Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Maus

A Survivor's Tale : My Father Bleeds History/Here My Troubles Began/Boxed

By Art Spiegelman

(50)

| Paperback | 9780679748403

Like Maus ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Volumes I & II in paperback of this 1992 Pulitzer Prize-winning illustrated narrative of Holocaust survival.

518 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Fumetto + shoah = mix interessante! Ciò che poi lo rende ancora meglio è la tecnica narrativa, ossia il figlio che intervista il padre. Quindi anche le storie più pesanti sono intervallate dai momenti del presente, oltre che dalle vicende più persona ...(continue)

    Fumetto + shoah = mix interessante! Ciò che poi lo rende ancora meglio è la tecnica narrativa, ossia il figlio che intervista il padre. Quindi anche le storie più pesanti sono intervallate dai momenti del presente, oltre che dalle vicende più personali del padre, che fanno immergere completamente nella storia. Consiglio di leggerlo, sia che vi piacciano i fumetti che no, soprattutto in questo caso vedrete come la parte visiva sia molto più di impatto.

    Is this helpful?

    elecut said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Había escuchado hablar muchísimo de este libro y pensaba que sería la quintaesencia de la historia de los campos nazis. Sin embargo, no se trata más que de una historia introductoria y donde se dan retazos para que luego, si acaso uno se siente más i ...(continue)

    Había escuchado hablar muchísimo de este libro y pensaba que sería la quintaesencia de la historia de los campos nazis. Sin embargo, no se trata más que de una historia introductoria y donde se dan retazos para que luego, si acaso uno se siente más interesado, investigue por su cuenta.

    Supongo que en la época en la que se escribió aún no existía tanta información sobre la IIGM y sería bastante novedoso. Hoy en día hay mucho mejor material para adentrarse en esta parte de la historia, sin ir más lejos lo más que recomendables libros de Primo Levi sobre su estancia en los campos.

    En definitiva, como introducción al tema de una forma muy amena como es una novela gráfica, bien. Como historia completa, flojilla.

    Is this helpful?

    Raúl said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Interessante senza dubbio. Presenta la persecuzione degli ebrei nel corso della 2^ guerra mondiale, dal punto di vista di un ebreo, di un uomo che ha dovuto affrontare un'esperienza di morte (più che di vita) e dovuto inventarsi la sopravvivenza con ...(continue)

    Interessante senza dubbio. Presenta la persecuzione degli ebrei nel corso della 2^ guerra mondiale, dal punto di vista di un ebreo, di un uomo che ha dovuto affrontare un'esperienza di morte (più che di vita) e dovuto inventarsi la sopravvivenza con atti di grande amore ma anche grande egoismo: e com' è possibile umanamente affrontare cose disumane??? Come sempre, insomma per questo ho faticato a decidermi a leggerlo. I disegni non mi piacevano, anche se ne facevano una lettura un po' diversa: topi per gli ebrei, gatti per i tedeschi, maiali per i polacchi... U.Eco dice "storia splendida. Ti prende e non ti lascia più."

    Is this helpful?

    maria said on Jul 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    gatti e topi

    Ormai diventato un classico del fumetto, questa grafic novel di Art Spiegelman è un must per chi come me è sempre a caccia di grandi autori.

    Spiegelman costruisce una geniale metafora che vede i topi, gli ebrei, sottomessi ai gatti, i nazisti. Vlade ...(continue)

    Ormai diventato un classico del fumetto, questa grafic novel di Art Spiegelman è un must per chi come me è sempre a caccia di grandi autori.

    Spiegelman costruisce una geniale metafora che vede i topi, gli ebrei, sottomessi ai gatti, i nazisti. Vladek, il sopravvissuto padre di Artie, racconta al figlio in un italiano stentato (nella versione originale è in inglese, cosa che rende il tutto molto più realistico) la vita nel ghetto, il viaggio verso i campi di concentramento, la prigionia ad Aushwitz e infine il viaggio di ritorno e la fine della guerra.

    Continua su http://enricomatteazzi.com

    Is this helpful?

    Enrico Matteazzi said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo! Assolutamente da leggere.

    Is this helpful?

    RAFROB said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    capolavoro assoluto. non LA shoah, ma una storia, intrecciata ad altre storie, prima, durante e dopo la shoah, a testimoniare che l'olocausto non è un episodio storico a sé stante, ma un insieme di accadimenti complessi con le radici molto molto lung ...(continue)

    capolavoro assoluto. non LA shoah, ma una storia, intrecciata ad altre storie, prima, durante e dopo la shoah, a testimoniare che l'olocausto non è un episodio storico a sé stante, ma un insieme di accadimenti complessi con le radici molto molto lunghe.

    Is this helpful?

    panda said on Jun 14, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book