Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Midsummer Night's Dream

By

Publisher: Penguin Longman

4.3
(6218)

Language:English | Number of Pages: 55 | Format: Others | In other languages: (other languages) Chi traditional , Spanish , German , Italian , Japanese , Portuguese , Russian

Isbn-10: 1405862386 | Isbn-13: 9781405862387 | Publish date: 

Also available as: Mass Market Paperback , Paperback , Hardcover , Softcover and Stapled , Audio Cassette , Audio CD , eBook , Library Binding

Category: Fiction & Literature , Foreign Language Study , Science Fiction & Fantasy

Do you like Midsummer Night's Dream ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Classic / British English (Available February 2008) This wonderful story of fairies,dreams and lovers is as popular today as it was in Shakespeare's time.
Sorting by
  • 4

    Per la recensione completa di immagini e citazioni: https://girodelmondoattraversoilibri.wordpress.com/2015/02/06/sogno-di-una-notte-di-mezzestate-william-shakespeare/


    Commedia in cinque atti, “Sogno di una notte di mezz’estate” è una delle più note e rappresentate del Bardo dell’Avon, Wil ...continue

    Per la recensione completa di immagini e citazioni: https://girodelmondoattraversoilibri.wordpress.com/2015/02/06/sogno-di-una-notte-di-mezzestate-william-shakespeare/

    Commedia in cinque atti, “Sogno di una notte di mezz’estate” è una delle più note e rappresentate del Bardo dell’Avon, William Shakespeare. In scena questa volta ci vanno i sentimenti e, per sorridere un po’, anche qualche equivoco a causa del maldestro e birbante folletto Puck. “Sogno di una notte di mezz’estate” è una commedia molto breve e sorrevole, con alcuni passaggi decisamente poetici densi di lirismo.

    Da Ovidio ad Apuleio, chi ha ispirato il Bardo dell’Avon?

    Questa volta Shakespeare trova ispirazione nella letteratura classica, in particolare mescola nella commedia i contenuti delle Metamorfosi di Ovidio e L’asino d’oro di Apuleio; dalla prima, trae spunto per tessere la storia di Piramo e Tisbe, mentre dalla seconda scrive la trasformazione di Bottom in un asino ad opera del dispettoso Puck.

    A Midsummer Night’s Dream: sogno o son sveglio?

    Nella breve commedia vediamo tre storie intrecciate e collegate tra loro, sullo sfondo delle celebrazioni del matrimonio tra Teseo, duca di Atene, e Ippolita la regina delle Amazzoni. Oltre a loro vi sono Lisandro e Demetrio, due giovani ateniesi innamorati della stessa ragazza, Ermia, la quale però ama Lisandro mentre il padre di lei vorrebbe un matrimonio combinato con Demetrio. A complicare il tutto, c’è Elena, l’amica di Ermia, che è innamorata di Demetrio, ma non corrisposta.

    Oberon, il re degli elfi, con la moglie Titania, la regina delle fate, sono la terza coppia di protagonisti. Oberon vorrebbe il servo di Titania per farne suo paggio, ma la moglie non acconsente, per cui Oberon assolta Puck per punire la moglie della disobbedienza; Puck deve versare sugli occhi di Titania il succo del fiore vermiglio di Cupido, una pozione magica che fa innamorare della prima persona che si incontra al risveglio.

    Oberon ordina a Puck, il pasticcione, di versare la pozione magica anche sugli occhi di Demetrio, affinché si innamori di Elena; ma Puck sbaglia ragazzo e versa il succo sugli occhi di Lisandro, che al risveglio vede Elena e se ne innamora perdutamente, spezzando il cuore ad Ermia, la quale era già intenzionata a sposarlo contravvenendo all’ordine del padre.

    Nel frattempo, in questa serie di equivoci, una compagnia di teatranti giunge alla corte di Teseo, duca di Atene, per organizzare una rappresentazione teatrale per festeggiare le nozze. Ma tutto succede, in quella notte magica, infatti Titania addormentata con la pozione magica sugli occhi, anziché risvegliarsi e vedere Oberon e innamorarsi di nuovo di lui, vede un teatrante, Bottom, trasformato per scherzo dall’elfo dispettoso in un asino!

    Oramai i danni son fatti, ma qualcuno deve correre ai ripari… riuscirà Oberon ad ordinare a Puck di mettere tutto a posto, per giungere infine al lieto finale prima delle nozze tra Teseo e Ippolita?

    L’amore, i sentimenti e il lieto fine

    La commedia di conclude con l’agognato lieto fine e con la risoluzione degli equivoci creati dai dispetti di Puck. Come anche in “Amleto”, qui compare di nuovo una compagnia di teatranti, questa volta decisi a divertire la corte durante il matrimonio.

    La bravura del Bardo sta nel mescolare tutti questi personaggi e questi eventi in una commedia di per sé molto breve, creando un’opera ricca di sentimento ed emozioni, senza tralasciare i colpi di scena; indagando il limite tra il sogno e la realtà, lasciando al lettore i dubbi se gli eventi siano successi in veglia o durante un lungo sonno.

    said on 

  • 5

    Ho capito l'amore per Shakespeare

    Il primo approccio Shakespeariano della mia carriera da lettrice è andato a meraviglia!
    Sono sempre stata poco attirata da queste opere forse per la paura che il linguaggio usato fosse di difficile lettura. In realtà è molto gradevole da leggere e per niente difficoltoso. Ho avuto modo di c ...continue

    Il primo approccio Shakespeariano della mia carriera da lettrice è andato a meraviglia!
    Sono sempre stata poco attirata da queste opere forse per la paura che il linguaggio usato fosse di difficile lettura. In realtà è molto gradevole da leggere e per niente difficoltoso. Ho avuto modo di capire come mai in così tanti lo amino, perchè si viene semplicemente incantati.
    Resto con la curiosità di approfondire le altre opere e, un giorno, di vederle a teatro.

    said on 

  • 5

    Avevo già letto l'ebook della newton... Ma non mi aveva entusiasmato la traduzione (sebbene non fosse malaccio). Quest'edizione Bur (con una copertina stupenda u.u) é invece la mia copia cartacea: rilettura piacevolissima e appendice davvero interessante :)
    Commento praticamente inutile XD ...continue

    Avevo già letto l'ebook della newton... Ma non mi aveva entusiasmato la traduzione (sebbene non fosse malaccio). Quest'edizione Bur (con una copertina stupenda u.u) é invece la mia copia cartacea: rilettura piacevolissima e appendice davvero interessante :)
    Commento praticamente inutile XD D'altronde é Shakespeare... Che cosa potrei dire? ❤❤❤

    said on 

  • 5

    Tre storie che si intrecciano in uno scenario classico (Atene e boschi limitrofi) abitato da personaggi antichi (Teseo, Ippolita e la corte ateniese), mitologico/folkloristici (Oberon, Titania, Puck, le Fate), ma anche coevi di Shakespeare (gli artigiani).
    Il tema del sogno, il teatro nel t ...continue

    Tre storie che si intrecciano in uno scenario classico (Atene e boschi limitrofi) abitato da personaggi antichi (Teseo, Ippolita e la corte ateniese), mitologico/folkloristici (Oberon, Titania, Puck, le Fate), ma anche coevi di Shakespeare (gli artigiani).
    Il tema del sogno, il teatro nel teatro, l'amore e gli incantesimi che lo sconvolgono: tantissimo materiale, che grazie al genio del Bardo è tessuto armoniosamente in questa famosissima e divertentissima commedia.
    Si noti che la tragedia di Piramo e Tisbe, messa in scena orribilmente dalla scalcinata compagnia degli artigiani in occasione delle nozze del Duca, è la vicenda a cui negli stessi anni Shakespeare si ispirò per scrivere "Romeo e Giulietta".
    5 doverose stelline.

    said on 

  • 4

    Quest'opera mi fa venir voglia di vagare a piedi nudi in un bosco, con fiori nei capelli, sperando che Titania mi trovi e mi accolga nella sua corte di fate.

    said on 

  • 4

    Una divertida y original comedia en la que el autor mezcla personajes del mundo humano y del mundo de la fantasía, a los que somete a multitud de situaciones y enredos cómicos, usando el amor como telón de fondo.
    Utilizando el estilo que ha hecho famoso a su autor, nos encontramos ante una ...continue

    Una divertida y original comedia en la que el autor mezcla personajes del mundo humano y del mundo de la fantasía, a los que somete a multitud de situaciones y enredos cómicos, usando el amor como telón de fondo.
    Utilizando el estilo que ha hecho famoso a su autor, nos encontramos ante una comedia muy bien escrita, un soplo de aire fresco entre tanta tragedia Shakesperiana.

    said on 

  • 4

    Lotterò per amore; siamo fatte per essere corteggiate e non per farlo. Ti seguirò, e farò dell'inferno un paradiso se morirò per mano di chi amo.

    Due coppie che incorrono un amore romantico e illusorio - dal candore non completamente purissimo, violato da una qualche forma di non castità. Amanti illuminati dall'acquoso bagliore della luna che lusinga per la sua contemplazione, confonde per la sua bellezza, ma che sembra piangere per il lor ...continue

    Due coppie che incorrono un amore romantico e illusorio - dal candore non completamente purissimo, violato da una qualche forma di non castità. Amanti illuminati dall'acquoso bagliore della luna che lusinga per la sua contemplazione, confonde per la sua bellezza, ma che sembra piangere per il loro amore proibito. Questa è la storia di un sogno. Di quattro anime gemelle che combattono battaglie sconfinate tra sovrani di Fate e folletti pasticcioni. Questo è un quadro prettamente irreale del sentimento amoroso che, nel romanzo di Shakespeare, funge da bisogno primordiale di appartenenza, in cui l'uno non riesce a vivere senza l'altro. Non esige cambiamenti, ne vuole compierli. Spontaneo e irruento, in bilico tra il reale e il possibile in cui i personaggi, al momento del loro ricongiungimento, si fondono insieme salvando le loro anime da un mondo di ipocrisia e irrazionalità.
    Amando leggere autori romantici e, in particolare, storie forti in cui i protagonisti si ribellano alle convenzioni imposte dalla posizione sociale, pur di coronare il loro sogno d'amore, Sogno di una notte di mezza estate - in questi primissimi giorni di settembre - mi ha colta impreparata. Avevo letto, fino ad ora, soltanto le prime righe di quello che è il resoconto di una proiezione astrale imprigionata sulle pagine bianche di un romanzo: sparute e intense dichiarazioni d'amore di quattro coppie e dei loro tormenti. Leggerlo tutto d'un fiato per la prima volta, a distanza d'anni, mi ha permesso di vedere quest'ennesima commedia shakespeariana sotto una nuova luce, e intuire come tutto sembrasse estremamente profondo, tragico, romantico. Solenne e illusorio. Con una vastità di temi trattati, ma con la luna perennemente presente, che apre e chiude la commedia e lascia intravedere possibilità nefaste fino al momento in cui si giunge alla benedizione degli amanti.
    L'originalità sta nel modo in cui è raccontata. Il forte senso di malessere che trasmette la separazione degli amanti; l'amore che dà un significato ai discorsi per la sua lotta alla sopravvivenza; l'inferno visto come una sorta di paradiso, in balia alla morte, Sogno di una notte di mezza estate è una prodigiosa varietà poetica che ammalia e affascina. Ci sono voluti anni. Qualche piccola esperienza alle spalle, ma, alla fine, è riuscito a condurmi fra le braccia di amanti tormentati e insoddisfatti, in un luogo che immaginavo di conoscere. E non credo che, ai romanzi di questo tipo, non bisogna dare una seconda possibilità. Remota o piccolissima, ma pur sempre una possibilità.
    Un bellissimo racconto romantico. Una finestra sul mondo dell'amore che, sono certa, non riuscirà a non sposarsi nei nostri pensieri.

    said on 

  • 4

    Bello!

    Quattro ragazzi ateniesi - Ermia e Lisandro, Elena e Demetrio - che in una notte di chiar di luna, a causa degli incantesimi lanciati dal dispettoso Puck, si innamorano della persona sbagliata.. Atmosfera sognante, in un bosco magico popolato da spiriti fatati, folletti e buffi personaggi.

    said on 

  • 3

    un po' impegnativo ma molto carino come libro... l'ho letto in diversi giorni poichè la mia versione aveva anche il testo originale inglese scritto accanto quindi l'impegno è stato...doppio :)

    said on 

Sorting by