Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Manoscritto trovato a Saragozza

By Jan Potocki

(898)

| Others | 9788845907487

Like Manoscritto trovato a Saragozza ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Da una Spagna picaresca e romantica agli eldoradi del Nuovo Mondo, da un'Italia di prelati, signorotti e nobili briganti fino all'Oriente mediterraneo di duemila anni fa, in compagnia di magici personaggi e improvvise apparizioni: questo è l'universo Continue

Da una Spagna picaresca e romantica agli eldoradi del Nuovo Mondo, da un'Italia di prelati, signorotti e nobili briganti fino all'Oriente mediterraneo di duemila anni fa, in compagnia di magici personaggi e improvvise apparizioni: questo è l'universo, tanto multiforme quanto seducente, dal quale il giovane Alfonso van Worden cerca di estrarre un senso. Un grande affresco della commedia umana in cui il gioco del "romanzo nel romanzo" è specchiato all'infinito, un telaio complesso in cui un genio irregolare ha intessuto con straordinaria inventiva le storie più diverse, accostando il romanzo nero al racconto fantastico.

116 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E' del 1800 e si sente.
    La struttura è a scatole cinesi, qualcuno racconta qualcosa che ha qualcuno come protagonista e che racconta qualcosa che ha qualcuno come protagonista che... ecc... ecc...
    C'è lo spauracchio del Medio Oriente, con un'apparenz ...(continue)

    E' del 1800 e si sente.
    La struttura è a scatole cinesi, qualcuno racconta qualcosa che ha qualcuno come protagonista e che racconta qualcosa che ha qualcuno come protagonista che... ecc... ecc...
    C'è lo spauracchio del Medio Oriente, con un'apparenza da mille e una notte (giovani discinte e amoreggianti). Ci sono diavoli e demonesse varie, ci sono fantasmi e ci sono ebrei (più o meno erranti), ci sono posseduti e gentiluomini che combattono e duellano per un nonnulla...
    Il tutto incastrato e avvolto su se stesso, con la fluidità di un testo ottocentesco venuto maluccio...
    Da quello che leggo in rete, la versione che ho letto è solo parziale e esisterebbe una versione della TEA con tutte, ripeto tutte e sessanta le giornate previste dall'autore, invece che le quattordici che ho avuto il piacere di leggere...
    Non ricordo perché mi è venuto in testa di cercare quest'opera... era stata citata da qualche parte, ma non ricordo più dove e perché... forse è un motivo sufficiente per non cercare la versione completa...

    Is this helpful?

    Sadako said on Sep 12, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Gran bidone - incompleto!!!!

    Pensando ad un manoscritto ritrovato può venire in mente il Manzoni oppure Umberto Eco. O comunque uno stratagemma letterario per raccontare una bella avventura. Invece: il manoscritto pare sia stato autenticamente ritrovato, inizia una storia d'avve ...(continue)

    Pensando ad un manoscritto ritrovato può venire in mente il Manzoni oppure Umberto Eco. O comunque uno stratagemma letterario per raccontare una bella avventura. Invece: il manoscritto pare sia stato autenticamente ritrovato, inizia una storia d'avventura abbastanza avvincente e poi... di colpo si interrompe. Il curatore spiega: le altre pagine non sono mai state rinvenute. UNA FREGATURA!!!

    Is this helpful?

    Feynman82 said on Sep 3, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ripetizione di una storia che in sostanza rimane uguale a sé stessa, splendido e divertente incrocio fra le mille e una notte e il romanzo gotico, che all'epoca di Potocki era ancora agli albori. L'edizione parziale lascia la voglia di leggerne di pi ...(continue)

    Ripetizione di una storia che in sostanza rimane uguale a sé stessa, splendido e divertente incrocio fra le mille e una notte e il romanzo gotico, che all'epoca di Potocki era ancora agli albori. L'edizione parziale lascia la voglia di leggerne di più...

    Is this helpful?

    Tom said on Aug 22, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful


    Il libro è fantastico, cioè da ampio sfogo alla fantasia dell’autore, che ne doveva avere! Questo Jan Potocki doveva essere un tipo. Una vita piena. Ma parliamo del libro. Storie di demoni, di nobili, di dame silenziose e misteriose, di impiccati, ...(continue)


    Il libro è fantastico, cioè da ampio sfogo alla fantasia dell’autore, che ne doveva avere! Questo Jan Potocki doveva essere un tipo. Una vita piena. Ma parliamo del libro. Storie di demoni, di nobili, di dame silenziose e misteriose, di impiccati, di servi e di briganti. Storie che si svolgono tra la Spagna e l’Italia. Un caleidoscopio di inganni, tresche, appuntamenti, duelli e bivacchi alla tenue luce della luna piena. Indubbio fascino, ma inevitabile la stanchezza mentre mi avvicina vo alla fine e mi chiedevo dove volesse parare il buon Potocki. Da nessuna parte ovviamente. Il libro finisce. E basta. Buone le parole, le immagini, le suggestioni. Meno buono il fine, lo scopo, il risultato.

    Is this helpful?

    The Grand Wazoo said on Jun 17, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Manoscritto trovato a Saragozza

    Una specie di mille e una notte in versione occidentale.

    Un giovane spagnolo in viaggio si perde e trova rifugio in una locanda disabitata. Al risveglio si ritrova sotto una forca. Chi ce l'ha portato? Si tratta di magia? Da qui partono le 66 stori ...(continue)

    Una specie di mille e una notte in versione occidentale.

    Un giovane spagnolo in viaggio si perde e trova rifugio in una locanda disabitata. Al risveglio si ritrova sotto una forca. Chi ce l'ha portato? Si tratta di magia? Da qui partono le 66 storie (una al giorno, che però al loro interno hanno altre storie).

    Dopo poco ci si stufa di stare dietro alla concatenazione delle vicende e all'intersecarsi dei personaggi. Meglio lasciarsi andare ai racconti, fluttuando tra ebrei erranti, fate, inquisizione, complotti, miniere di oro nascoste in Andalusia, matrimoni, amori e tradimenti.

    Is this helpful?

    avatar-pr said on May 17, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book