molto buona e realistica; anche troppo, però, perché sono uno peggio dell'altro. Manon è disonesta, incostante, frivola e sciocca, ma lui riesce a essere persino peggio, piagnucoloso e ingrato e stupido, non fa una cosa buona che sia una in tutto il libro. Scappa con una ragazza conosciuta da due minuti tanto perché è carina (e basta con questo amore a prima vista!), mente, imbroglia, tradisce chi vuole aiutarlo e, sempre autocommiserandosi senza sosta, se ne frega di chiunque tranne di quella che se lo meriterebbe di meno (anzi per lei ha una vera e propria ossessione!) e che probabilmente per almeno tre quarti di libro lo ama tanto che lo baratterebbe con un bel vestito se si trovasse a corto di denaro.
    Per tutto il tempo, poi, spuntano come funghi benefattori e vecchi amici che aiutano i due disgraziati tirandoli fuori dai guai (che tra l'altro si causano sempre da soli) senza volere nulla in cambio, non si sa nemmeno perché, immagino per far andare avanti la storia. Ma loro, figurarsi, anziché imparare dai propri sbagli continuano a ripeterli con insistenza, tanto che è difficile decidere chi sia il più stupido e incosciente, e tanto che quantomeno si può dire che hanno quello che si meritano (o persino di più), e che sono uno degno dell'altro.

    Is this helpful?

    Fliky Farseer said on Jan 17, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un esempio di come anche la letteratura scritta secoli fa può rivelarsi più che mai attuale. Mi ha fatto molto riflettere, anche se non mi ha conquistata più di tanto. Manon, però, è entrata fin dal subito tra i miei personaggi preferiti di sempre.

    Is this helpful?

    тσρσℓιηαмαятα said on Oct 3, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un classico attualissimo da leggere assolutamente.
    Una storia d'amore combattutissima tra due ragazzi adolescenti che non riescono a gestire la loro relazione, non solo per le diversità caratteriali ma anche per i loro problemi economici.
    Molto bello ...(continue)

    Un classico attualissimo da leggere assolutamente.
    Una storia d'amore combattutissima tra due ragazzi adolescenti che non riescono a gestire la loro relazione, non solo per le diversità caratteriali ma anche per i loro problemi economici.
    Molto bello, ricco di tematiche tutt'oggi attualissime.

    Is this helpful?

    Girl In Blu said on Jun 20, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Storia scritta 3 secoli fa eppure non così inattuale...i soldi e il sesso, la scelta tra passione e vita retta, tra conformismo e negazione delle regole, l'amore al dì là della ragione, la morte.

    Is this helpful?

    vale birba said on Mar 2, 2012 | Add your feedback

  • 7 people find this helpful

    Impulso del cuore ed impeto del desiderio

    Che figura incantevole questa Manon Lescaut!
    Agisce per quasi tutto il romanzo come una sgualdrina (e così la videro i contemporanei) ma rimane sempre avvolta da un'aura di sincera ingenuità, assolutamente priva di malizia e di calcolante cinismo: ...(continue)

    Che figura incantevole questa Manon Lescaut!
    Agisce per quasi tutto il romanzo come una sgualdrina (e così la videro i contemporanei) ma rimane sempre avvolta da un'aura di sincera ingenuità, assolutamente priva di malizia e di calcolante cinismo: ed è questo contrasto di luci ed ombre che la rende sfuggente ad ogni definizione e, nello stesso tempo, ben viva e reale nella sua spudorata e limpida amoralità.

    Comme je crois en toi! que je t'aime et je hais!
    Quelle perversité! quelle ardeur inouie
    Pour l'or et le plaisir! Comme toute la vie
    Est dans tes moindres mots! Ah! folle que tu es,
    Comme je t'aimerais demain, si tu vivais!
    (De Musset)

    Il romanzo è ambientato nella Parigi del '700 con le sue strade oscure e pericolose, i giardini silenziosi, i caffè e i teatri, le case di pena, come l'Hopital e Saint-Lazare, e gli hotels dove si giocava, frequentati dai grandi signori, dai cavalieri e dai soldati, ubriaconi e privi di scrupoli.
    Il cavaliere Des Grieux racconta le vicissitudini della sua vita in seguito alla passione incontrollabile ed inarrestabile per la giovane Manon Lescaut, di origini modeste, dal temperamento volubile, ma dotata di straordinario fascino femminile: ed è un susseguirsi di rapimenti, fughe, duelli, inseguimenti, da cui il nostro cavaliere si lascia travolgere come una foglia in una buia foresta, senza opporre alcuna resistenza, anzi, compiendo sempre consapevolmente le scelte che lo porteranno alla rovina.
    La passione amorosa agisce come una fatalità a cui l'uomo è predestinato dai superiori voleri di una misteriosa provvidenza: 'il cristiano che vuol vivere nel mondo non deve lanciare contro il cuore nessun anatema, ma cercare anche nei suoi movimenti più eccezionali l'oscura volontà di Dio'
    'Un instant produit cette étrange vicissitude', e il cuore passa improvvisamente da una situazione ad un altra per cause oscure di cui nessuno saprà mai i moventi.
    L'unica certezza di Des Grieux è che la nostra felicità consiste nel piacere, e il piacere più grande è stare con la propria amata: a questa convinzione è disposto a sacrificare tutto.
    Alla fine la provvidenza ristabilirà l'ordine e l'opera rivelerà anche il suo intento morale, però, solo a pensare all'anno in cui viene pubblicata (1731) mi sa che di questo settecento abbiamo molte idee, a dir poco, inadeguate!

    Is this helpful?

    Kris Kelvin said on Feb 24, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book