Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Marziani andate a casa

Di

Editore: Fanucci

3.9
(200)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Francese , Inglese , Polacco

Isbn-10: 8834702409 | Isbn-13: 9788834702406 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Marziani andate a casa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Frederick Brown, il mio autore preferito

    finalmente ho trovato l'edizione italiana di "Martians go Home". Pubblicato nel settembre 2012 ... vedo che qui su Anobii ha già tante recensioni fatte anni fa, a comprova che i viaggi nel tempo sono possibili! O no?

    ha scritto il 

  • 3

    Prima parte: gneeeeeh, non fai ridere. E poi questi Marziani sono ciò di più prevedibile - almeno nelle loro caratteristiche - che si potesse pensare, Fredric! Non m'importa che sei uno degli anni '50, te lo conto, ma peccato. Certo, il compito di esasperare il lettore assieme a tut ...continua

    Prima parte: gneeeeeh, non fai ridere. E poi questi Marziani sono ciò di più prevedibile - almeno nelle loro caratteristiche - che si potesse pensare, Fredric! Non m'importa che sei uno degli anni '50, te lo conto, ma peccato. Certo, il compito di esasperare il lettore assieme a tutti i poveri terrestri per questi marziani rompicoglioni l'hai raggiunto, ma le gag non sono neanche delle vere e proprie gag, sono apostrofi allegri fra le pagine. Sorrido, ma non rido: anzi, in realtà non sorrido neanche, solo sporadicamente. Non si può neanche attribuire questa debolezza alla datazione, è proprio il libro in sé. Seconda e terza parte: va bene, facciamo pace. Con questa nuova componente del cos'è-vero-e-cosa-non-lo-è hai veramente attirato la mia attenzione, sono andata avanti curiosa di sapere e alla fine mi hai regalato una situazione finale geniale, e hai spaccato definitivamente con la postilla al racconto. Così ci si riscatta.

    Ergo: aspettami, ti raggiungerò presto con altri libri.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    L'invasione dei troll

    I marziani come i troll di internet: fastidiosi e dediti solo a disturbare, insultare e far "ammattire" la gente... geniale e divertente! Peccato per il finale deludente, ma è sempre difficile chiudere una trama del genere.

    ha scritto il 

  • 3

    Recensione della Biblioteca Galattica

    scheda completa: http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/marziani_and…

    Divertente romanzo che descrive una invasione aliena molto particolare, totalmente al di fuori dei canoni classici del genere fantascientifico. I marziani che, in gran numero, un miliardo circa, appaion ...continua

    scheda completa: http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/marziani_andate_a_casa.html

    Divertente romanzo che descrive una invasione aliena molto particolare, totalmente al di fuori dei canoni classici del genere fantascientifico. I marziani che, in gran numero, un miliardo circa, appaiono improvvisamente sulla Terra degli anni '60 sono piccoli omini verdi che non sembrano avere altro obiettivo se non quello di divertirsi a spese dei terrestri. I marziani non interagiscono con nessuna forma di materia o energia, ci si può passare tranquillamente attraverso tanto che taluni suggeriscono che siano in realtà delle proiezioni astrali, il che non spiega però come siano in grado di emettere suoni. Gli invasori si proclamano superiori ai terrestri, ed effettivamente sono in grado di imparare qualsiasi lingua umana in un'oretta, e ostentano il loro disprezzo verso tutti i costumi e le usanze di ogni popolo terrestre. Si teletrasportano continuamente da un luogo all'altro, divertendosi con scherzetti infantili a danno di umani e animali; non solo ma, essendo in grado di vedere al buio e attraverso gli oggetti, in spregio a qualsiasi privacy, uno dei loro passatempi preferiti è divulgare segreti di qualsiasi tipo siano essi innocenti storie d'amore o i più importanti affari di stato. In realtà non v'è alcuna prova che gli alieni siano tali; sono in molti a ritenere infatti che essi siano in realtà entità diaboliche o altre forme di vita soprannaturali. Qualunque sia la loro natura, comunque, la presenza molesta aliena getta l'intera economia planetaria in una profonda depressione e milioni di persone nella follia finchè, pochi mesi dopo il loro arrivo, altrettanto improvvisamente come sono venuti, spariscono nuovamente. L'intera vicenda viene seguita dal punto di vista di Luke Devereaux, uno squattrinato scrittore di fantascienza che, per tutta una serie di motivi, sarà uno dei pochi a trarre vantaggio dall'invasione aliena di cui forse è addirittura l'unico responsabile... Il finale è lasciato apparentemente aperto, ma la soluzione "caldeggiata" dall'autore è molto evidente. Nonostante la trama non abbia spunti degni di nota, l'impostazione dell'opera, dissacrante, paradossale, quasi provocatoria nella sua irriverenza verso i canoni classici del genere, rende il romanzo sicuramente originale. La lettura è particolarmente scorrevole e diverte il lettore con numerosi momenti comici o tragi-comici al limite dello sketch.

    scheda completa: http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/marziani_andate_a_casa.html

    ha scritto il 

  • 4

    Molto divertente, a partire dall'inizio, un'invasione marziana che avviene il 26 marzo 1964!!
    I marziani non vogliono dominarci ma semplicemente romperci i c...! E ci riescono, eccome!!
    Come faremo a liberarci di loro? La scienza, la paranoia e gli incantesimi degli stregoni riusciranno nell'impr ...continua

    Molto divertente, a partire dall'inizio, un'invasione marziana che avviene il 26 marzo 1964!! I marziani non vogliono dominarci ma semplicemente romperci i c...! E ci riescono, eccome!! Come faremo a liberarci di loro? La scienza, la paranoia e gli incantesimi degli stregoni riusciranno nell'impresa? Un romanzo di fantascienza ancora fresco come un ghiacciolo, nonostante gli anni!! Da leggere quando si è depressi!

    ha scritto il 

  • 5

    Geniale

    Martians, go home,1955.


    Questo racconto di Frederic Brown conferma la sua genialità.
    La sua bravura è nel poter introdurre elementi fantascientifici in un racconto di vita reale.Divertente e affascinante nello stesso tempo.


    ....Sapeva che i Marziani erano essere immaginari, prodotti ...continua

    Martians, go home,1955.

    Questo racconto di Frederic Brown conferma la sua genialità. La sua bravura è nel poter introdurre elementi fantascientifici in un racconto di vita reale.Divertente e affascinante nello stesso tempo.

    ....Sapeva che i Marziani erano essere immaginari, prodotti (come tutto il resto), dalla sua immaginazione; sapeva di averli inventati quella sera, cinque mesi prima, in Marzo, mentre stava cercando un'idea per un romanzo di fantascienza. Li aveva inventati.

    ha scritto il 

Ordina per