Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Memorie di una maitresse americana

By Nell Kimball

(202)

| Paperback | 9788845902031

Like Memorie di una maitresse americana ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La filosofia del bordello è un libro che Nell Kimball avrebbe potuto scrivere con eccellenti risultati, ma che non ha scritto, forse per discrezione, avendo preferito profondere i tesori della sua esperienza nella più accessibile forma di queste Memo Continue

La filosofia del bordello è un libro che Nell Kimball avrebbe potuto scrivere con eccellenti risultati, ma che non ha scritto, forse per discrezione, avendo preferito profondere i tesori della sua esperienza nella più accessibile forma di queste Memorie, che già danno, di quella filosofia, una nozione precisa: il bordello vi appare come un mondo chiuso e a suo modo completo, dove il sesso ha soltanto il posto d'onore - un sontuoso letto - e intorno ritroviamo, equamente disposti su vari poufs, anche gli altri Vizi, in colloquio non pregiudizialmente ostile perfino con alcune Virtù. Il sesso di cui ci parla la Kimball non è, comunque, la "pura fantasia" dei romanzi pornografici o quella, equivalente, dei romanzi prudes e sentimentali: è una realtà concreta, profondamente conosciuta, sperimentata e capita, raccontata senza nascondere nulla, con puntiglio professionale, e insieme osservata con quel senso della distanza che hanno soltanto i grandi narratori.
Le sue memorie, affidate nel 1932 allo scrittore Stephen Longstreet, furono regolarmente rifiutate dagli editori per la loro franchezza e la crudezza del linguaggio. Vennero pubblicate integralmente solo a distanza di quarant'anni.

86 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    dove sono andati i tempi di una volta, per Giunone, quando ci voleva per fare il mestiere anche un po' di vocazione?.

    Un' interessante e decisamente intrigante lunga biografia di una donna convinta della propria scelta di vita, ai margini della società e nello stesso tempo al centro di essa, poiché tutto l’universo maschile ruota intorno alla sua attività, curata ...(continue)

    Un' interessante e decisamente intrigante lunga biografia di una donna convinta della propria scelta di vita, ai margini della società e nello stesso tempo al centro di essa, poiché tutto l’universo maschile ruota intorno alla sua attività, curata e ricercata nei minimi particolari, per soddisfare il cliente più esigente; un’ arte raffinata del Piacere tesa unicamente ad appagare i desideri remoti e manifesti di qualsiasi uomo, spesso apparentemente e aspramente combattuta dai moralisti dell’epoca, che da una parte attaccano e dall’altra partecipano al festino, esigendo per il proprio silenzio tangenti, compensi, unzioni, ovviamente di natura sessuale.
    Ne emerge un ritratto di un mondo chiuso, duro, come circoscritto e spietato, ma anche violento e un po’ vuoto, dove conta solo il sesso e l’umanità che ruota attorno ad esso.
    Ciononostante, seppur spesso il linguaggio risulti crudo, non si tratta di un libro pornografico, ma di un realistico ritratto di un’epoca visto da un angolazione particolare, quella del mestiere di prostituta, dove addirittura per poche pagine entra in gioco una storia d’amore.
    Mi ha fatto tornare in mente un libro letto da poco: “Il petalo cremisi e il bianco”, che a dire il vero, ho trovato meno convincente.

    Is this helpful?

    Oliviabigbunny said on Sep 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello, divertente, scanzonato, un dipinto di una certa America dell'800 che non si discosta poi così tanto dal nostro mondo, dove corruzione, clientelismo e bustarelle sono considerate la quotidianità e la differenza la fanno solo le persone. Come og ...(continue)

    Bello, divertente, scanzonato, un dipinto di una certa America dell'800 che non si discosta poi così tanto dal nostro mondo, dove corruzione, clientelismo e bustarelle sono considerate la quotidianità e la differenza la fanno solo le persone. Come oggi.

    Is this helpful?

    Luca Fassina said on Apr 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La vita di un'erede di Moll Flanders che permette di ricostruire un'epoca nei suoi aspetti meno consueti e noti ma certamente realistici. La lettura sarebbe stata più appassionante se le memorie della Kimball si fossero giovate di un lavoro di editi ...(continue)

    La vita di un'erede di Moll Flanders che permette di ricostruire un'epoca nei suoi aspetti meno consueti e noti ma certamente realistici. La lettura sarebbe stata più appassionante se le memorie della Kimball si fossero giovate di un lavoro di editing più radicale.

    Is this helpful?

    lauralibri said on Mar 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Molto carino, scorrevole e per niente volgare.

    Is this helpful?

    grazia said on Jan 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ... lo riprenderò... adesso che l'ho ritrovato in mezzo agli altri.
    L'ho abbandonato da un secolo... ma ho un buon ricordo tutto sommato della storia... anche se non la tocco da anni..

    vedremo

    Is this helpful?

    Alice da quel paese said on Jul 16, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (202)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 400 Pages
  • ISBN-10: 884590203X
  • ISBN-13: 9788845902031
  • Publisher: Adelphi (La collana dei casi; 2)
  • Publish date: 1983-01-01
  • Also available as: Mass Market Paperback
Improve_data of this book

Margin notes of this book