Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Maree di mezzanotte

La caduta di Malazan - Vol. 5

By Steven Erikson

(288)

| Others | 9788834420904

Like Maree di mezzanotte ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La riscoperta di un arcaico artefatto ormai dimenticato semina morte e distruzione nel mondo. La guerra tra l'antica genia dei Tiste Edur e i Lether prosegue senza posa; questi ultimi hanno assoggettato tutti i popoli vicini, tranne i rivali del mome Continue

La riscoperta di un arcaico artefatto ormai dimenticato semina morte e distruzione nel mondo. La guerra tra l'antica genia dei Tiste Edur e i Lether prosegue senza posa; questi ultimi hanno assoggettato tutti i popoli vicini, tranne i rivali del momento. Il conflitto, anche se rappresenta la continuazione di una battaglia tra esseri ancestrali, evoca in qualche modo il nostro mondo. Difatti la società dei Lether segue scrupolosamente i dettami del libero mercato e molti dei suoi cittadini, a vari livelli, vivono al di sopra dei propri mezzi e si sono indebitati fino al collo. I Tiste Edur, invece, hanno impostato la propria esistenza alla luce di concetti quali l'onore e lo spirito comunitario, ma la loro società rischia di crollare nel momento in cui viene a scontrarsi con la rapacità dell'espansionismo commerciale dei Lether, che richiede instancabilmente nuove risorse oltre che nuovi sudditi da sfruttare.

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Credo sia, insieme a Memorie di Ghiaccio, il libro più bello della saga. L'ambientazione, i personaggi, soprattutto loro, sono il punto forte di questo libro come dell'intera saga.
    È inevitabile appassionarsi alle loro vicende, al loro mondo... Amo q ...(continue)

    Credo sia, insieme a Memorie di Ghiaccio, il libro più bello della saga. L'ambientazione, i personaggi, soprattutto loro, sono il punto forte di questo libro come dell'intera saga.
    È inevitabile appassionarsi alle loro vicende, al loro mondo... Amo questo libro, l'ho amato e lo amerò sempre.

    Il mio personaggio preferito è Tehol il quale, in coppia con Bugg, danno vita a scenette comiche davvero epiche! Leggevo soltanto per arrivare a loro.
    E poi, sì lo ammetto: ho una mezza cotta per Tehol, è troppo geniale per evitare di averne una.

    Is this helpful?

    Jojina said on Apr 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Erikson è sempre Erikson, nuovi dei, nuovi personaggi e nuove magie.Questo libro mi è piaciuto particolarmente, un po' per i personaggi veramente ottimi un po' per il ritmo incalzante. 5 stelline se le merita tutte.

    Is this helpful?

    Mega said on Sep 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'epica di Steven Erikson assume libro dopo libro una forma sempre più compiuta e matura.
    Ma per chi è alla ricerca di una saga univoca, da leggere come un unico romanzo, mi viene da pensare che possa aver sbagliato strada. Infatti questo Maree di M ...(continue)

    L'epica di Steven Erikson assume libro dopo libro una forma sempre più compiuta e matura.
    Ma per chi è alla ricerca di una saga univoca, da leggere come un unico romanzo, mi viene da pensare che possa aver sbagliato strada. Infatti questo Maree di Mezzanotte ha ben poco a che fare con i romanzi precedenti, siamo su un altro continente, praticamente agli antipodi, altri popoli in lotta, altri dei, gli argomenti dei volumi precedenti vengono appena sfiorati. Eppure questo fa si che questo romanzo abbia un senso compiuto anche preso individualmente, e in questo senso si colloca bene il fatto che la trama sembra decisamente più lineare, a parte il gran finale dove i dubbi si moltiplicano invece di dipanarsi.
    Altri popoli in lotta si diceva: fa la sua comparsa l'Impero Letherii, dove la ricchezza è tutto e detta la continua espansione, e finalmente conosciamo veramente l'antica razza dei Tiste Edur, la loro storia antica fatta di menzogne e le loro tradizioni inalterabili.
    Una trama più lineare si diceva: l'Impero Letherii preme ai confini dei territori tribali dei Tiste Edur, cercando un pretesto per iniziare la conquista, ma il ritrovamento di una antica arma di enorme potere porterà al ribaltamento dei ruoli e i Letherii si troveranno a doversi difendere dai Tiste Edur, condotti in guerra da un nuovo imperatore.
    Un finale più complicato, si diceva: divinità, segreti svelati, nuovi inizi.

    Ottimo, veramente.

    Is this helpful?

    Maynard said on Jun 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Letherii vs Edur

    Ci vuole coraggio per cambiare tutti i personaggi, ambientazioni e sistemi magici nel bel mezzo di una saga lunga 10 libri. Erikson, forse l'unico nella storia del fantasy, l'ha fatto. Il quinto libro della serie Malazan, Midnight Tides, si presenta ...(continue)

    Ci vuole coraggio per cambiare tutti i personaggi, ambientazioni e sistemi magici nel bel mezzo di una saga lunga 10 libri. Erikson, forse l'unico nella storia del fantasy, l'ha fatto. Il quinto libro della serie Malazan, Midnight Tides, si presenta apparentemente come un nuovo inizio per il ciclo. Ci vuole un po' di tempo per ambientarsi con questo romanzo, ma merita veramente tanto. Non fatevi spaventare dai 70 nuovi personaggi (Trull escluso) e dal nuovo continente, siamo di fronte ad un nuovo capolavoro del grande Steven.

    Is this helpful?

    Unexist said on Jun 9, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Ho appena finito di leggerlo. Mi viene voglia di riprendere i primi 4 volumi e rileggerli. Io personalmente più continuo a leggere questo ciclo più sono convinco che questo ciclo è l'apice del fantasy. Riguardo la storia (sia del singolo libro che de ...(continue)

    Ho appena finito di leggerlo. Mi viene voglia di riprendere i primi 4 volumi e rileggerli. Io personalmente più continuo a leggere questo ciclo più sono convinco che questo ciclo è l'apice del fantasy. Riguardo la storia (sia del singolo libro che dell'intero ciclo) devo dire che e' come comporre un puzzle: più si va avanti più i pezzi si incastrano perfettamente. I personaggi sono caratterizzati in maniera magistrale. Ogni personaggio è vivo.
    Non ditemi che esiste il bene e il male in questo ciclo, e neanche il "peggio" e il "meno peggio". Ogni razza, ogni popolo, ha le sue motivazioni, ha difetti e pregi che guidano le rispettive azioni. Il finale: beh, al solito muoiono un sacco di personaggi, e la loro morte porta "tristezza". E'evidente che sono destinati a morire (dopotutto ce ne sono troppi), la cosa sorprendente è il "come", e in questo Erikson è un genio. Nulla è banale, tutto è scritto secondo un disegno ben preciso.
    Che altro dire: si è capito che mi piaciuto vero ? :) E ora, avanti con il prossimo :))

    Is this helpful?

    Francesco Dinoia said on Apr 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Le divinità nascoste

    E con questo ho ultimato la mia rilettura di Erikson e sono finalmente pronta per Cacciatori di Ossa!
    Ho trovato Maree migliore de La Casa delle Catene, probabilmente perchè sono innamorata del duo Tehol-Bugg e di tutti i personaggi che vi ruotano at ...(continue)

    E con questo ho ultimato la mia rilettura di Erikson e sono finalmente pronta per Cacciatori di Ossa!
    Ho trovato Maree migliore de La Casa delle Catene, probabilmente perchè sono innamorata del duo Tehol-Bugg e di tutti i personaggi che vi ruotano attorno!!! I Tiste Edur invece proprio mi annoiano...i loro capitoli erano sopportabili solo per Udinaas e, beh, ciò che succede a Rhulad è raccapricciante ma assolutamente affascinante!!

    Is this helpful?

    Daenerys said on Jun 15, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (288)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 1 star
  • Others 779 Pages
  • ISBN-10: 883442090X
  • ISBN-13: 9788834420904
  • Publisher: Armenia
  • Publish date: 2008-01-18
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book