Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Materia e memoria

Saggio sulla relazione tra il corpo e lo spirito

Di

Editore: Laterza

4.1
(38)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 208 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo

Isbn-10: 8842048941 | Isbn-13: 9788842048947 | Data di pubblicazione:  | Edizione 5

Curatore: Adriano Pessina

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati

Genere: Philosophy , Science & Nature

Ti piace Materia e memoria?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In quest'opera, che anticipa il dibattito contemporaneo sul cosiddetto 'mind-body problem', Bergson conferma il suo distacco dalle forme intellettualistiche del pensiero moderno e prospetta una concezione dinamica dell'identità dell'io e del reale. Questa edizione italiana è stata condotta sul testo pubblicato in H. Bergson, Oeuvres, Paris 1959.
Ordina per
  • 5

    Saggio bellissimo, che dimostra come noi non abbiamo ma *siamo* la memoria. Il presente è corporeo, meccanico, misurabile; il nostro passato è il nostro essere non meccanico, non misurabile e non corporeo. Noi siamo il passato nel senso che il passato inserisce su di noi sempre in tutta la sua to ...continua

    Saggio bellissimo, che dimostra come noi non abbiamo ma *siamo* la memoria. Il presente è corporeo, meccanico, misurabile; il nostro passato è il nostro essere non meccanico, non misurabile e non corporeo. Noi siamo il passato nel senso che il passato inserisce su di noi sempre in tutta la sua totalità, di cui abbiamo coscienza per istanti di assoluta intensione (vs. l'estensione spaziale con cui meccanicamente comprendiamo la nostra coscienza). Nell'intensione recuperiamo l'unità di spirito e corpo, di tempo e spazio.
    L'agilità di scrittura di Bergson nel trattare questi temi complessi è straordinaria, quasi disarmante.
    E' un testo tanto bello da risultare quasi doloroso.

    ha scritto il