Middlesex

By

Publisher: Bloomsbury Publishing PLC

4.2
(5531)

Language: English | Number of Pages: 544 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Chi traditional , German , Portuguese , French , Italian , Swedish , Chi simplified , Catalan , Dutch , Indonesian , Czech

Isbn-10: 0747561621 | Isbn-13: 9780747561620 | Publish date:  | Edition New Ed

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Audio CD , School & Library Binding , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Gay & Lesbian

Do you like Middlesex ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In the spring of 1974, Calliope Stephanides, a student at a girls school, Grosse Pointe, MI, finds herself drawn to a chain-smoking, strawberry-blond classmate with a gift for acting. The passion that furtively develops between themalong with Callies failure to developleads Callie to suspect that she is not like other girls. The explanation for this shocking state of affairs takes us out of suburbiaback before the Detroit race riots of 1967, before the rise of the Motor City, to 1922, when the Turks sacked Smyrna and Callies grandparents fled for their lives, back to a tiny village in Asia Minor where two lovers, and one rare genetic mutation, set in motion the metamorphosis that will turn Callie into a being both mythical and perfectly real: a hermaphrodite.Sprawling across eight decadesand one unusually awkward adolescenceJeffrey Eugenidess long-awaited second novel is a grand, utterly original fable of crossed bloodlines, the intricacies of gender, and the deep, untidy promptings of desire. It marks the fulfillment of a huge talent, named one of Americas best young novelists by both Granta and The New Yorker.
Sorting by
  • 2

    Forzatino

    Piacevole lettura, interessante e coinvolgente; offre un nuovo stimolante punto di vista, ma con troppi difetti e forzature; l'autore sembra cercare a tutti i costi una storia originale da raccontare ...continue

    Piacevole lettura, interessante e coinvolgente; offre un nuovo stimolante punto di vista, ma con troppi difetti e forzature; l'autore sembra cercare a tutti i costi una storia originale da raccontare e sembra che egli stesso fatichi poi ad immedesimarsi nei personaggi che descrive. La strutturazione è vista e rivista, con la classica saga familiare condita con un pizzico di storia, giusto quanto basta per ottenere un premio Pulitzer.

    said on 

  • 3

    Non scontato

    Un romanzo originale con descrizioni dettagliate e mai banali, seppure talvolta si rischia si perdersi in troppe scrupolosità di dettagli l ho letto volentieri mi ha presentato un nuovo panorama umano ...continue

    Un romanzo originale con descrizioni dettagliate e mai banali, seppure talvolta si rischia si perdersi in troppe scrupolosità di dettagli l ho letto volentieri mi ha presentato un nuovo panorama umano e pure geografico che spazia da Smirne a Detroit dandoti la sensazione di vederle di persona .
    Avrei preferito che l autore accorciasse un po' di passato per approfondire il presente del protagonista, abbozzato, ma non curato come i dettagli di tutti i suoi parenti, come se mi mancasse una parte di romanzo nonostante la sua lunghezza. La fine sembra giunta troppo in fretta rispetto al resto ma,nel complesso lo consiglio.

    said on 

  • 4

    Il viaggio che conduce Callie/Cal a partire dall'amore incestuoso dei nonni fino ai suoi 40 anni, si dipana lungo dinamiche diverse.
    Nella prima parte, la storia degli amori e delle alterne fortune de ...continue

    Il viaggio che conduce Callie/Cal a partire dall'amore incestuoso dei nonni fino ai suoi 40 anni, si dipana lungo dinamiche diverse.
    Nella prima parte, la storia degli amori e delle alterne fortune dei nonni e dei genitori di Callie/Cal, è il tipico racconto da saga famigliare, in cui ad elementi socio-culturali legati al periodo e alla storia (in Grecia le invasioni turche e in US i problemi dell'immigrazione e il fordismo) si mescolano agli amori impossibili e alle difficoltà economiche.
    Quando Callie/Cal adolescente racconta di sé, il libro prende una consistenza nuova. E' infatti completamente diversa la forza del suo racconto divenuto introspettivo, quando alla ricerca di una spiegazione, osserva il corpo seguire un percorso imprevisto e i sentimenti vagare alla ricerca di una risposta convincente.
    Curioso e interessante l'incontro con i medici che negli anni '70 provavano ad affrontare scientificamente la "sessuologia" e come spesso capita in questi periodi in cui la scienza è adrenalinica, ma poco empatica e attenta, le risposte affrettate e spiazzanti sono dietro l'angolo.
    L'ultima parte, forse la meno credibile, l'ho voluta interpretare come un viaggio simbolico alla ricerca della forza necessaria a sostenere una nuova identità. Questo perché, non l'ho voluto scrivere all'inizio, Callie/Cal è ermafrodito e questa parola contiene significati anatomici, fisiologici e soprattutto legati all'identità di genere che causano tormenti e incertezze. Callie/Cal vuole avere un posto nel mondo e questo posto non può prescindere dalla collocazione sessuale.

    said on 

  • 4

    era da tanto che non leggevo un romanzo con così tanti fatti e avvenimenti tra lo sfondo storico e le vicende del protagonista. le riflessioni dell'io narrante infatti saranno al massimo due o tre. no ...continue

    era da tanto che non leggevo un romanzo con così tanti fatti e avvenimenti tra lo sfondo storico e le vicende del protagonista. le riflessioni dell'io narrante infatti saranno al massimo due o tre. non prediligo questo tipo di stile, eppure mi ha avvinto, perché i temi dell'intersessualità sono così poco conosciuti che i libri che trattano del tema debbono necessariamente raccontare tantissimo, colmare un vuoto culturale; e Middlesex infatti lo fa, splendidamente.

    said on 

  • 1

    Non mi è piaciuto come speravo, ma credo di doverlo rileggere perché mi ritorna alla mente come se fosse vita vissuta. Strana sensazione

    said on 

  • 4

    cercando il non convenzionale trovo una storia ricca di normalità

    Devo ammettere di essere stata in ricerca (vana) del "diverso". Difatti spesso mi capita di pensare di leggere sempre le stesse cose, non fiction, storie d'amore, grandi ideali etc. Quindi mi sono rit ...continue

    Devo ammettere di essere stata in ricerca (vana) del "diverso". Difatti spesso mi capita di pensare di leggere sempre le stesse cose, non fiction, storie d'amore, grandi ideali etc. Quindi mi sono ritrovata a scegliere questo libro per "cambiare". In realtà la trama è semplice e scorre. Credo che il vero messaggio della storia sia che il diverso è diverso solo se visto da un'ottica interna, mentre in realtà siamo tutti figli di qualcuno, amati da qualcuno, amici di qualcuno. La storia infatti si incentra prima sulla ascendenza di Cal, la protagonista, a partire dai suoi nonni, fino ad arrivare a lei, girovagando un po' per il resto del suo albero cronologico, di quando in quando. Solo verso la fine tratta del tema della sessualità, non dico rendendolo banale, ma facendo ben capire che la persona è molto altro oltre la sua inclinazione sessuale.

    said on 

  • 4

    Quattro stelle e mezzo, un 9 più

    Bellissimo romanzo sull'identità, molto profondo e anche emozionante, con un io narrante intelligente e ironico capace di trascinarci nella sua storia, di farci sentire la fatica e il coraggio di vive ...continue

    Bellissimo romanzo sull'identità, molto profondo e anche emozionante, con un io narrante intelligente e ironico capace di trascinarci nella sua storia, di farci sentire la fatica e il coraggio di vivere.
    Ci racconta di sé attraverso la storia di famiglia, che l'autore ci ricostruisce con un registro narrativo personalissimo, una scrittura spumeggiante e coinvolgente, con dialoghi che dovrebbero fare scuola.
    Quello che non mi spiego è perché arrivo a leggerlo adesso, tredici anni dopo l'uscita. Però ... meno male, vuol dire che di perle da scoprire ce ne sono ancora!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Agrodolce leggero

    Bello. Un bel romanzo che parla, in modo non convenzionale, di famiglia e di affetti, portandoci per mano ad una conclusione delicata ed ottimistica: tutto si risolve, e chi si vuole bene supera prati ...continue

    Bello. Un bel romanzo che parla, in modo non convenzionale, di famiglia e di affetti, portandoci per mano ad una conclusione delicata ed ottimistica: tutto si risolve, e chi si vuole bene supera praticamente tutto. Questo, almeno, è quello che succede a Cal sin da quando è Callie. È quello che succede a tutti i personaggi del libro, che tuttavia il risultato non è stucchevole perché il romanzo tratta un tema difficile e probabilmente poco esplorato dalla letteratura, quello dell'identità sessuale, e i personaggi sono greci emigrati in America. Insomma, davvero un bel libro. Mi dispiace che sia finito.

    said on 

Sorting by