Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Manuale minimo dell'attore

Di

Editore: Einaudi

4.2
(162)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806200518 | Isbn-13: 9788806200510 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: F. Rame

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Textbook

Ti piace Manuale minimo dell'attore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Innanzitutto questo libro non è certo un manuale a dispetto del titolo, bensì si tratta di una raccolta di lezioni suddivise in 8 lezioni sulla Commedia dell'Arte. Molto numerose le fonti storiche e s ...continua

    Innanzitutto questo libro non è certo un manuale a dispetto del titolo, bensì si tratta di una raccolta di lezioni suddivise in 8 lezioni sulla Commedia dell'Arte. Molto numerose le fonti storiche e si riconosce un grado di approfondimento della materia notevole, dunque il libro da questo punto di vista risulta interessante. Carini anche i vari esempi di cui il libro è costellato e la spiegazione sul grammelot.
    Devo dire però che mi aspettavo qualcosa di completamente diverso e che mi sono scontrato con l'antipatia che in molte pagine Dario Fo mi suscitava. Ad ogni modo un testo che può essere interessante per chi si interessa di teatro e soprattutto di teatro comico-critico.

    ha scritto il 

  • 4

    Non un manuale bensi' un trattato

    Piu' che un manuale, un trattato sul teatro, in particolare della commedia all'italiana. In pieno "stile Fo" fa spaziare il soggetto (il teatro appunto) a 360, tuttavia la mancanza della fisicita' pro ...continua

    Piu' che un manuale, un trattato sul teatro, in particolare della commedia all'italiana. In pieno "stile Fo" fa spaziare il soggetto (il teatro appunto) a 360, tuttavia la mancanza della fisicita' propria di una rappresentazione lo costringe nella gabbia letteraria. Uno dei pochi libri che probabilmente renderebbe di piu' rappresentato che letto, significhera' qualcosa ? :)

    ha scritto il 

  • 2

    In un libro dedicato alla formazione di un attore penso che parlare anche di politica non sia permesso. Eppoi non mi è scesa giù la definizione che da dei napoletani come degli individui cinici. Da bu ...continua

    In un libro dedicato alla formazione di un attore penso che parlare anche di politica non sia permesso. Eppoi non mi è scesa giù la definizione che da dei napoletani come degli individui cinici. Da buttare!

    ha scritto il 

  • 5

    Un interessante lettura per tutti, attori e non, su alcuni meccanismi del teatro e della recitazione, e su tecniche antiche quanto i Mammutones sardi o il teatro popolare sud-asiatico. Un libro di Fo ...continua

    Un interessante lettura per tutti, attori e non, su alcuni meccanismi del teatro e della recitazione, e su tecniche antiche quanto i Mammutones sardi o il teatro popolare sud-asiatico. Un libro di Fo piuttosto sconosciuto, ma che personalmente consiglio tantissimo.

    ha scritto il 

Ordina per