Maria la sanguinaria

Miserie e grandezze alla corte dei Tudor

Voto medio di 261
| 50 contributi totali di cui 37 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Carolly Erickson smantella lo stereotipo di spietata tiranna cui Maria Tudor,la prima regina inglese, è da sempre condannata, per rivelarne la vera natura.Emerge così il ritratto contrastato di una donna infelice e sola quanto fortee combattiva, ... Continua
Ha scritto il 10/04/17
Una figura controversa messa nella giusta prospettiva temporale
Maria Tudor non gode di buona fama. Basta il suo soprannome più conosciuto per capirlo. E il titolo di questa biografia sembra confermarne la pessima reputazione. Ma è un titolo ingannatore, perché invece Erickson rivaluta almeno un po' questa ..." Continua...
Ha scritto il 24/06/16
ritratto di una donna potente e misera
un ritratto preciso di maria tudor a tutto tondo, attraverso un uso rigoroso delle fonti documentali. ne esce una donna infelice ma fedele alle sue scelte di fede.
Ha scritto il 13/01/16
pensavo parlasse di quella stronza che piangeva in tv che di nome fa elsa...
Ha scritto il 26/12/15
Saggio storico scritto però con stile che ricorda la narrativa.
Ha scritto il 04/04/15
Bella biografia frutto di una ricerca storica seria ed approfondita. Consigliato!

Ha scritto il Dec 04, 2011, 13:09
Enrico VIII concluse il lungo regno in veste di oscuro enigma, e fu in tale veste he egli entrò nel folclore popolare. Attorno al 1540 si giurava ancora "sulla vita del re"come se fosse una cosa sacra, dopo la sua morte gli inglesi lo paragonarono ... Continua...
Pag. 245
Ha scritto il Dec 04, 2011, 13:01
Somerset aveva avuto una preoccupazione dominante in veste di Protettore: mettere in ginocchio gli scozzesi e stringere una pace duratura tra i due paesi. Nel settembre del del 1547 li aveva sconfitti a Pinkie Cleugh, in una battaglia più cruenta e ... Continua...
Pag. 264
Ha scritto il Dec 04, 2011, 12:49
Le manchevolezze dei collaboratori di Maria erano tanto più dannose in quanto, a partire dalla fine della guerra delle Due Rose, mai l'Inghilterra aveva goduto di così poca stima tra gli stati europei. Enrico VIII era riuscito a creare ... Continua...
Pag. 330
Ha scritto il Dec 04, 2011, 12:40
La notizia che la regina intendeva sposare il principe di Spagna suscitò un'ondata di sdegno. [...] Tutti gli spagnoli, dicevano, erano ladri che dopo aver derubato un uomo si divertivano a "£trascinare nella polvere la sua testa". Ognuno di loro, ... Continua...
Pag. 353
Ha scritto il Dec 04, 2011, 12:30
Inoltre era ovvio alla regina non meno che al governo che la rigorosa campagna per sradicare l'eresia stava fallendo l'obiettivo. Invece di instillare devozione e attaccamento alle dottrine ortodosse, le esecuzioni stavano creando irriverenza e ... Continua...
Pag. 465
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jun 24, 2016, 17:22
interessante alla voce erasmo da rotterdam quando parla della scarsa igiene degli inglesi come causa delle numerose mortali epidemie tra cui il cosiddetto sudore anglico
Pag. 35

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi