Maredè, maredè

Voto medio di 31
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Anche in "Maredè, maredè" lo scrittore ci mostra l'uomo dialettale com'era.Ogni tre righe, una scoperta. Ogni scoperta un incanto... Meneghello è l'unicoche di ciò che fummo non ha dimenticato, non vuol dim ...Continua
Chicca
Ha scritto il 13/11/14
Solo per meneghelliani doc: una sorta di grammatica del vicentino (o meglio, dell'alto vicentino tra gli anni Trenta e Cinquanta) costruita attraverso "sondaggi" nel discorso vivo degli abitanti. Pronomi, aggettivi, declinazioni verbali così come eme...Continua
  • 2 mi piace
Mapodapo
Ha scritto il 09/04/11
Interessanti considerazioni sul dialetto vicentino, in cui, in quanto parlante nativa, non posso che riconoscermi. Suggestivi gli accostamenti con l'inglese (è tra l'altro da ricordare che Meneghello amava tradurre brani di Shakespeare direttamente i...Continua
monsieur Hulot
Ha scritto il 28/03/10
meneghello è un autore di riferimento. salace, colto senza esibizione, curioso, appassionato alla sua vocazione linguistica. la lingua parlata non può essere tradotta in una lingua convenzionale, questo il senso (già in libera nos a malo e pomo pero)...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Chelidon
Ha scritto il 15/06/09
solo per meneghelliani

Chi non conoscesse l'autore, non cominci certo da questo, ma da 'Libera nos a malo' o da "I piccoli maestri'.

Letizia
Ha scritto il 07/06/07

Uno dei migliori testi di Meneghello, formidabile autore e uomo, così poco conosciuto e amato in Italia


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi