Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Mi fido di te

By Francesco Abate,Massimo Carlotto

(1415)

| Paperback | 9788806182557

Like Mi fido di te ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Un folgorante romanzo di avventura criminale.
Dal nordest italiano a Cagliari, tra mafiosi russi e imprenditori disinvolti, va in scena Gigi Vianello.
Un personaggio che riesce a unire nefandezza e innocenza, convinto di farcela sempre e comunque, e Continue

Un folgorante romanzo di avventura criminale.
Dal nordest italiano a Cagliari, tra mafiosi russi e imprenditori disinvolti, va in scena Gigi Vianello.
Un personaggio che riesce a unire nefandezza e innocenza, convinto di farcela sempre e comunque, e che raggiunge nella cialtroneria un suo cupo eroismo.

246 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Caspita, ma quanta roba c'è???
    Sofisiticazione alimentare, spaccio di droga, lusso, ricchezza, corruzione politica...e poi ancora mafia russa organizzata, incapacità di amare, truffa.....e poi ancora violenza, omicidio....c'è tutta la malavita in cos ...(continue)

    Caspita, ma quanta roba c'è???
    Sofisiticazione alimentare, spaccio di droga, lusso, ricchezza, corruzione politica...e poi ancora mafia russa organizzata, incapacità di amare, truffa.....e poi ancora violenza, omicidio....c'è tutta la malavita in così poche pagine! Così tanta malavita che alla fine non ho capito bene una cosa:.... ma qual è il tema centrale?

    Is this helpful?

    Giuly said on Aug 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    e 1/2

    Certo che Carlotto è sempre una certezza. In questo caso tira un brutto scherzo sull'epilogo che avrei preferito diverso. Cumunque avvincente

    Is this helpful?

    Cats said on Jul 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come sempre Carlotto con le sue storie mantiene il lettore sul filo del rasoio. I suoi personaggi dalla doppia personalità e dallo spirito cinico ti prendono sempre. Qui poi c'è di più che i parla di sofisticazioni alimentari che ti fanno pensare a q ...(continue)

    Come sempre Carlotto con le sue storie mantiene il lettore sul filo del rasoio. I suoi personaggi dalla doppia personalità e dallo spirito cinico ti prendono sempre. Qui poi c'è di più che i parla di sofisticazioni alimentari che ti fanno pensare a quello che hai sul piatto quando mangi.Finale aperto ad un secondo appuntamento con Gigi Vianello...

    Is this helpful?

    Mbuzi (arreso all'ebook) said on May 29, 2014 | Add your feedback

  • 12 people find this helpful

    Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!

    Ammetto che, dopo la lettura di questo libro, ho iniziato a guardare con diffidenza tutti i prodotti alimentari in commercio, ed ho pensato che davvero ha ragione un mio conoscente, biologo, che da anni ci consiglia di non magiare le innumerevoli sch ...(continue)

    Ammetto che, dopo la lettura di questo libro, ho iniziato a guardare con diffidenza tutti i prodotti alimentari in commercio, ed ho pensato che davvero ha ragione un mio conoscente, biologo, che da anni ci consiglia di non magiare le innumerevoli schifezze confezionate e soprattutto la carne, sebbene poi sia molto restio a dirci di cosa si alimenta lui. (In questo libro scopro che conviene evitare anche il pollo, di solito consigliato in quanto carne bianca.)
    Forse, come ritiene Gigi Vianello, il protagonista di questo libro, davvero “siamo tutti affetti da genetica indifferenza, lasciandoci scivolare addosso senza reagire persino il peggio” e a ingurgitare merda e merdaccia.
    Quello che è certo è che Gigi Vianello è un tipaccio della peggior specie, che maschera sotto una veste di perbenismo apparente, da ultimo come imprenditore (nel campo degli alimenti sofisticati), il suo cinismo, il suo egoismo, il suo disinteresse per gli altri. Un bugiardo, un criminale, un assassino.
    Non ho letto nulla di Carlotto, quindi non saprei dire se questo personaggio ricordi qualcun altro, o la storia qualcosa di già scritto. Mentre ho letto qualche romanzo di Abate e, per certi aspetti, Gigi Vianello mi ha ricordato Rudy Saporito de ‘Il cattivo cronista’, che compare anche in questo romanzo. Non a caso si intenderanno bene i due. Eppure Rudy presentava dei tratti di dolcezza, provava dei sentimenti sinceri anche per altri. Gigi Vianello, invece, non ha altri pensieri se non per se stesso; un uomo solo, senza nessun affetto sincero, per il quale gli altri sono esclusivamente pedine da muovere nella realizzazione del suo mondo perfetto, in cui esiste soltanto lui. Lui e il suo benessere.

    p.s. mentre leggevo questo libro, mi sono chiesta che proprietà potesse avere l’acqua scozzese, che è l’unica acqua che Gigi Vianello beve.
    http://www.anagen.net/acqua_deeside.htm

    Is this helpful?

    Aria Saracena said on Feb 9, 2014 | 6 feedbacks

  • 8 people find this helpful

    e 1/2

    La storia non è male, anche se in alcune parti mi ha ricordato altri due libri di Carlotto: "Arrivederci amore, ciao" e "Alla fine di un giorno noioso."
    Gigi Vianello dopo un passato di spaccio ha fatto il saldo di qualità, si è trasferito a Cagliari ...(continue)

    La storia non è male, anche se in alcune parti mi ha ricordato altri due libri di Carlotto: "Arrivederci amore, ciao" e "Alla fine di un giorno noioso."
    Gigi Vianello dopo un passato di spaccio ha fatto il saldo di qualità, si è trasferito a Cagliari e si è creato quello che lui definisce "il mio mondo perfetto".
    Ha "rilevato" un ristorante, ha una donna, la figlia dell'ex proprietario, soldi, lusso e si occupa, diciamo così, di sofisticazioni alimentari... al contrario però.
    Tutto al meglio insomma, solo che ci sono equilibri da mantenere... "E pensare che ero convinto di essere stato allevato all'università delle carogne. Ma questi, in questa cazzo di città, ci avevano il master."
    ... povero Gigi, riesci quasi a passar per "vittima", tu e la tua acqua minerale scozzese.

    Is this helpful?

    Annissa said on Jan 4, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (1415)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 175 Pages
  • ISBN-10: 8806182552
  • ISBN-13: 9788806182557
  • Publisher: Einaudi (Stile libero big)
  • Publish date: 2007-01-01
  • Also available as: Others
  • In other languages: other languages Livres Français
Improve_data of this book

Collection with this book