Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Marked

By Kristin Cast,P. C. Cast

(17)

| Others | 9781435215788

Like Marked ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

478 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Più no che si.

    Questo libro mi sarebbe anche potuto piacere, MA. È scritto in un linguaggio decisamente troppo "giovanile", che ti fa vergognare quasi di averlo letto alla soglia dei 30 Anni. Soprattutto, però, ha una grossa pecca: per rendere il tutto ...(continue)

    Questo libro mi sarebbe anche potuto piacere, MA. È scritto in un linguaggio decisamente troppo "giovanile", che ti fa vergognare quasi di averlo letto alla soglia dei 30 Anni. Soprattutto, però, ha una grossa pecca: per rendere il tutto più originale mescola i cliché dei vampiri "post-twilight " alle antiche e moderne tradizioni pagane, usando senza remore simboli, concetti e riti. Nessuno si sarebbe mai permesso di scrivere un libro così inserendo tradizioni cattoliche o musulmane. L'ho trovato nettamente di cattivo gusto.

    Is this helpful?

    Olivietta said on Aug 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Letto qualche anno fa, odiato

    Questo libro non è fresco di lettura, ma bensì ha 4 o 5 anni davanti a se. Ricordo che allora l'ho odiato, sono arrivata alla fine e l'ho riposto subito nella libreria.
    Per quel poco che ricordo -non ho avuto il coraggio di dargli un'occhiata per ri ...(continue)

    Questo libro non è fresco di lettura, ma bensì ha 4 o 5 anni davanti a se. Ricordo che allora l'ho odiato, sono arrivata alla fine e l'ho riposto subito nella libreria.
    Per quel poco che ricordo -non ho avuto il coraggio di dargli un'occhiata per rinfrescarmi la memoria- questa scuola sembrava una sorta di "red light school" con un po' di satanismo o paganesimo qua e là. Se la memoria non mi inganna quando ho finalmente chiuso il libro mi sono accorta di non aver capito quasi nulla del "combattimento finale"... quindi scrittura criptica, trama che lascia a desiderare e, a giudicare dalle altre recensioni, molti nomi banali o addirittura ridicoli.

    Non mi prolungo poichè, ripeto, la memoria mi gioca degli scherzetti. Le due stelle sono proprio frutto di questo: una per ciò che ricordo, l'altra per ciò che ho dimenticato.

    Is this helpful?

    DGio said on Aug 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La storia ha una trama leggermente diversa rispetto a tutti gli altri racconti di vampiri che ho letto. Purtroppo il linguaggio è prettamente adolescenziale, a volte volgare e quindi fastidioso. I personaggi principali sono tutti frutto degli stereot ...(continue)

    La storia ha una trama leggermente diversa rispetto a tutti gli altri racconti di vampiri che ho letto. Purtroppo il linguaggio è prettamente adolescenziale, a volte volgare e quindi fastidioso. I personaggi principali sono tutti frutto degli stereotipi di oggi: c'è il ragazzo omosessuale, la ragazza ricca e prepotente, quella, a sua detta, emarginata, quella un po' invisibile agli occhi degli altri. Può essere piacevole per una lettura leggera e senza impegno, niente di più.

    Is this helpful?

    Salvezzetemporanee said on Jun 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Queste tre stelle non sono un voto negativo, ma un voto dovuto al fatto che è il volume di apertura di una saga e che quindi è un po' di passaggio.
    La trama è davvero interessante, finalmente qualcosa di leggermente più originale rispetto ai soliti v ...(continue)

    Queste tre stelle non sono un voto negativo, ma un voto dovuto al fatto che è il volume di apertura di una saga e che quindi è un po' di passaggio.
    La trama è davvero interessante, finalmente qualcosa di leggermente più originale rispetto ai soliti vampiri. I personaggi sono stati ben introdotti e spiegati e le autrici lasciano aperta la curiosità per invogliare a leggere il capitolo successivo.
    Unica nota un po' stonata per i miei gusti e il linguaggio decisamente troppo "giovanile", pieno di suoni onomatopeici e frasi che si addicono in pieno solo a un adolescente.

    Is this helpful?

    Anita90 said on May 10, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book