Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Matar a un ruiseñor

By Harper Lee

(47)

| Mass Market Paperback | 9788498722734

Like Matar a un ruiseñor ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Jean Louise Finch evoca una época de su infancia en Alabama, cuando su padre, Atticus, decidió defender ante los tribunales a un hombre negro...

1249 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Che dire, rimandavo da un po' la lettura di questo romanzo, ne avevo quasi terrore, invece il commento entusiastico di un amico mi ha spinto ad aprirlo. Vengo da un paio di letture piuttosto leggere (estive)e mi serviva un po' di contenuto, ma non vo ...(continue)

    Che dire, rimandavo da un po' la lettura di questo romanzo, ne avevo quasi terrore, invece il commento entusiastico di un amico mi ha spinto ad aprirlo. Vengo da un paio di letture piuttosto leggere (estive)e mi serviva un po' di contenuto, ma non volevo andare sul pesante, sul troppo denso e questo romanzo da questo punto di vista è perfetto perché affronta temi tipicamente umani, il razzismo, i pregiudizi, la paura del diverso, con lo sguardo fresco e innocente di una ragazzina. E' molto coinvolgente e intenso, credo dovrebbe essere una lettura obbligatoria alle scuole medie, perché potrebbe rientrare nel romanzo di formazione. Fa un ritratto di una certa america, ma soprattutto fa un ritratto dell'umanità, adesso come adesso vorrei proprio vedere il film del 1962 con Gregory Peck

    Is this helpful?

    Violacea said on Aug 25, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Umanamente Eroe

    In questo romanzo si viene proiettati in una sorta di salto temporale che riporta indietro nel tempo, a quando non si avevano troppe preoccupazioni per la testa se non quella di come trascorrere l'estate dopo la fine della scuola, quali giochi fare, ...(continue)

    In questo romanzo si viene proiettati in una sorta di salto temporale che riporta indietro nel tempo, a quando non si avevano troppe preoccupazioni per la testa se non quella di come trascorrere l'estate dopo la fine della scuola, quali giochi fare, come comportarsi con i grandi, e i piccoli misteri o paure che si annidavano dietro ogni angolo buio pronti a saltarci addosso... si ritorna bambini.
    L’autrice lo fa dipingendo un quadro a tinte delicate - leggero e incisivo allo stesso tempo -, ma senza dimenticare che accanto alla giovinezza spensierata dei due protagonisti, Scout e Jem, ci sono sempre i chiaroscuri del mondo degli adulti con le proprie regole. E in quelle di questa storia si respira l'intolleranza di un Alabama degli anni 30, fatta di gente dalla pelle bianca in cima alla scala e di gente dalla pelle nera che non può neanche salirne il primo gradino... quello più basso.
    Il tema del razzismo e del suo legame con la giustizia viene tratteggiato con tocco lieve, centrando un’atmosfera che suscita riflessione e tristezza senza evocare facili pietismi.

    Le varie situazioni vedono i protagonisti affrontare la vita con l’appoggio morale del loro padre, Atticus: avvocato incaricato di difendere un ragazzo di colore accusato di stupro, Uomo prima ancora che genitore, presente quando serve e con la fermezza di sfidare un modo di pensare ottuso anche quando sa che perderà prima ancora di cominciare; con il suo comportamento e i suoi consigli (ci) mostrerà quanto male si annida dietro le ipocrisie e la loro visione distruttiva della vita.
    Questo è il coraggio, ed egli - ai miei occhi - diventa eroe, umano di un'umanità che emoziona il cuore.

    Il titolo inglese originale è ‘To Kill a Mockingbird’ e si riferisce ad un ragazzo, Boo, quasi inesistente fino al finale; si rivelerà cruciale per le sorti della famiglia Finch.

    Is this helpful?

    byAx said on Aug 24, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Vero Capolavoro della letteratura mondiale del '900...

    E' straordinario vedere il mondo , quel mondo, attraverso gli occhi di Scout. Un mondo non tanto lontano da quello di oggi.

    Per tutta la lettura avrei voluto pure io essere un membro della fam ...(continue)

    Vero Capolavoro della letteratura mondiale del '900...

    E' straordinario vedere il mondo , quel mondo, attraverso gli occhi di Scout. Un mondo non tanto lontano da quello di oggi.

    Per tutta la lettura avrei voluto pure io essere un membro della famiglia Finch.

    Is this helpful?

    Bolzone said on Aug 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo libro si meriterebbe almeno 10 stelle!
    La lettura scorre veloce e, in men che non si dica, vivrete in prima persona le emozioni, le paure, le ansie e la rabbia dei fratelli Scout e Jem. Imparerete ad amare Atticus, loro padre, e ad odiare i pe ...(continue)

    Questo libro si meriterebbe almeno 10 stelle!
    La lettura scorre veloce e, in men che non si dica, vivrete in prima persona le emozioni, le paure, le ansie e la rabbia dei fratelli Scout e Jem. Imparerete ad amare Atticus, loro padre, e ad odiare i personaggi bigotti e razzisti.
    L'unico difetto è che difficilmente riuscirete ad abbandonare la lettura e tutti i vostri impegni subiranno degli inevitabili ritardi.
    Da leggere almeno una volta nella vita!

    Is this helpful?

    Moniquebbbaaa said on Aug 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro meraviglioso, profondo, che insegna il rispetto e la compassione per tutte le creature umane. "Mockingbirds don't do one thing but make music for us to enjoy. They don't eat up people's gardens, don't nest in corncribs, they don't do one thi ...(continue)

    Un libro meraviglioso, profondo, che insegna il rispetto e la compassione per tutte le creature umane. "Mockingbirds don't do one thing but make music for us to enjoy. They don't eat up people's gardens, don't nest in corncribs, they don't do one thing but sing their hearts out for us. That's why it's a sin to kill a mocking bird."

    Is this helpful?

    Fede said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto questo libro la prima volta oltre 20 anni fa, in terza media e subito me ne sono innamorata. L'ho riletto adesso ed il mio sentimento è rimasto immutato. Amo tutto, il modo di scrivere dell'autrice, la trama, il padre (Atticus) ed il modo ch ...(continue)

    Ho letto questo libro la prima volta oltre 20 anni fa, in terza media e subito me ne sono innamorata. L'ho riletto adesso ed il mio sentimento è rimasto immutato. Amo tutto, il modo di scrivere dell'autrice, la trama, il padre (Atticus) ed il modo che ha di rapportarsi con i figli, la signoria Maudie ed il suo amore per i frutti del terreno, Scout ed il suo essere un po' maschiaccio, Calpurnia, lo strano Boo Radley che si ritroverà al centro della storia.
    Consigliatissimo, se ancora non l'avete fatto leggetelo.

    Is this helpful?

    Maiko76 said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book