Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Mendel dei libri

By Stefan Zweig

(114)

| eBook | 9788845970689

Like Mendel dei libri ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La storia di un uomo che forse non ha letto tutti i libri, ma che tutti li conosce. Il sovrano di un mondo parallelo – un mondo di carta.

239 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Racconto, assurto alla dignità di romanzo breve per motivi editoriali, anche il formato è minimo, mentre lo leggi pensi quanto sia piccolo quel libriccino che parla di una persona che conosce la pubblicazione di tutti i libri del mondo, un computer a ...(continue)

    Racconto, assurto alla dignità di romanzo breve per motivi editoriali, anche il formato è minimo, mentre lo leggi pensi quanto sia piccolo quel libriccino che parla di una persona che conosce la pubblicazione di tutti i libri del mondo, un computer ante littteram, un Pico della Mirandola, forse una persona affetta da Sindrome da Asperger. Io non amo particolarmente la scrittura degli autori della mitteleuropa, forse perché faccio parte di questo mondo e lo comparo a volte ad una sorte di accettazione del proprio stato "particulare" da rasentare il fatalismo. Lo scrittore austriaco ha una bellissima prosa, attento al particolare, maniacale come il suo personaggio. Mendel pottrebbe essere uno dei tantissimi anziani colti a dismisura che popolano questa ia terra, ma soli, per volere loro e non del destino, perché talmente presi da se stessi e dalle proprie passioni da dimenticarsi che esistono gli altri.

    Is this helpful?

    Elisa said on Aug 14, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    BIBLIOTECA AMBULANTE!

    Come evidenziato dal titolo di questo bellissimo racconto di Zweig, la storia è incentrata sul Signor Mendel, ebreo dalla memoria prodigiosa, in grado di memorizzare i titoli di interi cataloghi librari e del quale la voce narrante afferma: “solo ora ...(continue)

    Come evidenziato dal titolo di questo bellissimo racconto di Zweig, la storia è incentrata sul Signor Mendel, ebreo dalla memoria prodigiosa, in grado di memorizzare i titoli di interi cataloghi librari e del quale la voce narrante afferma: “solo ora capivo in quale irripetibile prodigio della memoria mi ero imbattuto con Jakob Mendel, in un vero e proprio repertorio o catalogo universale ambulante”(pag. 11).
    Le vicende che vengono narrate danno un commovente quadro di questo personaggio; ovvero un uomo talmente immerso nel suo mondo di libri, fino a rasentare la psicopatologia, da non accorgersi nemmeno dello scoppio della prima guerra mondiale. Ma purtroppo saranno proprio le implicazioni della guerra a far crollare la mente di quest’uomo incapace, dal canto suo, “[…] di far del male a una mosca”(pag. 21).

    Is this helpful?

    Cyber Alexandros said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "[...] proprio io che avrei dovuto sapere che i libri si fanno solo per legarsi agli uomini al di là del nostro breve respiro e difendersi così dall'inesorabile avversario di ogni vita: la caducità e l'oblio."

    Is this helpful?

    Lein said on Jul 6, 2014 | Add your feedback

  • 6 people find this helpful

    Piccolo libro, intenso, veramente speciale.

    "In ciascuno di quegli informi agglomerati di milioni di persone che si chiamano metropoli, troviamo inserite in pochi punti alcune piccole sfaccettature che, invisibili alla massa e preziose solo per l'es ...(continue)

    Piccolo libro, intenso, veramente speciale.

    "In ciascuno di quegli informi agglomerati di milioni di persone che si chiamano metropoli, troviamo inserite in pochi punti alcune piccole sfaccettature che, invisibili alla massa e preziose solo per l'esperto, per chi è fratello nella passione, rispecchiano il medesimo universo sulla loro minuscola superficie. E gli esperti di libri conoscevano tutti Jakob Mendel." (pag. 24)

    Se questo racconto va a toccare delle corde sensibili, ed è probabile, penso si possa continuare a vedere Mendel dei libri al tavolo del vecchio Caffè Gluck. Se qualcuno osasse cacciarlo, si accorrerà in molti a difenderlo. Così spero.

    Is this helpful?

    Patty said on Jun 10, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book