Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Mi sono perso a Genova

Una guida

By Maurizio Maggiani

(240)

| Paperback | 9788807490613

Like Mi sono perso a Genova ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

In questo libro dedicato a Genova, Maggiani esplora con il suo obiettivo i luoghi che coincidono con la memoria della città e al contempo con la memoria che lo scrittore ha del suo rapporto con la città. Maggiani parla di una visione quasi onirica di Continue

In questo libro dedicato a Genova, Maggiani esplora con il suo obiettivo i luoghi che coincidono con la memoria della città e al contempo con la memoria che lo scrittore ha del suo rapporto con la città. Maggiani parla di una visione quasi onirica di Genova, parla di una città che gli è comparsa davanti progressivamente quando da bambino è arrivato da Levante con i genitori per un periodo di degenza in ospedale. Quella visione segna molta parte della sua maniera di "guardare" alla città e di raccontarla. Non ci sono molti monumenti in questo volume. O almeno non i monumenti canonici. La stessa cosa accade un po' per la parte narrata, costituita da una serie di segmenti narrativi che "cercano" la città attraverso prospettive sghembe, quella dell'infanzia, certo, ma anche quella di certi personaggi misteriosi che disseminano Genova di scritte, o trovano pertugi di conforto.

28 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una lettura che mi ha delusa, le foto che corredano il libro sono particolari ed insolite e mi hanno aperto uno sguardo nuovo alla città. I racconti che le corredano mi hanno toccato poco o niente e credo svaniranno dalla mia memoria molto molto rapi ...(continue)

    Una lettura che mi ha delusa, le foto che corredano il libro sono particolari ed insolite e mi hanno aperto uno sguardo nuovo alla città. I racconti che le corredano mi hanno toccato poco o niente e credo svaniranno dalla mia memoria molto molto rapidamente. Peccato perchè è vero che questa citta non è mai una sola cosa alla volta e si presta al rocconto. La regina disadorna è stata una prova decisamente più felice.

    Is this helpful?

    Ma Goo said on Oct 1, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Genova è poesia...

    sono quei libri che un bibliotecario ha difficoltà a dare una collocazione! Cos'è?! Un album fotografico di poesia urbana, un'autobiografia, un trattato sulla bellezza, un libro di osservazione, di storie di persone, che vivono e fanno la storia di u ...(continue)

    sono quei libri che un bibliotecario ha difficoltà a dare una collocazione! Cos'è?! Un album fotografico di poesia urbana, un'autobiografia, un trattato sulla bellezza, un libro di osservazione, di storie di persone, che vivono e fanno la storia di una città. Ma in realtà è Genova, che non ha solo una collocazione "non è mai una cosa sola". Genova è il centro storico più grande d'Europa, "resterò nella città di Genova, è pura e squisita, gratuita necessità di bellezza", "Nel porto c'è solo futuro", "Una cartolina di Genova [..] l'immagine del frontone di Villa Bombrini con dietro [..] la cupola piatta del gasometro di Campi" (p.33)

    Is this helpful?

    danivol said on Mar 24, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Disgustorama!

    Ecco cosa succede a mettere una tastiera e una stampante a disposizione di qualcuno a cui piace troppo il proprio eloquio. Il libro non scorre (già chiamarlo libro...), a tratti assume più che altro i contorni di un'autocelebrazione, diventando un ma ...(continue)

    Ecco cosa succede a mettere una tastiera e una stampante a disposizione di qualcuno a cui piace troppo il proprio eloquio. Il libro non scorre (già chiamarlo libro...), a tratti assume più che altro i contorni di un'autocelebrazione, diventando un manuale del "State un po' a vedere come sono bravo io ad usare 200 parole quando ne avrei potute usare 15 per dire la stessa cosa". Evitabilissimo.

    Is this helpful?

    Marco & Valeria said on Mar 7, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Leggere è sempre un viaggio. Ma leggere di una città, non tanto in una città, e riuscire a viaggiare non è cosi frequente.

    Is this helpful?

    Vinnyscavo said on Dec 27, 2010 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ma quanto è bravo Maggiani

    Per fortuna non ho associato subito l'immagine televisiva di Maggiani con l'autore del libro, perchè avevo visto qualche sua intervista e l'avevo trovato piuttosto antipatico. Invece, non sapevo chi era, e mi sono letto tutto il libro.
    Forse perchè ...(continue)

    Per fortuna non ho associato subito l'immagine televisiva di Maggiani con l'autore del libro, perchè avevo visto qualche sua intervista e l'avevo trovato piuttosto antipatico. Invece, non sapevo chi era, e mi sono letto tutto il libro.
    Forse perchè l'ho letto di ritorno da un bellissimo weekend a Genova, ma mi è piaciuto proprio tanto. Maggiani è un abilissimo raccontatore di storie vere, ama intensamente la sua città adottiva e riesce ad essere coinvolgente e appassionante come solo un innamorato può essere. Peccato aver preso il libro in biblioteca, perché avrei già voglia di rileggerlo.

    Is this helpful?

    Giovanni Sonego said on Dec 5, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (240)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 91 Pages
  • ISBN-10: 8807490617
  • ISBN-13: 9788807490613
  • Publisher: Feltrinelli
  • Publish date: 2007-11-01
  • Also available as: None
Improve_data of this book