Memorie di una maitresse americana

Voto medio di 583
| 151 contributi totali di cui 86 recensioni , 64 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
La filosofia del bordello è un libro che Nell Kimball avrebbe potuto scrivere con eccellenti risultati, ma che non ha scritto, forse per discrezione, avendo preferito profondere i tesori della sua esperienza nella più accessibile forma di queste ...Continua
Ha scritto il 09/01/17
Un diario sincero
Non è un romanzo, E' il diario di una donna nata nella seconda metà dell'ottocento, negli Stati Uniti, che è stata prima prostituta e poi tenutaria di bordelli. Descrive la sua vita, la sua professione e l'America di quei tempi. Lo fa con la ...Continua
Ha scritto il 29/09/16
Moderatamente interessante, ma assai moderatamente.
Ha scritto il 24/06/16
Citazione
Io sono una donna religiosa, ma fuori dalle vecchie regole. La mia religione è vivere, essere me stessa, non fare del male al prossimo, non essere troppo severa nel giudicare, non dire che questo merlo posso parlare e quest'altro no. Se ho un ...Continua
  • 2 commenti
Ha scritto il 10/06/16
divertentissimo
Ha scritto il 09/04/16
Una piacevole scoperta!
Questo libro mi è capitato tra le mani qualche settimana fa, reduce di una pulizia generale della libreria della mia vicina. Devo ammettere che all'inizio ero un po' scettica, non tanto per l'argomento del romanzo, quanto perché solitamente non è ...Continua

Ha scritto il Aug 02, 2011, 13:03
Un cinico, per me, e’ qualcuno che crede che nulla abbia un qualche valore; uno scettico crede per lo meno al valore di se stesso, e ha abbastanza buonsenso per non diventare un cinico.
Pag. 192
Ha scritto il Aug 02, 2011, 13:03
La denominazione di “quartiere a luci rosse”, nle gergo popolare indica le luci rosse che sono accese fuori di un casino. In realta’, non ricordo di aver visto molte luci rosse fuori di un casino, nemmeno a Storyville di New Orleans, dove un ...Continua
Pag. 136
Ha scritto il Dec 12, 2010, 21:20
Ogni ragazza siede sulla sua fortuna e non lo sa
Pag. 30
Ha scritto il Dec 12, 2010, 21:17
Si finisce immancabilmente per scoprire due cose. Che non è il Signore che ci dà e ci prende. È la gente, le condizioni generali. La seconda è che se continuiamo a svegliarci ogni mattina, possiamo anche continuare a vivere.
Pag. 400
Ha scritto il Dec 12, 2010, 21:13
La società chiudeva gli occhi su ciò che sapeva era sbagliato e sporco, e parlavano tanto di Dio e di fede, ma li gettavano via non appena uscivano dalla chiesa nella loro parata domenicale.
Pag. 398

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jul 28, 2017, 21:35
nota...DIV/1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi