Manuale del perfetto gentilomo

Con preziose imbeccate anche per Lei

Voto medio di 92
| 13 contributi totali di cui 9 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Come ci si comporta con un vicino di posto indesiderato nelle ultime file di un cinema a luci rosse? Bisogna restituire o no i regali ricevuti dal proprio amante, quando una relazione fra due gay finisce? Come si veste, come si spoglia, come ama e co ...Continua
Chiara Giuria
Ha scritto il 04/10/16
Una delle opere più divertenti e dissacranti di Aldo Busi. Veloce, scorrevole, ironico, arguto, sarcastico, consigliato a tutti, specie al mondo LGBT che troverà luoghi tutt'altro che comuni ma sicuramente riconoscibili e riconducibili al modus viven...Continua
Asclepiade
Ha scritto il 14/12/14
In questo libro, uno dei più piccoli fra quelli pubblicati da Busi, lo scrittore, sotto il nome di Monsignor Diabolus (si sa che la modestia non è il suo forte) compone un galateo moderno destinato al gentiluomo, figura ideale che non è anzitutto omo...Continua
Coda
Ha scritto il 15/03/13
"Piacere, sono io" - oppure - "Esiste un unico sesso: quello che si fa". Tentativi di titoli di recensione arguti.
Ce ne sono ancora, di convinti che per essere uomini basti andare con le donne e andare dove, poi? Fin troppe volte è un non andare più da nessuna parte mettendo su casa o meglio mettendo la casa sopra e sotto se stessi; e quando cominciano a farsela...Continua
Caboto
Ha scritto il 23/02/11
Il solito Busi
Erano anni d'oro, per quanto mi riguarda, ed erano anche gli anni della scoperta del piacere di leggere. Questo manualetto ironico di "Monsignor" Aldo Busi fu letto con grande scetticismo e non è che mi convinse più di tanto. Sempre meglio Busi quand...Continua
Arny64
Ha scritto il 07/01/10

Leggero, ironico, profondo. Molto, molto bello. Busi è un genio


Ubiqua...
Ha scritto il Jul 31, 2015, 13:38
Verrà il tempo del Desiderio Senza Paura, del desiderio totale, del desiderio della vita umana per quel che è, una vulnerabile e preziosa caducità in mani non del tutto nostre e forse in quelle del nostro vicino più di quanto pensiamo; verrà il tempo...Continua
Pag. 14
Ubiqua...
Ha scritto il Jul 31, 2015, 12:37
Non mi sconvolge che metta su famiglia della gente platealmente handicappata, minorata e deficiente, mi turba che la metta su della gente apparentemente sana.
Pag. 12
Ubiqua...
Ha scritto il Jul 31, 2015, 12:21
Il pretesco si insinua dappertutto, specie nel suo contrario, il classico mangiapreti comunista alla (don) Peppone più prete dei preti che mangia – a parole – finché i don Camillo non gli danno un’ostia bella sostanziosa da mettersi sotto i denti. A...Continua
Pag. 10
Ubiqua...
Ha scritto il Jul 31, 2015, 11:59
Dio è di Destra e i preti sono fascisti anche quando sono comunisti (figuriamoci cosa sono i comunisti che non sono preti non appena sono arrivati al Potere: vedi al capitolo Patria). I preti riescono a essere cattolici anche quando sono ortodo...Continua
Pag. 9

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi