Memorie di una geisha

Di

Editore: TEA (I grandi Tea)

4.3
(12156)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 571 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Chi semplificata , Francese , Tedesco , Olandese , Russo , Catalano , Svedese , Greco , Portoghese , Finlandese , Ceco , Rumeno , Turco , Polacco , Ungherese

Isbn-10: 8850217188 | Isbn-13: 9788850217182 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Donatella Cerutti Pini

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback , Altri

Genere: Biografia , Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace Memorie di una geisha?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Circondate da un'aura di mistero, le geishe hanno sempre esercitato sugli occidentali un'attrazione quasi irresistibile. Ma chi sono in realtà queste donne? A tutte le domande che queste figure leggendarie suscitano, Arthur Golden ha risposto con un romanzo, profondamente documentato, che conserva tutta l'immediatezza e l'emozione di una storia vera. Che cosa significa essere una gheisha lo apprendiamo così dalla voce di Sayuri che ci racconta la sua storia: l'infanzia, il rapimento, l'addestramento, la disciplina -tutte le vicende che, sullo sfondo del Giappone del '900, l'hanno condotta a diventare la gheisha più famosa e ricercata. Un romanzo avvincente e toccante, di rara sensibilità e ricchezza, coronato da uno straordinario ritratto femminile e dalla sua voce indimenticabile.
Ordina per
  • 4

    Mi fa tanto ridere che in Occidente sia un best seller ma in Giappone è difficile trovare qualcuno che conosca questo libro... In ogni caso lo scrittore, nonostante non abbia vissuto in prima persona ...continua

    Mi fa tanto ridere che in Occidente sia un best seller ma in Giappone è difficile trovare qualcuno che conosca questo libro... In ogni caso lo scrittore, nonostante non abbia vissuto in prima persona determinati avvenimenti, è riuscito a descrivere e narrare in maniera coinvolgente un mondo così lontano e complesso.
    Consigliato!

    ha scritto il 

  • 5

    Come non restare affascinati dal misterioso mondo delle geishe?

    Ho appena terminato questo meraviglioso capolavoro e non potrei esserne più dispiaciuta, avrei volentieri continuato ad immergermi in quell'affascinante mondo che era il Giappone all'inizio del novece ...continua

    Ho appena terminato questo meraviglioso capolavoro e non potrei esserne più dispiaciuta, avrei volentieri continuato ad immergermi in quell'affascinante mondo che era il Giappone all'inizio del novecento.

    ha scritto il 

  • 5

    Un tuffo nel mondo magico e segreto delle geishe

    [...] Sayuri accompagna il lettore lungo tutto il romanzo, lo trascina nel suo mondo e diventa un'ottima guida, oltre che un'incantevole narratrice. Io stessa sapevo ben poco del mondo delle geishe, q ...continua

    [...] Sayuri accompagna il lettore lungo tutto il romanzo, lo trascina nel suo mondo e diventa un'ottima guida, oltre che un'incantevole narratrice. Io stessa sapevo ben poco del mondo delle geishe, quando ho iniziato la lettura, tuttavia non mi sono mai sentita spaesata o confusa. Non solo ogni aspetto viene spiegato in modo semplice e completo, ma in fondo al libro si può trovare anche un breve glossario che raccoglie tutti i termini giapponesi utilizzati nella narrazione.
    Il romanzo è cosparso di stupende metafore dal sapore orientale che danno quel tocco in più alla narrazione, già coinvolgente e scorrevole. Ogni volta che riprendevo in mano il libro e continuavo la lettura era come fare un viaggio tra le sale da the di Kyoto, in compagnia della protagonista. [...]
    (Recensione completa qui: http://piccolacrisalide.it/memorie-di-una-geisha-arthur-golden/)

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    La storia di Sayuri è inventata ma non è altro che la storia di migliaia di Geishe dell'inizio dell'900, prese dalla nascita perché i genitori sono poveri o morti e nel caso siano rarità portate via p ...continua

    La storia di Sayuri è inventata ma non è altro che la storia di migliaia di Geishe dell'inizio dell'900, prese dalla nascita perché i genitori sono poveri o morti e nel caso siano rarità portate via per essere addestrate al mestiere di geishe, un addestramento che dura anni e anni e che può rivelarsi molto importante per loro.
    In Occidente chi fa il mestiere di geisha viene spesso etichettata come "prostituta di alto bordo" proprio perché non si riesce a comprendere la tradizione e la sottile differenza che esiste tra le une e le altre; soprattutto non riusciamo a comprendere alcune tradizioni a esse legate come il loro essere costrette a essere "mogli" per contratto a termine, mantenute da uomini già sposati, oppure la cerimonia di perdita della verginità che viene pagata a peso d'oro da chi la compra. Tutte queste cose sono raccontate nei minimi particolari nel libro.

    Sayuri non avrà vita facile. Nella casa in cui sarà "addestrata" avrà spesso a che fare con la geisha più importante che non perderà tempo a renderle la vita un inferno, arrivando a rovinare persino il suo rapporto d'amicizia con Zucca. L'incontro con il Presidente segnerà un punto di svolta importante nella sua vita perché l'uomo intercetterà per lei supplicando Mameha, la geisha a cui era stato ordinato di rovinare il kimono, di prenderla sotto la sua ala protettiva. Mameha sarà per lei come una vera sorella maggiore e le insegnerà tutti i trucchi del mestiere, la porterà in giro con sé e le troverà dei pretendenti adatti per farla diventare una grande geisha. Ciononostante Sayuri non riesce a dimenticare il Presidente, neppure dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale e quando tornerà alla sua vecchia vita e il fato la porrà di fronte a un altro uomo, lei congiurerà contro se stessa per poter restare con il Presidente.
    In sé è molto dolce questo sentimento, se poi non ricordi che lui ha moglie e figli altrove, allora diventa drammatico. Come si faccia a stare con un uomo in queste condizioni, sapendo che c'è un'altra famiglia e un'altra moglie altrove io non lo so, ma non ho voluto rovinare la lettura con i miei moralismi perché dopotutto sono diversi da quelli di una geisha. Si direbbe che loro non hanno altra scelta che restare mantenute senza mai sposarsi e in sé questa è una libertà e una tortura.

    Ho trovato il testo molto scorrevole e ben descritto salvo per l'ultima parte. Forse l'autore avrà pensato che fosse poco interessante approfondire il momento dopo il suo "matrimonio" con il Presidente, sbagliando. Secondo me avrebbe dovuto mantenere il medesimo ritmo tenuto fino ad allora.

    ha scritto il 

  • 4

    Bello e scorrevole per la maggior parte del libro. Coinvolge con le descrizioni e i dialoghi, forse un poco asettico circa la liason tra Sayuri e il Presidente. Ovviamente il finale è dolce amaro, ma ...continua

    Bello e scorrevole per la maggior parte del libro. Coinvolge con le descrizioni e i dialoghi, forse un poco asettico circa la liason tra Sayuri e il Presidente. Ovviamente il finale è dolce amaro, ma non penso potesse andare diversamente.

    ha scritto il 

  • 5

    Siamo anime in una storia....... incancellabile

    Un lungo e bellissimo viaggio in un mondo lontano e misterioso.....dove conosciamo Sayuri, strappata alla sua casa ubriaca, per farne una geisha, poi l' incontro con l' uomo che segnò il suo destino. ...continua

    Un lungo e bellissimo viaggio in un mondo lontano e misterioso.....dove conosciamo Sayuri, strappata alla sua casa ubriaca, per farne una geisha, poi l' incontro con l' uomo che segnò il suo destino. In questo romanzo sentono tutti i colori, i profumi, le sfumature di un paese ricco di antiche tradizioni...... meraviglioso davvero.

    ha scritto il 

  • 4

    Bel libro, scrittura scorrevole e storia avvincente. Il mondo delle geishe e dell'intrattenimento d'alta classe è squisitamente descritto e riesce a portare da subito il lettore all'interno delle seco ...continua

    Bel libro, scrittura scorrevole e storia avvincente. Il mondo delle geishe e dell'intrattenimento d'alta classe è squisitamente descritto e riesce a portare da subito il lettore all'interno delle secolari e ricche tradizioni dell'Estremo Oriente. Personalmente ho trovato molto belle tutte quelle scene relative alla preparazione, trucco, acconciature e vestizione delle geishe, che hanno portato spesso a immedesimarmi con la protagonista Sayuri.
    Peccato per la superficialità dell'autore su taluni aspetti e a un finale assolutamente non in linea con il livello della narrazione precedente.

    ha scritto il 

  • 4

    Ottimo ma...

    Interessante, e molto, sul versante della descrizione del mondo della geisha giapponese, soffre secondo me di qualche difetto. Innanzitutto qualche personaggio è irrealmente monodimensionale, tanto ch ...continua

    Interessante, e molto, sul versante della descrizione del mondo della geisha giapponese, soffre secondo me di qualche difetto. Innanzitutto qualche personaggio è irrealmente monodimensionale, tanto che nella versione cinematografica si cerca di aggiungergli un minimo di spessore per non farne una macchietta improponibile. E poi il ritmo del racconto non regge le quasi 600 pagine: verso la metà ha un momento di fiacca difficile da superare, per poi risollevarsi al termine; sicuramente avrebbe giovato più sintesi.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per