Un folgorante romanzo di avventura criminale.Dal nordest italiano a Cagliari, tra mafiosi russi e imprenditori disinvolti, va in scena Gigi Vianello.Un personaggio che riesce a unire nefandezza e innocenza, convinto di farcela sempre e comunque, e ... Continua
Ha scritto il 11/10/17
un libro da leggere e rileggere, da consigliare, da tenere a portata di mano quando si ha un dubbio
Ha scritto il 06/03/17
Ingredienti: un interessante mondo economico fatto di frodi e sofisticazioni alimentari, un imprenditore/ristoratore dal passato pieno di scheletri e dal presente privo di scrupoli, uno spensierato gioco di seduzione dalle conseguenze tragiche, vari ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/01/16
Fin dalle prime pagine del libro, qualcosa che potresti pensare sia la realtà, ti viene 'incontro-scontro'. Perchè il caro Gigi Vianello, protagonista e voce narrante, è un essere ributtante. Da lui trasuda cinismo allo stato puro. Con la sua ...Continua
  • 11 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 06/10/15
Siamo quel che mangiamo. Veleno.
Una lettura più salutare che salutista, che da un lato soddisfa la nostra fame di noir e dall’altro scoperchia il pentolone dell’illegalità e della corruzione che oramai sono parte integrante di certa industria alimentare.
Ha scritto il 09/09/15
Un uomo che utilizza qualsiasi stratagemma per arricchirsi,sfrutta una povera donna per i suoi sporchi affari e ha alle spalle un losco passato che gli si ritorcerà contro.in questo libro l'essere umano è una figura in tutta la sua sporca essenza ...Continua

Ha scritto il Mar 06, 2017, 12:41
"E pensare che ero convinto di essere stato allevato all'università delle carogne. Ma questi, in questo cazzo di città, ci avevano il master."
Ha scritto il Mar 20, 2013, 22:42
- Sapete qual è il sintomo di massa che dimostra che la gente ormai si nutre di robaccia?Scossero la testa con decisione.- La fiatella.- Fiatella? ripeté perplesso Floris.- Già, l'alito cattivo, pesante, fetido, - spiegai paziente. - Non avete ...Continua
Pag. 70
Ha scritto il Mar 20, 2013, 22:41
C'era un programma alle 21 sul settimo canale poco dopo cena (in replica a mezzanotte), un telefilm su un gruppo di sopravvissuti precipitati con un aereo, e salvi per miracolo, su un'isola deserta, o quasi deserta. La saga andava avanti da 2 anni e ...Continua
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jun 17, 2016, 15:41
Letto tutto di un fiato in una giornata al mare! Due piccole note negative! Le sostificazioni alimentari mettono ansia! Il finale dolciastro anche lui forse sofisticato!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi