Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Manuale per sopravvivere agli zombi

Di

Editore: Einaudi

3.7
(1159)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 328 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Chi tradizionale , Spagnolo , Francese , Polacco , Ceco

Isbn-10: 8806175181 | Isbn-13: 9788806175184 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: S. Suigo

Disponibile anche come: Altri

Genere: Humor , Science Fiction & Fantasy , Textbook

Ti piace Manuale per sopravvivere agli zombi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Questo libro è scritto seguendo fedelmente lo stile dei manuali di sopravvivenza bestseller, con tanto di disegni che illustrano il testo: dalle armi alle trappole a ogni tipo di attrezzo e tattica anti-zombie. Si trova prima il capitolo "I non-morti, miti e realtà", completa filologia e antropologia zombie. Poi, "Tecniche di combattimento", "Difesa", "Attacco", "Come vivere nel mondo dominato dagli zombie", e infine, la storia esilarante dei più celebri attacchi zombie sulla terra.
Ordina per
  • 2

    Noia noia noia

    All'inizio l'ho trovato molto carino, mi era piaciuta l'idea e ho divorato la prima metà, poi indigestione e nausea... Decisamente troppo lungo!

    ha scritto il 

  • 2

    Una stupidaggine davvero sovrastimata. Brooks da quello che si capisce vorrebbe scrivere un manuale pseudoscientifico semi-serio sul sopravvivere agli zombie, ma fallisce sia nella resa scientifica del progetto, sia nella resa ironica.
    Di scientifico qui dentro non c'è nulla. Ok, si parla d ...continua

    Una stupidaggine davvero sovrastimata. Brooks da quello che si capisce vorrebbe scrivere un manuale pseudoscientifico semi-serio sul sopravvivere agli zombie, ma fallisce sia nella resa scientifica del progetto, sia nella resa ironica.
    Di scientifico qui dentro non c'è nulla. Ok, si parla di zombie, ma si può simulare meglio, qui invece, è tutto scritto un po' a caso senza un reale filo logico. I tentativi poi di suscitare una risata nel lettore sono penosi. Come studiare un manuale per un esame, ma il più noioso dei manuali che io abbia mai letto. Oltretutto certe cose che Brooks consiglia sono vere idiozie. In caso di apocalisse zombie, usate il seguente manuale per spaccare la testa a qualche non-morto, è il miglior utilizzo che se ne può fare!

    ha scritto il 

  • 5

    Dai, questo libro è un gioiellino. Scritto benissimo, velocissimo da leggere e originalissimo. Un vero e proprio manuale di sopravvivenza, non ha assolutamente nulla di ironico (se non il fatto su cui si basa, e cioè la guerra zombie, che può sembrare una cosa assurda), che non racconta cavolate ...continua

    Dai, questo libro è un gioiellino. Scritto benissimo, velocissimo da leggere e originalissimo. Un vero e proprio manuale di sopravvivenza, non ha assolutamente nulla di ironico (se non il fatto su cui si basa, e cioè la guerra zombie, che può sembrare una cosa assurda), che non racconta cavolate ma che invece ordina punto per punto tutti i pericoli, i consigli e le procedure da svolgere in qualsiasi contesto della guerra zombie. Se proprio devo trovarci un difetto direi che lo avrei voluto appena appena più approfondito (e più illustrato). Bellissimi i capitoli sul mondo post-apocalittico zombie e sui casi documentati (questi ultimi credevo fossero autentici - nel senso di episodi strani e inspiegabili che avrebbero potuto corrispondere anche ad attacchi di zombie).

    ha scritto il 

  • 4

    Gli zombi saranno ormai un espediente narrativo iper-inflazionato, con buona pace di Romero, ma ogni tanto si possono ancora trovare opere che affrontano il tema in modo interessante, come questo manuale di Max "figlio di Mel" Brooks.
    L'idea interessante sta proprio nell'affrontare l'idea d ...continua

    Gli zombi saranno ormai un espediente narrativo iper-inflazionato, con buona pace di Romero, ma ogni tanto si possono ancora trovare opere che affrontano il tema in modo interessante, come questo manuale di Max "figlio di Mel" Brooks.
    L'idea interessante sta proprio nell'affrontare l'idea di un'invasione di zombi con la massima serietà possibile, istruendo il lettore su qualunque possibile evenienza da affrontare nel caso la civiltà collassi. Questo stile si rivela vincente, perché da un lato evita sia le classiche "fantasie di potere" in stile videogame col tizio che stermina migliaia di zombi da solo con fucile e motosega (qui esposta come un arnese particolarmente inefficace e inutile), sia perché funziona come una micidiale parodia delle guide per fare qualunque cosa, un genere da cui gli americani sono praticamente ossessionati.
    A mio parere la parte migliore è quella finale che ricostruisce la fittizia (ma esposta realisticamente) cronistoria degli attacchi di zombi dall'alba della civiltà a oggi, con tanto di rimandi tra le varie storie e stralci di documenti "d'epoca".

    ha scritto il 

  • 3

    前七章的介紹讓我覺得這作者是小題大作之王。
    但正在閱讀第八章(殭屍文獻)的同時我承認我有偷偷看了桌上的瑞士刀一眼,緊接著想「萬一等一下殭屍來了,我該如何是好??」

    ha scritto il 

Ordina per