Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Middlesex

A Novel

By Jeffrey Eugenides

(182)

| Paperback | 9780312422158

Like Middlesex ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"I was born twice: first, as a baby girl, on a remarkably smogless Detroit day of January 1960; and then again, as a teenage boy, in an emergency room near Petoskey, Michigan, in August of l974. . . My birth certificate lists my name as Calli Continue

"I was born twice: first, as a baby girl, on a remarkably smogless Detroit day of January 1960; and then again, as a teenage boy, in an emergency room near Petoskey, Michigan, in August of l974. . . My birth certificate lists my name as Calliope Helen Stephanides. My most recent driver’s license...records my first name simply as Cal."

So begins the breathtaking story of Calliope Stephanides and three generations of the Greek-American Stephanides family who travel from a tiny village overlooking Mount Olympus in Asia Minor to Prohibition-era Detroit, witnessing its glory days as the Motor City, and the race riots of l967, before they move out to the tree-lined streets of suburban Grosse Pointe, Michigan. To understand why Calliope is not like other girls, she has to uncover a guilty family secret and the astonishing genetic history that turns Callie into Cal, one of the most audacious and wondrous narrators in contemporary fiction. Lyrical and thrilling, Middlesex is an exhilarating reinvention of the American epic.

895 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 4 people find this helpful

    Sorprendente

    Avrei voluto godermelo fino alla fine lentamente come lo ho iniziato, ma il respiro mi si è fermato e le parole hanno iniziato a correre, senza sosta, fino alla parola Fine.

    Is this helpful?

    matela said on Oct 26, 2014 | 7 feedbacks

  • 3 people find this helpful

    MIDDLESEX

    “Middlesex” dello scrittore statunitense Jeffrey Eugenides, pubblicato nel 2002, vince il Premio Pulitzer per la Narrativa nel 2003. L’autore, già conosciuto per il suo precedente romanzo “Le vergini suicide” (1993) di cui è nota anche la trasposizio ...(continue)

    “Middlesex” dello scrittore statunitense Jeffrey Eugenides, pubblicato nel 2002, vince il Premio Pulitzer per la Narrativa nel 2003. L’autore, già conosciuto per il suo precedente romanzo “Le vergini suicide” (1993) di cui è nota anche la trasposizione cinematografica realizzata da Sofia Coppola, è figlio di uno statunitense di origini greche che potrebbe aver ispirato l’ambientazione del romanzo e i suoi personaggi. E’ la storia di un gene recessivo che, mutato, non riesce più a convertire il testosterone nella sua forma attiva e di come esso “viaggi” attraverso tre generazioni per approdare all’interno delle cellule di Calliope Stephanides e trasformarla in un raro caso di ermafrodita. Parte da lontano questo gene, esattamente da Bitinio, un piccolo villaggio greco della Turchia, dove nei primi del 900, Desdemona e Lefty Stephanides, fratello e sorella, vivono una relazione incestuosa. Fuggiti negli Stati Uniti a causa della sanguinosa guerra tra Grecia e Turchia, ricominceranno una nuova vita in un luogo dove nessuno conosce il loro legame parentale. Milton il loro figlio maschio sposerà la figlia di una loro cugina e da questo matrimonio nasceranno Chapter Eleven e Calliope. Calliope vivrà come una ragazza fino all’adolescenza non scevra di problemi di ogni tipo fino a che, a causa di un incidente, verrà portata in ospedale dove la sua diversità sarà oggetto di studi accurati volti a cercare la fama con pubblicazioni scientifiche eccezionali ma anche a risolvere il problema della sua identità sessuale.
    Ma le soluzioni proposte non sono in sintonia con il “sentire” di Calliope che deciderà di scappare per sottrarsi alle mutilazioni progettate fino a scegliere liberamente il suo “genere” anche se questo gli costerà perdite affettive molto dolorose.
    Una grande saga familiare raccontata in prima persona da Calliope stessa insieme alla profonde problematiche legate al suo stato, alle sue paure amplificate rispetto a quelle degli altri adolescenti, alle sue pulsioni e alle sue tendenze spesso represse, allo stato confusionale che regna all’interno della sua testa e all’esterno del suo corpo. Un intreccio lungo e ricco, coinvolgente soprattutto nella prima parte, troppo prolisso nella seconda tanto da generare dei momenti di noia, ma con dei bellissimi personaggi minuziosamente descritti e una tale passione nello svelare le emozioni da poter essere confuso con un’ autobiografia. L’animus” e l’anima” che convivono opportunamente in ognuno di noi, determinando la nostra personalità e il nostro genere, non trovano accordo né sbocco in Calliope/Cal e ci vorrà tutto il suo coraggio per scoprire la persona che è veramente per vivere consapevolmente il resto della sua vita. Questioni importanti che Eugenides affronta con delicatezza e semplicità, accostandosi alle problematiche più crude con grande rispetto e attenzione e a volte persino con intelligente ironia anche se, dopo aver letto pagine e pagine, si vorrebbe conoscere di più di ciò che sarà la vita della/del protagonista e le sue scelte future senza accontentarsi di un finale troppo sbrigativo rispetto al resto dell’opera.

    Is this helpful?

    Maristella said on Oct 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello, scorrevole. Una moderna saga familiare che intreccia vecchio Oriente a moderno Occidente analizzando da vicini le passate vicissitudini della famiglia quale causa della condizione attuale del protagonista.
    Mi e' piaciuto molto e mi ha rapita ...(continue)

    Bello, scorrevole. Una moderna saga familiare che intreccia vecchio Oriente a moderno Occidente analizzando da vicini le passate vicissitudini della famiglia quale causa della condizione attuale del protagonista.
    Mi e' piaciuto molto e mi ha rapita come non mi succedeva da parecchio. Vedo pero' una discrepanza tra inizio/prima meta' del libro e seconda meta' del libro/fine in cui tutto passa dall'essere una cronologica narrazione a una quasi assurdita', con alcuni episodi ai limiti del surreale.
    Nell'insieme l'ho reputato un ottimo romanzo leggero, scorrevole, divertente che, nel momento in cui lo chiudi, ti senti dispiaciuta di non continuare la tua avventura al fianco di Cal.

    Is this helpful?

    Maledim1ele said on Oct 21, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    ho letto in middlesex la potenza di saper scegliere
    cosa si vuole essere, chi si vuole essere.

    middlesex mi ha ricordato quanto sia giusto,
    quanto sia sacro,
    scegliere di cercare di essere felici.

    middlesex ha riportato a galla il mio medioevo, ...(continue)

    ho letto in middlesex la potenza di saper scegliere
    cosa si vuole essere, chi si vuole essere.

    middlesex mi ha ricordato quanto sia giusto,
    quanto sia sacro,
    scegliere di cercare di essere felici.

    middlesex ha riportato a galla il mio medioevo,
    un lunghissimo tempo nel quale non sono stato capace
    di scegliere di cercare di essere felice.

    middlesex e' un romanzo bellissimo.
    ma, in questo istante, vorrei non averlo mai letto.

    Is this helpful?

    ps said on Oct 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come il suo protagonista, questo romanzo non è né carne né pesce: non è una saga familiare, ma nemmeno una storia individuale, non è un romanzo psicologico, ma nemmeno usa la storia come pretesto per mostrare le trasformazioni della società americana ...(continue)

    Come il suo protagonista, questo romanzo non è né carne né pesce: non è una saga familiare, ma nemmeno una storia individuale, non è un romanzo psicologico, ma nemmeno usa la storia come pretesto per mostrare le trasformazioni della società americana, è lunghino ma non è stiracchiato come certi altri romanzi. Tutto questo è un pregio e un difetto al tempo stesso. Bisogna armarsi di pazienza e attraversare il 'primo' romanzo, la storia della famiglia Stephanides, per arrivare al 'secondo', quella di Calliope/Cal, che in genere è quella per cui si vuole leggere il libro.

    Is this helpful?

    OrsoLupo said on Oct 16, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book