Di ritorno dall'Unione Sovietica nel 1936, Céline pubblica il primo dei suoi scottanti e sbalorditivi pamphlet politici: Mea Culpa. Il testo, che qui viene proposto nella traduzione e con una introduzione di Giovanni Raboni, non è solo ... Continua
Ha scritto il 03/05/15
"Eppure, che stia in piedi o a quattro zampe, sdraiato o a testa in giù, l'Uomo non ha mai avuto, in cielo e in terra, che un solo tiranno: se stesso!... Non ne avrà nessun altro, mai... Forse è pure un peccato... L'avrebbe ammaestrato, magari, ..." Continua...
  • 9 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 07/01/15
Céline si ama o si odia, si legge o si ignora. Non si commenta perché su un aspetto ha sempre ragione: l'unico vero tiranno dell'uomo è se stesso!
  • 2 mi piace
Ha scritto il 22/11/14
"La grande pretesa della felicità., ecco l'enorme impostura! Quella che complica tutta la vita! Che rende la gente così velenosa, canaglia, indigeribile" ... come avrebbero potuto apprezzare quelli del sol dell'avvenire:)))
Ha scritto il 16/10/14
Colpa di chi?
Lacerante, schizofrenico.

Una accusa all'Uomo, che non fa sconti.

Non hai alcuna colpa, Ferdinand...nessuna...
Ha scritto il 14/10/14
Disintossicante e completo.
Come uno sputo al veleno.
Geniale.
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 07, 2009, 17:57
L'Uomo è umano pressapoco quanto la gallina vola. Lei, se si prende un colpo duro nel didietro, se un'auto la fa piroettare, va su fino al tetto, è vero, ma ripiomba subito nella melma, a ribeccare lo sterco. E' la sua natura, la sua ambizione. ... Continua...
Pag. 39

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi