Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Mientras Inglaterra duerme

By David Leavitt

(9)

| Paperback | 9788433906472

Like Mientras Inglaterra duerme ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

32 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Se fosse stato in terza persona magari gli avrei dato cinque stelle. La voce narrante è odiosa all'inverosimile.

    Is this helpful?

    Yankee Burga said on Mar 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non sarà il miglior romanzo di Leavitt, ma Leavitt è uno dei migliori.

    Is this helpful?

    Porphydo said on Jan 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Boh? Il protagonista è un narcisista piuttosto irritante, alla ricerca di un perdono che non merita più di tanto; la storia è particolare, ma non sono riuscito ad apprezzarla in toto.

    Is this helpful?

    Qbert said on Sep 30, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho detestato, dalla prima fino all'ultima pagina, il protagonista, Brian.
    E' una continua fuga dall'amore per paura di accettare in maniera permanente un'identità. Non è l'amore a redimere i veri "peccati" ma l'inevitabile solitudine di un pentiment ...(continue)

    Ho detestato, dalla prima fino all'ultima pagina, il protagonista, Brian.
    E' una continua fuga dall'amore per paura di accettare in maniera permanente un'identità. Non è l'amore a redimere i veri "peccati" ma l'inevitabile solitudine di un pentimento. Ma arriva ad una conclusione troppo tardi. Cinicamente non posso dirmi dispiaciuto. Per Edward sì, credo di averlo addirittura idealizzato!

    In conclusione non è il migliore romanzo di Leavitt che abbia mai letto, però ne è valsa la spesa.

    Is this helpful?

    Nyarlathotep (Scambio solo ebook) said on Oct 15, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Uno dei migliori Leavitt. C'è anche "tanta trama" e non è un male, una narrazione di stampo classico con un'ambientazione -la guerra civile spagnola- che già di per sé introduce temi impegnativi. In più il filo rosso e continuo di una (non) crescita ...(continue)

    Uno dei migliori Leavitt. C'è anche "tanta trama" e non è un male, una narrazione di stampo classico con un'ambientazione -la guerra civile spagnola- che già di per sé introduce temi impegnativi. In più il filo rosso e continuo di una (non) crescita sentimentale. Evidentemente uscire dalle ambientazioni negli interni della middle class aiuta a dare respiro alla narrazione anche trattando il tema dell'identità, sessuale e non solo.
    Forse è un'associazione troppo ovvia ma mi ha ricordato Land and Freedom di Ken Loach.

    Is this helpful?

    Claudia Vanti said on Jul 22, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book