Mary Poppins

By

Publisher: Harcourt Children's Books

3.7
(660)

Language: English | Number of Pages: 210 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , French , German , Spanish , Chi traditional , Japanese , Polish , Hungarian

Isbn-10: 0152058109 | Isbn-13: 9780152058104 | Publish date:  | Edition 1

Illustrator or Penciler: Mary Shepard

Also available as: Paperback , Library Binding , School & Library Binding , Audio Cassette , Others , Audio CD , eBook

Category: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Mary Poppins ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
From the moment Mary Poppins arrives at Number Seventeen Cherry-Tree Lane, everyday life at the Banks house is forever changed. This classic series tells the story of the world's most beloved nanny, who brings enchantment and excitement with her everywhere she goes. Featuring the charming original cover art by Mary Shepard, these new editions are sure to delight readers of all ages.It all starts when Mary Poppins is blown by the east wind onto the doorstep of the Banks house. She becomes a most unusual nanny to Jane, Michael, and the twins. Who else but Mary Poppins can slide up banisters, pull an entire armchair out of an empty carpetbag, and make a dose of medicine taste like delicious lime-juice cordial? A day with Mary Poppins is a day of magic and make-believe come to life!
Sorting by
  • 3

    Mary Poppins

    Il romanzo andrebbe letto senza pensare alla Mary Poppins creata da Walt Disney, ed anche pensando al ruolo che avevano le tate in quegli anni in Inghilterra. Sennò rischiamo di rimaner delusi trovand ...continue

    Il romanzo andrebbe letto senza pensare alla Mary Poppins creata da Walt Disney, ed anche pensando al ruolo che avevano le tate in quegli anni in Inghilterra. Sennò rischiamo di rimaner delusi trovando una Mary decisamente diversa.
    La lettura è veloce, carina, scorrevole, molto carini pure i disegni. La storia di "La storia di Barbara e Giovannino" secondo me è la più bellina e dolce. Le differenze con il film sono tantissime, nel romanzo Mary è vanitosa, burbera, seria, a tratti pure un pò antipatica, Disney invece ha creato un capolavoro. Nel complesso comunque resta un bel libretto, ne consiglio la lettura! Voto: 3 stelle

    said on 

  • 3

    Complessivamente questo romanzo mi è piaciuto abbastanza anche se è molto diverso dal film. Il film è più coeso, dà più spazio ai genitori e sicuramente giustifica meglio l'uscita di scena di Mary Pop ...continue

    Complessivamente questo romanzo mi è piaciuto abbastanza anche se è molto diverso dal film. Il film è più coeso, dà più spazio ai genitori e sicuramente giustifica meglio l'uscita di scena di Mary Poppins. Il libro è più episodico, quasi una serie di storie una dopo l'altra; tuttavia le avventure dei piccoli Banks sono davvero adorabili.

    said on 

  • 3

    Non è la Mary Poppins del film Disney

    La Mary Poppins che tanto abbiamo amato nei film purtroppo non è la stessa descritta nel libro. Qui troviamo la Mary istitutrice seria, altezzosa, spocchiosa e a tratti sprezzante, in linea con il ta ...continue

    La Mary Poppins che tanto abbiamo amato nei film purtroppo non è la stessa descritta nel libro. Qui troviamo la Mary istitutrice seria, altezzosa, spocchiosa e a tratti sprezzante, in linea con il target delle istitutrici inglese nell'epoca in cui è ambientato il romanzo. Ci sono parecchie differenze con il film: la presenza di 4 bambini nella famiglia Banks (e non 2); nessuna richiesta di "baby-sitter" ma è Mary Poppins che arriva direttamente alla porta di Viale dei Ciliegi al n° 17; c'è in più il giardiniere; il signor Banks viene menzionato poche volte, la madre qualcuna in più ma di entrambi si sa poco; e Bert appare all'inizio e poi per la gita nel quadro (senza bambini) ma da dopo non lo si incontra più.
    Ho trovato il libro un po' monotono in alcuni punti, forse me lo aspettavo divertente e molto simile al film, avevo alte aspettative. I complimenti sono da fare alla Disney per aver creato un capolavoro su questo personaggio.
    Mi sono piaciuti i disegni, anche nella versione ebook c'erano quelli originali che rispecchiano il racconto perfettamente.
    Assolutamente da bocciare la traduzione dei nomi: Jane, Michael e Bert diventati Giovanni, Michele e Berto. Vanno lasciati i nomi inglesi come della versione originale.

    said on 

  • 3

    Commento all'audiolibro

    Non ho capito perché alcuni nomi tradotti in italiano, fastidioso. Brava Paola Cortellesi. Non mi ha entusiasmato la storia (non ho mai visto il film).

    said on 

  • 3

    Lo ammetto: Zia Sass, che ho letto subito prima di questo, mi ha divertito molto di più. Avendo appunto letto Zia Sass prima di Mary Poppins (e avendo visto il film Saving Mr. Banks) ho capito da dove ...continue

    Lo ammetto: Zia Sass, che ho letto subito prima di questo, mi ha divertito molto di più. Avendo appunto letto Zia Sass prima di Mary Poppins (e avendo visto il film Saving Mr. Banks) ho capito da dove la Travers abbia tratto ispirazione e perché la facesse arrabbiare tanto la Mary Poppins disneyana. Però, non c'è niente da fare, con quella lì sonno cresciuta e per me Mary Poppins resterà sempre una radiosa Julie Andrews, gentile, generosa e canterina :D

    said on 

  • 2

    Walt Dysney e' riuscito a creare un vero capolavoro cinematografico, divertente, pieno di ritmo e vivacita', da questo libro fatto di episodi davvero noiosi ( il compleanno allo zoo e i regali di Nata ...continue

    Walt Dysney e' riuscito a creare un vero capolavoro cinematografico, divertente, pieno di ritmo e vivacita', da questo libro fatto di episodi davvero noiosi ( il compleanno allo zoo e i regali di Natale comprati ai grandi magazzini, dove incontrano la Dea Maia e non proposti nel film ) composto da personaggi severi, scorbutici pieni di se' ....insopportabili. Salvo solo lo spazzacamino Bert. La curiosita' e la sua brevita' mi hanno portato alla fine del libro, ma che fatica.

    said on 

  • 2

    Uno dei pochi casi in cui preferisco il fim al libro.
    Il capitolo migliore è quello sui gemellini Banks, "La storia di Barbara e Giovannino".

    said on 

  • 3

    Desilusión

    Se perfectamente que los libros no son igual que las películas (en este caso en este orden porque antes vi la peli) pero separando la versión Disney del libro... Mary Poppins cae mal. No empatizas con ...continue

    Se perfectamente que los libros no son igual que las películas (en este caso en este orden porque antes vi la peli) pero separando la versión Disney del libro... Mary Poppins cae mal. No empatizas con ella en ningún momento porque es seca, distante y bastante borde. Me esperaba otra clase de libro, la verdad.

    said on 

  • 2

    Sapevo già che il libro non c'entra un ciufolo col film, quel che non sapevo è che Mary Poppins è a dir poco INSOPPORTABILE!
    Ogni capitolo è una piccola avventura di Mary Poppins e i bambini, e la don ...continue

    Sapevo già che il libro non c'entra un ciufolo col film, quel che non sapevo è che Mary Poppins è a dir poco INSOPPORTABILE!
    Ogni capitolo è una piccola avventura di Mary Poppins e i bambini, e la donna è super vanitosa (pensate che lo fosse nel film? No, lo è molto di più!), altera, a volte ingiustamente crudele e molte volte fa la bambina.
    Esempio: chiede al bambino di recuperarle una bussola da terra, per strada. Il bambino, dall'alto della sua giovane età, dice che vuole tenersela perché l'ha raccolta lui. Mary Poppins replica: "Ma l'ho vista prima io".
    Oppure ancora il bambino che chiede a Mary Poppins perché stanno andando per quella strada, non dovevano forse andare dalla parte opposta? E lei replica qualcosa tipo: "Ah, bene, allora fai strada tu visto che sai tutto!"
    Noioso.

    said on 

  • 5

    Cosa darei per una giornata col Sig. Parrucca!

    Non sono mai riuscita a vedere fino alla fine il film della Walt Disney, nemmeno da bambina. Non sopportavo Mary Poppins, la trovavo talmente mielosa da risultare noiosa. Questa Mary, la VERA Mary, è ...continue

    Non sono mai riuscita a vedere fino alla fine il film della Walt Disney, nemmeno da bambina. Non sopportavo Mary Poppins, la trovavo talmente mielosa da risultare noiosa. Questa Mary, la VERA Mary, è decisamente più simpatica.

    said on