Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Metastasi

"Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud. La nuova 'ndrangheta nella confessione di un pentito"

By Claudio Antonelli,Gianluigi Nuzzi

(267)

| Paperback | 9788861901100

Like Metastasi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"Quando un pentito racconta dei maneggi che stanno dentro il Parlamento, dietro le Regioni, nei Comuni grandi e piccoli, deve prepararsi a essere attaccato e screditato. Ti fanno passare da infame due volte."
Dalla testimonianza del collaboratore di Continue

"Quando un pentito racconta dei maneggi che stanno dentro il Parlamento, dietro le Regioni, nei Comuni grandi e piccoli, deve prepararsi a essere attaccato e screditato. Ti fanno passare da infame due volte."
Dalla testimonianza del collaboratore di giustizia Giuseppe Di Bella

La Pianura padana come l'Aspromonte. Ormai le 'ndrine controllano il Nord e fanno affari con chiunque.

Il nuovo libro dell'autore di "Vaticano S.p.A.", con Claudio Antonelli, offre una prospettiva inedita per capire un fenomeno ormai "vecchio". Di trent'anni. Solo che tutti hanno fatto finta di niente. Un esercito di 1500 persone che controlla dagli anni Settanta non solo il traffico di armi e di cocaina ma anche un'importante quota della liquidità lombarda; sì, quella dei salotti buoni, dei politici, dei cavalieri del lavoro, delle camere di commercio, delle amministrazioni locali. Trent'anni di mazzette ( e se necessario di omicidi) per ottenere licenze edilizie e controllare una buona parte degli immobili commerciali del Nord Italia (Varese, Lecco, Milano, Como), avendo un dominio ferreo del territorio anche grazie alla continua e capillare attività di estorsione.

Adesso la testimonianza di un pentito qui raccolta permette di capire perché tutto ciò è stato possibile e di avere a disposizione verità e retroscena a volte incredibili. Il boss che si intrattiene con il futuro ministro, il traffico d'armi con le Br, il commercio di uranio,l'incontro con Andreotti, il patto tra 'ndrangheta e cinesi, il caso di un industriale delle armi rapito, poi liberato, ed eletto in Parlamento per fare gli interessi della 'ndrangheta. Persino il caso di un famoso stilista ammazzato ma che forse ammazzato non è. Anche qui c'entra la 'ndrangheta, gli amici di Coco Trovato trovano la soluzione per ogni problema. Soprattutto per riciclare denaro sporco e fagocitare le attività produttive più redditizie.

Tutto fatto secondo rituali e regole che arrivano da lontano e che si appoggiano su codici famigliari e amicali che vanno rispettati. Sempre. Se no la punizione arriva, puntuale, anche a distanza di anni. E fa paura: la paura del nostro testimone che riporta fatti anche di rilevanza penale che potrebbero aprire nuove indagini; la paura di chi ha sfidato un codice d'onore e adesso è solo.
http://www.chiarelettere.it/libro/principio-attivo/meta…

22 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    In questo caso è superfluo giudicare. Questo è uno di quei libri necessari per conoscere il fenomeno della criminalità e precisamente della 'ndrangheta. Da sempre la più sottovalutata delle tre potenti organizzazioni criminali, è invece la più potent ...(continue)

    In questo caso è superfluo giudicare. Questo è uno di quei libri necessari per conoscere il fenomeno della criminalità e precisamente della 'ndrangheta. Da sempre la più sottovalutata delle tre potenti organizzazioni criminali, è invece la più potente e invasiva essendo giunta anche a radicarsi in Lombardia coinvolgendo anche la Lombardia. Si potrebbe dubitare di ciò se non fosse che in questo libro tutto viene confermato e raccontato da un pentito, Giuseppe Di Bella. Racconti che fanno riflettere. La 'ndrangheta si nasconde abilmente davanti a ciò che vediamo ogni giorno.

    Is this helpful?

    Kaspetal said on Apr 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Si legge di un fiato per capire, provare rabbia e avere la certezza che alla fine in questo paese ci sono delle eccellenze... purtroppo quasi esclusivamente nel mondo della criminalità organizzata avanti anni luce dal paese reale. Che sensazione di ...(continue)

    Si legge di un fiato per capire, provare rabbia e avere la certezza che alla fine in questo paese ci sono delle eccellenze... purtroppo quasi esclusivamente nel mondo della criminalità organizzata avanti anni luce dal paese reale. Che sensazione di impotenza e vergogna.

    Is this helpful?

    Tacito said on Dec 15, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Interessante

    Scoprire come funziona la malavita in Italia lascia avviliti e allo stesso tempo disarmati. Interessante!

    Is this helpful?

    Filippo said on Sep 26, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Imperdibile

    Per chi dice che la mafia in "padania" non esiste... finalmente un valido strumento di informazione!

    Is this helpful?

    Ale Asi said on Jun 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se anche la metà delle dichiarazioni raccolte fossero vere...

    ...la situazione sarebbe ben più drammatica di come si pensi.

    Il libro è scritto male, in un italiano "parlato" e nemmeno benissimo; credo sia un effetto voluto, così da rendere la testimonianza più vera.
    E forse discolparsi un po' dall'averla tra ...(continue)

    ...la situazione sarebbe ben più drammatica di come si pensi.

    Il libro è scritto male, in un italiano "parlato" e nemmeno benissimo; credo sia un effetto voluto, così da rendere la testimonianza più vera.
    E forse discolparsi un po' dall'averla trasposta in un libro che, a tratti, assume toni pittoreschi e surreali.

    Le logiche mafiose però, emergono forti e ben chiare: nelle frasi sulla famiglia, sull'uso dell'estorsione e sullo svilupppo di una carriera criminale.

    Un libretto curioso.

    Is this helpful?

    La stanza per me. said on Feb 15, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Le mafie hanno invaso il nord da 30 anni ma tutti o quasi fanno finta di niente, Lega in primis. Il libro racconta la storia di un pntito che svela in presa diretta la capillare diffusione nel nord delle ndrine calabresi.

    Is this helpful?

    Luca Mazzei said on Sep 28, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (267)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 208 Pages
  • ISBN-10: 8861901107
  • ISBN-13: 9788861901100
  • Publisher: Chiarelettere
  • Publish date: 2010-12-01
Improve_data of this book