Memorie di un ratto

Voto medio di 39
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Storia inquietante, la cui essenza, direbbe Poe, è "piena di orrore", lo stesso orrore rievocato da Conrad in "Cuore di tenebra".
Erik
Ha scritto il 07/10/15
Trovo i ratti estremamente interessanti, e quindi forse vedo in «Memorie di un ratto» meno difetti di quelli che possiede. Si tratta della cronaca fedele della vita di un ratto fin dalla sua nascita. Zaniewski ha scelto di narrare il tutto dal punto...Continua
Otakar81
Ha scritto il 03/12/10
Singolare...
Trovato casualmente spulciando in una bancarella di libri usati... mi ha colpito subito il titolo, ed il tema... senz'altro originale. Beh... bella sorpresa, devo dire. Scorrevole, molto ben scritto... con un'alternanza continua e riuscitissima tra p...Continua
Massimo Molteni
Ha scritto il 29/07/10
La peste di Camus, qui è vista dall'altra parte, dalla parte dei ratti. Non perché si parli di peste ma perché si parla di ratti e del loro punto di vista sulla società umana e sul rapporto tra ratti. Ne risulta un ritratto ardito della realtà, un r...Continua
Kafkjano
Ha scritto il 21/02/10

" è stato il govane ratto che mi ha sgozzato? è il mio sangue a riempirmi la gola? non sento dolore, corro avanti nella galleria più luminosa che abbia mai visto. che attimo meraviglioso, che attimo meraviglioso, che ... "

Molly
Ha scritto il 13/06/08
Questa lettura è sicuramente adatta a pochi, la vita di un ratto, descritta in modo crudo e quasi da far rivoltare lo stomaco!La conclusione dell'autore è sicuramente da leggere, almeno per capire come mai si sia cimentato in un argomento spesso evit...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi