Marescialle e libertini

Voto medio di 18
| 2 contributi totali di cui 2 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una serie di memorie musicali che attraversano le grandi opere del Novecentonelle loro metamorfosi. Accanto alle "novità" da festival, alle "prime"storiche e memorabili di Stravinskij, di Shönberg e Prokofiev si affollavanonei primi anni Cinquanta un ...Continua
Asclepiade
Ha scritto il 24/05/12
Et perché un poco nel parlar mi sfogo
In questo monumentale palazzo di divagazioni sul melodramma (e non solo) del Novecento, degno delle fantasie architettoniche di Piranesi, di Borges ed anche di Escher, Arbasino ad un certo punto menziona le giacche di seersucker: questo cotone goffra...Continua
capobanda
Ha scritto il 13/01/10
Gli Arbasini
Ho concluso la lettura del tomo con la convinzione vagamente umiliante che Alberto Arbasino siano almeno tre: quello che ha letto tutto, quello che ha visto tutto e quello che ha sentito tutto. Per di più il ricorrente “c’era questo e c’era quello”,...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi