Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Memorie di un soldato bambino

Di

Editore: Neri Pozza (Le tavole d'oro)

4.1
(510)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 249 | Formato: Paperback

Isbn-10: 885450176X | Isbn-13: 9788854501768 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Luca Fusari

Genere: Biography , Fiction & Literature , History

Ti piace Memorie di un soldato bambino?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il 1993 è appena iniziato in Sierra Leone e a Mogbwemo, il piccolo villaggio in cui vive il dodicenne Ishmael, la guerra tra i ribelli e l'esercito regolare, che insanguina la zona del paese più ricca di miniere di diamante,sembra appartenere a una nazione lontana e sconosciuta. Di tanto in tanto nel villaggio giungono dei profughi che narrano di parenti uccisi e case bruciate.Ma per Ishmael, suo fratello Junior e gli amici Talloi e Mohamed, quei profughi esagerano sicuramente. L'immaginazione dei ragazzi è catturata da una cosa sola: la musica rap. Affascinati dalla "parlata veloce" di un gruppo americano visto in televisione, i ragazzi hanno fondato una band e se ne vanno in giro a esibirsi nei villaggi vicini. Un giorno, però, in cui sono in uno di questi villaggi, li raggiunge la terribile notizia: i ribelli hanno attaccato e distrutto Mogbwemo. Ishmael non vedrà più casa sua e i suoi genitori.Perderà Junior. Fuggirà nella foresta, dormirà di notte sugli alberi, sarà catturato dall'esercito governativo, imbottito di droga, educato all'orrore,all'omicidio, alla devastazione. Il suo migliore amico non sarà più il tredicenne Talloi ma l'AK-47 e la sua musica non più l'hip-hop ma quella del suo fucile automatico. Una testimonianza indimenticabile dal cuore dell'Africa, dove milioni di bambini muoiono di malattie curabili in Occidente e centinaia di migliaia sono mutilati o cadono in guerra. Quarta edizione: giugno 2007
Ordina per
  • 3

    Il valore di quest'opera sta tutta nella testimonianza - agghiacciante - di come la libertà e la dignità umane vengano sistematicamente prevaricate in nome di meschini interessi e grazie all'ignoranza generale.
    Interessante anche il percorso di redenzione vissuto dal protagonista una volta usci ...continua

    Il valore di quest'opera sta tutta nella testimonianza - agghiacciante - di come la libertà e la dignità umane vengano sistematicamente prevaricate in nome di meschini interessi e grazie all'ignoranza generale. Interessante anche il percorso di redenzione vissuto dal protagonista una volta uscito dall'ambiente della guerriglia nel quale era stato risucchiato suo malgrado. Questo percorso dimostra come le menti possono essere influenzate anche in positivo e che un percorso virtuoso non è mai impossibile e che quindi non bisogna mai desistere dal tentare il bene.

    ha scritto il 

  • 4

    Dei libri che ho letto sul tema dei bambini soldato, questo è senz'altro il migliore. La storia è ben raccontata, quasi un romanzo. Non ci sono parole per commentare un dramma così grande. E infatti, questa è una storia nuda e cruda: come lo è la realtà.

    ha scritto il 

  • 4

    Nonostante la mia insofferenza -perdonatemi- nei confronti di qualsivoglia racconto storico-verista e di denuncia, "Memorie di un soldato bambino" mi ha coinvolta sin dalle prime pagine e non mi ha lasciata andare finché non ho finito di leggerlo. Ne è valsa la pena.

    ha scritto il 

  • 1

    Apprezzabile ed interessante perchè fornisce un'idea generale di come possa essere la vita in una guerra civile africana, ma lo scritto è palesemente contraddittorio e non accurato nelle descrizioni che sono assolutamente non realistiche, specie quelle delle ferite di guerra e delle armi.

    ha scritto il 

  • 3

    storia molto toccante. stile e profondità sugli aspetti più strazianti ma interessanti non adeguati.

    da leggere per aprirsi gli occhi e per ricordare che siamo dei gran privilegiati

    ha scritto il 

  • 4

    Si può aggiungere ben poco alle belle recensioni finora inserite: che si conosca la terribile verità di questi bambini e si faccia di tutto affinchè non accada più!!!

    ha scritto il 

  • 5

    Libro adatto a chi ama il genere storico... ci si ritroverà immersi nella realtà della guerra in sierra leone raccontata attraverso il volto dei veri protagonisti i bambini costretti a impugnare le armi per poter sopravvivere... Una dura realtà che forse attraverso queste pagine si potrà conoscer ...continua

    Libro adatto a chi ama il genere storico... ci si ritroverà immersi nella realtà della guerra in sierra leone raccontata attraverso il volto dei veri protagonisti i bambini costretti a impugnare le armi per poter sopravvivere... Una dura realtà che forse attraverso queste pagine si potrà conoscere e approfondire

    ha scritto il 

  • 4

    Uno dei libri più toccanti che abbia letto una testimonianza cruda di una storia che purtroppo succede ancora ai giorni nostri. Leggetelo perchè è un libro che fa veramente riflettere e che ci insegna che oltre la guerra e tutte le sue brutture ci sono ancora delle persone che lottano per cambiar ...continua

    Uno dei libri più toccanti che abbia letto una testimonianza cruda di una storia che purtroppo succede ancora ai giorni nostri. Leggetelo perchè è un libro che fa veramente riflettere e che ci insegna che oltre la guerra e tutte le sue brutture ci sono ancora delle persone che lottano per cambiare il destino di questi bambini.

    ha scritto il 

Ordina per