Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Mesmerized

By

Publisher: Mira

3.6
(122)

Language:English | Number of Pages: 416 | Format: Mass Market Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 1551667290 | Isbn-13: 9781551667294 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , eBook , Others

Category: History , Mystery & Thrillers , Romance

Do you like Mesmerized ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Her Cross To Bear

All her life, Olivia Moreland has denied her clairvoyant abilities, working instead to disprove the mediums that flock to London. But when Stephen, Lord St. Leger, requests her help in investigating an alleged psychic, she can't ignore the ominous presence she feels within the walls of his ancient estate. Nor can she ignore the intimate connection she feels with Stephen, as if she has somehow known him before . . .

His Gift To Treasure

The last time he'd lived in Blackhope Hall, Stephen had watched as his elder brother claimed both the family title and the woman he loved. Now, following his brother's death, Stephen reluctantly returns home and finds his family ensconced in scandal. Who is behind his brother's murder -- a dark spirit or the psychic who claims to have channeled it? And what is it about psychic investigator Olivia Moreland that awakens his long-dormant passion?

As they search for answers, Stephen and Olivia discover that the only way to fight a powerful evil is with a powerful love . . .

Sorting by
  • 3

    Insomma la storia poteva essere scritta meglio, la trama è interessante, e ha quel guizzo coinvolgente ma in alcuni punti la narrazione è morta, quindi non è proprio uno spettacolo come libro. ...continue

    Insomma la storia poteva essere scritta meglio, la trama è interessante, e ha quel guizzo coinvolgente ma in alcuni punti la narrazione è morta, quindi non è proprio uno spettacolo come libro.

    said on 

  • 4

    Letto in pochi giorni nelle pause di lavoro, in alcuni punti non riuscivo a staccare, sebbene alcune parti necessitassero di un maggiore sviluppo e di piú spazio. I protagonisti ben caratterizzati, ...continue

    Letto in pochi giorni nelle pause di lavoro, in alcuni punti non riuscivo a staccare, sebbene alcune parti necessitassero di un maggiore sviluppo e di piú spazio. I protagonisti ben caratterizzati, e il contenuto romantico in dose molto alta mi piace, anche se la scarsitá di sviluppo degli altri elementi che avrebbero meritato lo assimila molto ad un harmony. Comunque mi é piaciuto, nonostante il finale un po' sbrigativo.

    said on 

  • 3

    Da leggere d'un fiato, ma non aspettatevi alta letteratura

    Era diverso tempo che non leggevo un romanzo in così pochi giorni, forse perché era tempo che non leggevo qualcosa di così leggero. In un giorno ho letto quasi 100 pp. e non avevo nemmeno gli ...continue

    Era diverso tempo che non leggevo un romanzo in così pochi giorni, forse perché era tempo che non leggevo qualcosa di così leggero. In un giorno ho letto quasi 100 pp. e non avevo nemmeno gli occhi affaticati, complice la grandezza dei caratteri, ma anche il linguaggio estremamente semplice e scorrevole. La storia potenzialmente è appassionante (Inghilterra vittoriana: una indagatrice dell'occulto specializzata nello smascherare le finte medium viene ingaggiata per salvare una anziana nobile signora completamente condizionata da una sedicente medium), ma a dire il vero è trattata forse con un po' di leggerezza. Avrebbe potuto essere più inquietante, ma a tratti sembra quasi un abbozzo: abbozzate le descrizioni, abbozzata la suspence, un po' da clichè i protagonisti e anche la storia d'amore non è particolarmente originale. Il contesto storico è praticamente avvolto nella nebbia: siamo nella seconda metà dell'Ottocento e lo sappiamo solo perchè ci viene detto all'inizio del romanzo, ma tanto i dialoghi quanto certi atteggiamenti dei protagonisti sono completamente estranei alla mentalità dell'epoca. La trama è comunque piacevole, e la scrittura talmente scorrevole che il romanzo si fa leggere alla velocità della luce. In un certo senso si riesce pure ad affezionarsi ai personaggi. Probabilmente leggerò anche gli altri capitoli della saga...è una lettura di distrazione, e alle volte ci vogliono anche quelle.

    said on 

  • 4

    Primo libro della serie “Mad Moreland”con protagonisti gli strambi ed eccentrici membri della famiglia Moreland. Romanzo storico-sentimentale ambientato nell’Inghilterra del 1876. ...continue

    Primo libro della serie “Mad Moreland”con protagonisti gli strambi ed eccentrici membri della famiglia Moreland. Romanzo storico-sentimentale ambientato nell’Inghilterra del 1876. Olivia Moreland ragazza seducente,spiritosa, e soprattutto indipendente,non è esattamente la classica figlia di un duca ,infatti la giovane s’interessa di fenomeni psichici e lavora come investigatrice dell’occulto con l’intento di scovare e smascherare ciarlatani e falsi medium. Una sera durante una movimentata seduta spiritica cui la ragazza partecipava,incontra Stephen,l’affascinante conte di St Leger, ,un incontro alquanto bizzarro ed equivoco. Stephen,tornato dall’America per occupare il posto del fratello maggiore Roderick ,morto un anno prima,scopre che la madre,distrutta dal dolore per la perdita del figlio,ha cominciato a frequentare madame Valenskaya,una donna russa che sostiene di comunicare con i defunti e che si approfitta della povera donna,ottenendo in cambio delle sue sedute, oggetti preziosi. Stephen decide così di smascherare la truffatrice chiedendo aiuto a Olivia e invitandola nella sua residenza di campagna a Castelfosco. Misteri,fenomeni paranormali e strani sogni trasportano i due giovani in un’epoca ormai lontana,intrecciando i loro destini con quelli di due amanti del medioevo. Una storia avvincente,con un’atmosfera inquietante,dove realtà e finzione,amore e misteri si fondono creando a una storia da leggere tutta d’un fiato. L’unica pecca è la lunghezza,troppo breve e con un finale un po’ troppo sbrigativo.

    said on 

  • 4

    Le quattro stelle non le merita pienamente ma tre mi sembravano poche. Una bella storia leggera leggera, per passare un pomeriggio rilassandosi. Come storia aveva un potenziale che l'autrice vrebbe ...continue

    Le quattro stelle non le merita pienamente ma tre mi sembravano poche. Una bella storia leggera leggera, per passare un pomeriggio rilassandosi. Come storia aveva un potenziale che l'autrice vrebbe potuto sviluppare meglio. In molti punti si va troppo di fretta, ma tutto sommato mi è piaciuto.

    said on 

  • 1

    Se ci fosse un voto più basso di una stellina, questo romanzo se lo sarebbe guadagnato tutto. Classico romanzetto rosa che starebbe benissimo su uno scaffale pieno zeppo di Harmony.

    said on 

  • 3

    ebook

    mmmm...ho letto di meglio della Camp, la storia sembra un po' poco verosimile...insomma solo il fatto che la protagonista, Olivia, lavora come "smascheratrice" di finti medium mi ha fatto storcere il ...continue

    mmmm...ho letto di meglio della Camp, la storia sembra un po' poco verosimile...insomma solo il fatto che la protagonista, Olivia, lavora come "smascheratrice" di finti medium mi ha fatto storcere il naso. è un libro che fa parte della serie "Moreland Family" che vede, appunto, protagonisti i membri di questa famiglia considerata un pò pazza.

    said on 

  • 2

    Deludente

    Mi aspettavo un romanzo coinvolgente all'insegna del mistero e l'ho trovato terribilmente sciocco. L'autrice è americana e si capisce dalle prime pagine: a mio avviso, non riesce ad entrare affatto ...continue

    Mi aspettavo un romanzo coinvolgente all'insegna del mistero e l'ho trovato terribilmente sciocco. L'autrice è americana e si capisce dalle prime pagine: a mio avviso, non riesce ad entrare affatto nell'epoca e nell'atmosfera dell'Inghilterra vittoriana, soprattutto per il modo (superficiale, anacronistico e sbrigativo) in cui tratteggia personaggi, relazioni, dialoghi ed eventi. Inoltre, ho trovato le scene d'amore noiose e "manualistiche", prive di qualsiasi pathos.

    said on