Maria extra vergine

Voto medio di 3
| 5 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
“Mi chiamo Massimo D’Alonzo e sono un malato di S.L.A. di lungo corso, sedici anni ormai, però da alcuni mesi ho l’occhio che scrive attraverso un puntatore oculare (sono praticamente immobile e sono anche muto, perché respiro attraverso un ventilato ...Continua
andrea.parma
Ha scritto il 22/06/16

Massimo ci ha lasciato con questo libro un grande insegnamento: Inseguire i sogni, combattere e non mollare mai... e tutto questo con ilarità e fantasia

Sunsweet
Ha scritto il 26/03/16

Un po' sconclusionato ma divertente, nello stesso tempo profondo e comunque molto ma molto speciale.

Donatella
Ha scritto il 25/03/16
Non si può leggere questo libro dissociandolo dalla storia personale di Massimo D'Alonzo e a maggior ragione non si può tentare di dire qualcosa al riguardo senza spiegare che il suo valore non è nel racconto o nel mero significato delle parole. I so...Continua
ilsegretodelbosco
Ha scritto il 27/02/16
Dopo tante parole scritte e dette su questo libro ed il suo autore, è difficile aggiungere qualcosa di significativo. Forse ci sarebbe bisogno di avere più tempo alle spalle… Massimo D’Alonzo era un malato di sla, fino alla scorsa settimana, quando i...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Glock18
Ha scritto il Mar 01, 2016, 13:51
La presentazione a BUK Modena
Autore: Campi di Carta

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi